SOVRANITA’, SAPIENZA E FEDELTA’ DI DIO

di Agostino Masdea  – “L’argilla dirà forse a colui che la forma: “Che fai?” Isaia 45:9  –  Nel capitolo 12 del libro degli Atti sia Pietro che Giacomo colonne della chiesa primitiva insieme a Giovanni, vengono arrestati. A differenza di Pietro, che fu miracolosamente liberato dalla prigione e dalla morte,...

Continua a leggere

I TRE ALBERI

Nelle chiese perseguitate girava un racconto che, specialmente per i cristiani sofferenti a causa della fede, era motivo di consolazione. In un bosco c’erano tre giovani alberi. Pregarono insieme che un giorno, invece di marcire nel bosco, dal loro legno venisse ricavato qualcosa di utile.  Il primo albero disse: “Vorrei...

Continua a leggere

NON AVER PAURA

di Agostino Masdea – La paura è un’emozione comune a tutti gli uomini. Fin da quando un bambino comincia a muovere i primi passi, ha paura. Poi avrà paura del buio, dei temporali, dell’acqua, degli insetti ecc.  Ricordo di quando avevo paura dei tuoni, ma i cani randagi ed i...

Continua a leggere

Vantarci nelle afflizioni

di Agostino Masdea  –   “… ci vantiamo anche nelle afflizioni…”  –  Nelle ultime due meditazioni abbiamo visto quali sono i benefici della giustificazione nella vita del credente. Ora nel verso 3 incontriamo un concetto ostico da comprendere se lo leggiamo con superficialità e non lo contestualizziamo. Ricordate il verso due? Abbiamo...

Continua a leggere

Sviluppare la fede attraverso le avversità.

di Charles F. Stanley  –   leggere 2 Corinzi 11:23-30 –  Non sembra giusto, vero? Paolo ha speso la sua vita al servizio di Cristo, eppure è vissuto in una continua sofferenza. Perché Dio avrebbe lasciato uno dei suoi più fedeli servi passano attraverso tanto dolore? Questa non è solo...

Continua a leggere

Meditazione del giorno: NON AVERE PAURA DI UN PO’ DI SOFFERENZA

di DAVID WILKERSON  –   La resurrezione di Cristo fu preceduta da un breve periodo di sofferenza. Si muore! Si soffre! Esistono dolore e sofferenza. Noi non vogliamo mai soffrire o essere feriti; vorremmo una liberazione indolore, un intervento soprannaturale. “Fallo, Dio”, preghiamo, “perché sono debole e lo sarò sempre. Fai...

Continua a leggere

Meditazione del giorno: Dio mio, Dio mio, perché?

di GIOVANNI ROSTAGNO –  Dio mio, Dio mio, perché mi hai abbandonato? Salmo 22:1 –   Ecco l’ansiosa domanda che di fronte al male è così spesso salita dal nostro spirito tormentato. Perché l’Iddio Onnipotente e buono ha permesso la sofferenza? Perché dobbiamo noi assistere, impotenti, alla rovina del corpo e...

Continua a leggere

I TRE ALBERI

Nelle chiese perseguitate viene? spesso e volentieri raccontata questa? parabola. Per quelli che soffrono il? carcere ? motivo di consolazione. ?In un bosco c’erano una volta tre giovani alberi, legati fra loro da uno? stretto rapporto di amicizia. Vollero? pregare insieme, affinch? non fosse la? putrefazione a mettere fine alla...

Continua a leggere

Meditazione del giorno: SOPRAVVIVERAI

di DAVID WILKERSON  –   Felicità non significa vivere senza dolore o sofferenza – assolutamente. La vera felicità è imparare come vivere un giorno alla volta, nonostante la sofferenza e il dolore. E’ imparare a rallegrasi nel Signore, non importa cosa sia successo in passato.  Forse ti senti rigettato ed abbandonato;...

Continua a leggere

Meditazione del giorno: Fortificati!

di Elisabeth Elliot  –  “Tu dunque, figlio mio, fortìficati nella grazia che è in Cristo Gesù”  (2 Timoteo 2:1)  – Questa semplice, eppure potente, parola può essere per noi come l’adrenalina nel momento in cui ne abbiamo bisogno. Questa parola è stata scritta da un uomo che sapeva quello che stava dicendo,...

Continua a leggere