LA COSA PIÙ’ IMPORTANTE CHE DEVI SAPERE

Sermone del pastore Agostino Masdea predicato Domenica 3 Maggio 2015.

 

“Dio ci ama. L’amore di Dio è il fondamento della vita del credente.
Ogni volta che dimentichiamo o dubitiamo del Suo amore è la volta che diventiamo fragili, vulnerabili, instabili, ed esposti al peccato. Quanto Dio ci ama? Scopriamolo nella Parola!”.

I commenti sono chiusi.

Meditazione del giorno

  • Come capire ciò che vuole Dio
    In Devotional
    di Elisabeth Elliot – Una giovane donna si recò, con grande perplessità, da un predicatore scozzese, chiedendogli come avrebbe potuto risolvere il problema dei suoi desideri quando questi sembravano essere in forte contraddizione con la volontà di Dio. Il predicatore prese un foglietto di carta, scrisse su di esso due parole, lo diede alla giovane donna e le chiese di sedersi per dieci minuti, di riflettere sulle parole, di sbarrare poi una di queste e di restituirgli il foglietto. La donna si sedette e lesse: “No, Signore”. Quale delle due sbarrare? Non ci volle molto per capire che, se avesse detto” No”, non avrebbe potuto dire [...continua la lettura]

Post meno Recenti

  • La sostituzione che cambiò il mondo
    di ZAC POONEN    –  «Colui che non ha conosciuto peccato, egli lo ha fatto diventare peccato per noi, affinché noi diventassimo giustizia di Dio in lui.» 2° Corinzi 5:21   –  L a Bibbia rivela che, quando Gesù morì sulla croce per noi, Egli ci sostituì occupando il nostro posto. Cristo è diventato peccato per noi, affinché noi diventassimo giustizia per Dio. Questo scambio si chiama giustificazione, cioè il dono di Dio offerto a tutti gli uomini che si rendono conto della loro colpa davanti a Dio e che sono consapevoli di non poter mai raggiungere il livello richiestoci. Solo per grazia, mediante la fede, siamo giustificati davanti a Dio. E la Bibbia lo esprime con queste parole: «Ma se è per grazia, non è più per opere; altrimenti, la grazia non è più grazia» (Romani 11:6). […]
  • E’ pericoloso “beffarsi” dell’Iddio Onnipotente.
    Anche nel dopoguerra continuava ad infierire la persecuzione contro i Pentecostali, perché la circolare Buffarini-Guidi continuava ad essere in vigore, e questo nonostante la Costituzione Italiana, entrata in vigore il 1° gennaio 1948 affermasse nel 19° articolo: ‘Tutti hanno diritto di professare liberamente la propria fede religiosa in qualsiasi forma, individuale o associata, di farne propaganda e di esercitarne in privato o in pubblico il culto, purché non si tratti di riti contrari al buon costume’. Nel periodo 1948-1952 in oltre ottanta diverse località d’Italia si manifestarono atti di intolleranza e persecuzione con chiusura di locali di culto, denunce all’Autorità Giudiziaria e in alcuni casi perfino abuso di autorità da parte delle forze dell’ordine. Va precisato tuttavia che […]
  • CRESCERE NELLA GRAZIA
     di AGOSTINO MASDEA  –   L’ultima delle esortazioni che l’apostolo Pietro indirizza ai credenti è anche l’ultimo verso del capitolo tre della sua seconda epistola. Questo capitolo è dedicato agli avvenimenti degli ultimi tempi e al ritorno del Signore. Nell’attesa del suo ritorno, Pietro esorta a stare fermi nella fede e ad  aspettare queste cose facendo in modo da “essere trovati da lui immacolati e irreprensibili, in pace”. Esortando alla vigilanza sui tentativi del nemico di sedurre i figli di Dio con dottrine che Pietro definisce “errori degli empi” egli conclude la sua breve lettera raccomandando:  “Crescete nella grazia e nella conoscenza…” . Tutta l’opera della salvezza è basata sulla grazia. Siamo salvati per grazia, mediante la fede, e questo è il dono di Dio. Quindi non […]
  • BARRIERE E SCALE PER IL SUCCESSO DELLA PREGHIERA.
     INTRODUZIONE: Il Dott. George Washington Carver ha affermato: “Non c’è nessuno che debba restare senza guida e direzione nel mezzo delle perplessità di questa vita.” Possiamo affermare chiaramente: ‘Riconoscilo in tutte le Tue vie, e ed Egli appienerà i tuoi sentieri? “Il Dott. Carver’s era abituato al sorgere di ogni giorno, alle quattro di mattina a cercare la guida di Dio per la sua vita. Riguardo alle benedizioni di quelle ore mattutine, ha detto:  “In nessuno altro tempo ho avuto una comprensione così evidente di quello che Dio intende fare con me come in quelle ore quando le altre persone dormono.  Allora ascolto meglio la voce di Dio  e comprendo i Suoi piani!  Non c’è nessun sostituto alla preghiera”. […]
  • Roberto Bracco: Vorremmo vedere Gesù
    Sermone di Roberto Bracco –  “Or tra quelli che erano saliti ad adorare a durante la festa c’ erano alcuni Greci. Costoro dunque, accostatisi a Filippo, che era di Betsaida di Galilea, lo pregarono dicendo: “Signore, vorremmo vedere Gesù”. Filippo andò a dirlo ad Andrea; a loro volta, Andrea e Filippo lo dissero a Gesù. Ma Gesù rispose loro, dicendo: “L’ ora è venuta, in cui il Figlio dell’ uomo deve essere glorificato.” […]
  • UN’OPERA PER OGNI TEMPO, UN TEMPO PER OGNI OPERA!
    di ROBERTO BRACCO   –   Come trascorri il tuo tempo? Le ore passano, volano, scompaiono, ma tu stai fermo o ti muovi?  Il tempo della nostra vita è breve, spaventevolmente breve ed anche quando lo impieghiamo tutto per lavorare nel campo di Dio, possiamo compiere soltanto un piccolo lavoro. Quando poi lo lasciamo trascorrere senza utilizzarlo ci accorgiamo con rimpianto amarissimo che non abbiamo fatto «nulla» che rimanga nell’eternità. Anche tu stai per giungere alla vecchiaia, alla tomba; anche tu stai per lasciare dietro le spalle e per sempre il tempo. Quando entrerai nell’eternità ti accorgerai meglio del balenare rapido col quale il tempo ha segnato la tua vita sul viatico terrestre… Ma ora che fai? Sei anche tu fra la folla indifferente che rimane sorda allo scorrere delle […]

Prossimi Eventi

Dai nostri Culti