CREDENTI INCREDULI

di LEONARD RAVENHILL –  Uno di questi giorni qualche anima semplice prenderà la Parola di Dio, la leggerà e crederà. Allora noi altri ci sentiremo imbarazzati. Noi abbiamo adottato la conveniente teoria che la Bibbia sia il Libro da spiegare, laddove innanzi tutto si tratta di un Libro che deve essere creduto...

Continua a leggere

Ricordandoci che Dio è fedele

di Charles R. Swindoll –  “Ricordati della mia afflizione e del mio vagare, dell’assenzio e dell’amarezza. L’anima mia se ne ricorda del continuo ed è abbattuta dentro di me. Questo voglio richiamare alla mente e perciò voglio sperare. E’ una grazia dell’Eterno che non siamo stati interamente distrutti, perché le...

Continua a leggere

POTENZA NELLA PREGHIERA

di H. D. Pettit   —    L’Apostolo Giacomo ci meraviglia con la sua dichiarazione, “Voi non avete, perché non domandate” (Giacomo 4:2). Ciò mette in risalto l’importanza della preghiera: soltanto da Dio possiamo ricevere ciò che ci necessita, ciò che aneliamo; dobbiamo sempli­cementechiedere. “Se dimorate in me e le mie...

Continua a leggere

Meditazione del giorno: Ma la preghiera…

di  Elisabeth Elliot  –  “Ma fervide preghiere…” ( Atti 12:5 )  –    La preghiera è il legame che ci unisce a Dio. E’ il ponte che passa sopra ogni burrone e che ci fa passare al di là di ogni abisso di pericolo o di bisogno. E’ molto significativa l’immagine della Chiesa apostolica:...

Continua a leggere

QUESTO E’ IL TEMPO

[wpdm_file id=101] – di Agostino Masdea –  E questo tanto più dobbiamo fare, conoscendo il tempo, perché è ormai ora che ci svegliamo dal sonno, poiché la salvezza ci è ora più vicina di quando credemmo. La notte è avanzata e il giorno è vicino; gettiamo dunque via le opere delle...

Continua a leggere

SOMIGLIANZA CON CRISTO

di J. Vernon Mc Gee  –   Ho appena gettato nel cestino una rivista di una cosiddetta organizzazione cristiana, che parlava di tutte le cose che si possono ottenere attraverso la preghiera. L’articolo prometteva che Dio ti farà prosperare, che Egli ti darà la salute e che ti darà ogni cosa. Amico...

Continua a leggere

LA LODE PORTA LA VITTORIA

di Peter Scothem  – Ti senti solo, scoraggiato e impaurito? Allora alza il tuo cuore a lodare il Signore! Sei debole, ammalato e abbattuto? Allora alza la tua voce a lodare il Signore! La lode è il linguaggio della fede. Un cuore che loda è sempre un cuore che crede....

Continua a leggere

Il mantello d’Elia

Sermone di David Wilkerson   –  Il capitolo 2 del secondo libro dei Re contiene uno dei racconti più spettacolari di tutto l’Antico Testamento. Questo passo parla del vecchio profeta Elia e del suo servo Eliseo. Quando inizia il racconto, Dio ha appena informato Elia del fatto che il suo ministero...

Continua a leggere

CONTROLLARE I SEGNI VITALI

 by Jim Cymbala  –   La preghiera è fonte di vita per il cristiano, una vera e propria ancora di salvezza. Vivere senza la preghiera equivale ad avere fra le braccia una bambina e vestirla di tutto punto, ma la bambina non respira! Né ora né mai quei graziosi abitini saranno...

Continua a leggere

Pregare e lavorare, lavorare e pregare.

di  GEORGE MULLER   –   “Non è sufficiente per il credente cominciare a pregare, né pregare correttamente; non é nemmeno sufficiente continuare a pregare per un tempo. Dobbiamo pazientemente, con fede, continuare nella preghiera fino a quando non otteniamo una risposta. Inoltre, non solo dobbiamo continuare nella preghiera fino alla...

Continua a leggere

Meditazione del giorno: Optare per il volere di Dio

di A.W. Tozer  –   DOMANDA: Quando preghiamo dicendo: “sia fatta la Tua volontà”, ma non conosciamo affatto quale sia la volontà di Dio, non è come distruggere la fede e la fiducia che la nostra preghiera venga ascoltata?  Se non conosciamo il volere di Dio riguardo una richiesta come possiamo...

Continua a leggere

Meditazione del giorno: Li risparmierò…

di  GIOVANNI ROSTAGNO  –  “L’Eterno ha dato, l’Eterno ha tolto ; sia benedetto il nome dell’Eterno.” (Giobbe 1 : 21)   –   Accadde durante la guerra. Una sera bussai alla sua porta. Egli stesso, un bel vecchietto che aveva due figli al fronte, mi venne ad aprire. Mi misi a sedere...

Continua a leggere