Gesù è risorto! Non vivere come se fosse ancora morto…”

Pastore Agostino Masdea. Predicazione del 24 Novembre – Chiesa Alfa Omega

*                                             

mp3
[easy_media_download url=” http://www.chiesadiroma.it/wp-content/uploads/2014/01/Risorto.mp3″ force_dl=”1″ text=” http://www.chiesadiroma.it/wp-content/uploads/2015/08/download4.jpg”]

Download907 downloads
I commenti sono chiusi.

Meditazione del giorno

  • Meditazione del giorno: Dormi bene?
    In Devotional
    di Warren Wiersbe.  Salmo 3:1-8   –   Anche dormire bene può a volte indicare quanta fiducia abbiamo veramente nel Signore . Davide ha detto, “Io mi son coricato e ho dormito, poi mi sono risvegliato, perché il SIGNORE mi sostiene. (v. 5). Possiamo pensare di poter fare lo stesso in qualsiasi momento. Ma cosa accadrebbe se ci trovassimo nella stessa situazione di Davide? Egli stava scappando da suo figlio Absalom, che si era messo contro di lui e lui era stato costretto ad andare via da Gerusalemme. Ora Davide si trova nel deserto con il suo esercito. Sarebbe difficile per chiunque sdraiarsi e dormire sapendo di stare in un [...continua la lettura]

Post meno Recenti

  • INSEGNARE A PREGARE
    di E.M.Bounds –  Prima della Pentecoste gli Apostoli ed i discepoli di Gesù avevano solo un’idea generale circa la grande importanza della preghiera. Quando, però, vi fu la straordinaria manifestazione dello Spirito Santo, la preghiera fu elevata a quello stato di preminenza che tuttora occupa nella Chiesa cristiana. Oggi l’appello più urgente che lo Spirito Santo rivolge ai cristiani è come sempre l’appello alla preghiera. Infatti la crescita dei cristiani nella santità è legata alla preghiera e la loro opera di evangelizzazione dalla preghiera riceve il suo incremento. Dove sono, però, quei pastori, quegli evangelisti che possano insegnare ai cristiani di oggi a pregare? Generalmente solo le guide spirituali che pregano, hanno discepoli che pregano, e se sul pulpito […]
  • Una promessa per oggi: Io ho allontanato il tuo peccato da te, quanto il levante è lontano dal ponente.
    Quanto è lontano il levante dal ponente, tanto ha egli allontanato da noi i nostri peccati.  (Salmo 103.12)  –  Quanto è distante l’est dall’ovest? Visto che questi due punti di riferimento puntano in direzioni opposte dall’eternità, direi che non c’è modo più grande per esprimere una distanza immensa. Mi piace come Dio usa questa analogia per illustrare la promessa di ciò che ha fatto con il nostro peccato. Egli ha allontanato da noi ogni frammento del nostro peccato, quanto l’est è lontano dall’ovest! Non poteva essere portato più lontano di così! Molti di noi lottano continuamente con la sempre presente consapevolezza della nostra condizione peccaminosa. In qualche modo noi pensiamo che la nostra consapevolezza di peccato è in effetti gradita da Dio. Ed in […]
  • SEGUIRE GESÙ
    di ROBERTO BRACCO  –  Alcuni episodi ricordati con dovizia di particolari, trascendono il loro significato storico per esprimere una lezione spirituale. Questo è uno di quelli perché si propone una lezione di dottrina cristiana che possiamo definire fondamentale e cioè: “Come pervenire alla vita eterna”. Bisogna premettere che “vita eterna” non è sinonimo d’immortalità: tutte le anime sono immortali, ma soltanto quelle che si uniscono a Dio hanno la vita eterna cioè la pienezza della vita. Uno dei capi lo interrogò, dicendo: “Maestro buono, che devo fare per ereditare la vita eterna?”. E Gesù gli disse: “Perché mi chiami buono? Nessuno è buono, tranne uno solo, cioè Dio. Tu conosci i comandamenti: “Non commettere adulterio, non […]
  • ADAMO DOVE SEI? (Genesi 3:10)
    Ma l’uomo era nascosto!     Nel luogo degli incontri abituali non si udiva la voce dei coniugi amici di Dio e forse il silenzio era reso ancora più cupo dal peccato consumato, ormai entrato come un’ombra triste nella natura. E’ il dramma! […]
  • L’AMORE È BENIGNO
    di DAVID SKELTON  –  L’ amore è paziente, è benigno. 1 Corinzi 13:4   –   L’amore non è solo passivo che sopporta ogni attacco, ma è anche attivo e fa opere benigne. Matthew Henry, commentando «L’amore è benigno» dice: «Esso è pronto a fare il bene, cerca di essere utile, non coglie solamente l’opportunità quando gli si presenta, ma la cerca». L’amore sarà sempre pronto ad agire. Questo è meravigliosamente illustrato nella storia del Buon Samaritano scritta al capitolo 10 del Vangelo di S. Luca. Un uomo è stato depredato, ferito e lasciato mezzo morto sulla via dai ladri. Un sacerdote ed un levita gli sono passati vicino e senza dubbio hanno inteso compassione per lui, ma non hanno fatto nulla per sollevarlo dal suo stato. Il buon samaritano ha avuto un’attitudine […]
  • RAVVEDETEVI
    di G. Robert Ashcroft  –   Questo fu il grido dei profeti e degli apostoli, questo deve essere il grido degli odierni predicatori.  –   «Ricordati, dunque, donde sei caduto, e ravvediti, e fa’ le opere di prima; se no, verrò a te, e rimuoverò il tuo candelabro dal suo posto, se tu non ti ravvedi. (Apoc. 2:5).  Giovanni Battista venne a predicare il suo messaggio e si mantenne fedele al modello profetico: « Ravvedetevi, poiché il Regno dei Cieli è vicino » Matteo 3:2. Egli preparò la via al Signore!  Gesù venne a predicare, ed anche il Suo messaggio fu fedele al modello nelle profezie: «Ravvedetevi, perché il regno dei cieli è vicino» Matteo 4:17. Il termine dominante nella Sua predicazione fu: «Pentitevi». Pietro, sotto la spinta profetica da parte dello Spirito Santo rispose […]

Prossimi Eventi

Dai nostri Culti