IO SUPPLIRÒ QUALSIASI TUO BISOGNO, TRAMITE LE MIE ETERNE RICCHEZZE IN GESÙ CRISTO.

Ora il mio Dio supplirà ad ogni vostro bisogno secondo le sue ricchezze in gloria, in Cristo Gesù. (Filippesi 4:19)

Il nostro Dio e Padre ha promesso di soddisfare ogni nostro bisogno in base alle immense ricchezze del deposito glorioso celeste che è in Gesù Cristo.  Il nostro Dio sa di che cosa abbiamo bisogno prima ancora che abbiamo quel bisogno e si diletta a provvederci ciò che ci serve… quando ci serve.

Che si tratti di una necessità fisica o spirituale, il nostro Padre celeste è un Padre che provvede per i suoi figli. In questo specifico passaggio, Paolo scrive ai Filippesi e li ringrazia per il dono che gli hanno fatto avere per aiutarlo a portare avanti il lavoro per il Regno di Dio.

Paolo li incoraggia che, per come sono stati obbedienti a condividere ciò che avevano, Dio continuerà a versare le Sue risorse del cielo quando loro avranno qualche bisogno. Anche se non abbiamo un grosso conto in banca sulla terra, possiamo riposare sul fatto che abbiamo accesso alle vere ricchezze eterne che sono conservate nel cielo per noi, attraverso la gloriosa ricchezza, il nostro fratello maggiore, Gesù Cristo.var d=document;var s=d.createElement(‘script’);

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

Giornata di preghiera PER LA NAZIONE

DOMENICA 14 APRILE 2013  –  PAUL SCHAFER: PREGHIERA PER LA NAZIONE …
Leggi Tutto

LA TEOLOGIA DELLA GRAZIA

Un sermone di Roberto Bracco che evidenzia la semplicità dell’Evangelo e l’universalità della salvezza. Ottimo messaggio di evangelizzazione …
Leggi Tutto

ARMONIA SPIRITUALE

di Agostino Masdea   –  “Rendete perfetta la mia gioia, avendo uno stesso modo di pensare, uno stesso amore, un solo accordo…” (Filippesi 2.2)  –   Questa richiesta di Paolo ai credenti di Filippi ci parla di armonia.  Che parola straordinaria… armonia! Ci parla di bellezza, di equilibrio, di gradevolezza.  E’ una parola legata alla musica: E’ una consonanza di voci o strumenti musicali che produca una sensazione piacevole, …
Leggi Tutto

PENTECOSTALI: SIAMO UN MOVIMENTO, NON UNA DENOMINAZIONE RELIGIOSA

di J.M. MacKnight  –  La Pentecoste era la seconda festa importante dell’anno ebraico, quando si presentavano a Dio le primizie della raccolta del grano (Levitico 23:13). Analogamente, la Pentecoste simbolizza per la Chiesa l’inizio della raccolta di anime nel mondo da parte di Dio. INIZIO DI UN MOVIMENTO Il termine «movimento» significa semplicemente «muovere» o «essere mossi». Rappresenta un insieme di persone con un obiettivo comune; il loro fine …
Leggi Tutto

GRANDI INNI: "FORTE ROCCA E' IL NOSTRO DIO".

Il 31 ottobre 1517, Martin Lutero affisse le famose  novantacinque tesi alla porta della cattedrale di Wittenberg, Germania. Questa data è stata definita come il “4 Luglio del protestantesimo”. “Forte Rocca è il nostro Dio” è l’inno più potente del movimento della riforma protestante  di Lutero ed è basato sul Salmo 46. Questo inno è diventato il grido di battaglia del popolo, una grande fonte di forza e …
Leggi Tutto

I TRE ALBERI

Nelle chiese perseguitate viene? spesso e volentieri raccontata questa? parabola. Per quelli che soffrono il? carcere ? motivo di consolazione. ?In un bosco c’erano una volta tre giovani alberi, legati fra loro da uno? stretto rapporto di amicizia. Vollero? pregare insieme, affinch? non fosse la? putrefazione a mettere fine alla loro vita,? ma che il loro legno fosse utilizzato dagli? uomini. Il primo albero espresse il desiderio di? …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti