SOLO UN VASETTO D’OLIO

Poteva mai quella donna immaginare che quel piccolo vaso d’olio sarebbe stato sufficiente per tutti i bisogni suoi e della sua famiglia? Era una vedova, e stava rischiando di perdere i suoi due figli che stavano per diventare schiavi del suo creditore. Questa donna “gridò” ad Eliseo per cercare aiuto in una situazione disperata.

Non credo che conoscesse il Salmo 91: “Egli mi invocherà e io gli risponderò; sarò con lui nell’ avversità; lo libererò e lo glorificherò”, ma evidentemente sapeva che Eliseo era un uomo di Dio e avrebbe ascoltato la sua invocazione. Eliseo le disse: “Che cosa devo fare per te? Dimmi, che cosa hai in casa?”. Ella rispose: “Solo un vasetto d’olio. 2 Re 4:2

Non immagino cosa sia passato per la mente di quella povera vedova quando Eliseo la manda a chiedere ai suoi vicini quanto più vasi vuoti possibile! Non le da una spiegazione, non svela cosa accadrà, e quando il profeta le dice di versare il contenuto di quel piccolo vaso nei vasi dei vicini, beh, qui siamo ai limiti della follia. Che senso ha chiedere dei vasi se non ho nulla da metterci dentro? La logica avrebbe consigliato almeno di chiedere: “Cosa dobbiamo farci con tutti questi vasi”? Ma quella donna non lo fa. Si fida! Si fida e non fa domande: ubbidisce.

Fidati di Dio! Anche quando le cose possono sembrare assurde. Basta un vasetto d’olio, un po’ di fede, ed Egli verserà il Suo olio nella tua vita in abbondanza: lo Spirito Santo, e sarà la risposta a tutti i tuoi bisogni.  Quando i vasi finirono, solo allora, l’olio si fermò! Non mettiamo limiti a Dio. Abbiamo pochi vasi, la nostra fede è poca, ma nella misura in cui ubbidiremo, il Signore riempirà la nostra vita.