LA RICERCA DELLA FELICITA’

di Agostino Masdea  –  La felicità è l’obiettivo di tutti gli uomini. Tu vuoi essere felice? Certo che lo vuoi! Tutti vogliamo essere felici, e questo è un dato di fatto. Ma lo siamo?

Blaise Pascal, un filosofo del 17° secolo, disse: “Tutti gli uomini cercano la felicità. Senza eccezioni. Questo è il desiderio di ogni uomo, anche di quelli che si tolgono la vita.”

Cosa ci rende felici? A questa domanda ognuno potrebbe dare una risposta diversa dagli altri. Per alcuni è ricchezza economica per poter spendere e comprare tutto ciò che si desidera. Qualcuno dice: “I soldi non possono comprare la felicità, ma non mi dispiacerebbe provarci”. Ma i ricchi sono persone felici?

Milioni di persone tentano la fortuna sperando di vincere alla lotteria o al superenalotto, pur sapendo che le probabilità di vincita sono veramente scarse, e comunque, chi vince è felice?

Un grosso cane vide un cagnolino che si rincorreva la sua coda e gli chiese: “Perché insegui così la tua coda?” Il cucciolo disse: “Ho imparato che la cosa migliore per un cane è la felicità, e che la felicità è la mia coda. Perciò la inseguo; e quando la prenderò, avrò la felicità.”

Sono d’accordo con l’anonimo che un giorno disse: “Se vuoi essere felice per un giorno dai una festa; per due settimane, fai un viaggio; per un anno, eredita una fortuna; per tutta la vita, trova uno scopo degno”.

Quale scopo può essere più degno di uno che è eterno? Lo scopo eterno è il Regno di Dio. Dobbiamo sempre ricordare le parole di Gesù nel sermone sul monte: “Cercate prima il regno di Dio e la sua giustizia, e tutte queste cose vi saranno sopraggiunte”.

Il Regno di Dio è giustizia, pace e gioia nello Spirito Santo. La felicità non si trova inseguendola, ma perseguendo e trovando Dio.