Promessa per oggi: Io do buoni doni ai miei figli quando essi chiedono

Se dunque voi, che siete malvagi, sapete dare buoni doni ai vostri figli, quanto più il Padre vostro, che è nei cieli, darà cose buone a quelli che gliele domandano! Matteo 7:11  –   In questa parte del sermone sul monte, Gesù incoraggia i suoi ascoltatori a non aver paura di chiedere a Dio ciò di cui hanno bisogno. Nei versetti precedenti, Gesù incoraggia le persone a continuare a chiedere, continuare a cercare e continuare a bussare. La promessa che Egli fa è che coloro che chiedono è che riceveranno, chi cerca troverà, e chi bussa sarà aperta la porta.

In questa promessa particolare, Gesù associa il cuore dei padri terreni al cuore del suo Padre celeste. Nonostante siano peccatori, i padri terreni   sanno dare cose buone ai loro figli. Se è così, quanto più il Padre perfetto (Matteo 5,48) nei cieli, darà cose buone a coloro che si rivolgono a Lui?

Ricordo tempo fa, nel gennaio 2001, quando ho sentito che il Signore mi incoraggiava a chiedere la sua benedizione sulla mia vita e l’opera delle mie mani.  A quel tempo, stavo lavorando sul nostro sito, che aveva un flusso costante di 3.000 visitatori al giorno. Dopo aver ascoltato il suo incoraggiamento per chiederGli di benedirci, ho avuto il coraggio di chiedere a Dio di far crescere le visite giornaliere da 3.000 a 10.000 al giorno!  Ho pensato che fosse un grande passo di fede visto che chiedevo un aumento del 300%.

Entro una settimana, il traffico web aumentò fino a 10.000 visite al giorno. Nell’arco di un’altra settimana, salì fino a 30.000 visite al giorno che era tre volte più di quanto avevo avuto coraggio di chiedere! Sto imparando sempre di più ogni giorno che Dio vuole essere davvero un Padre per me (2 Corinzi 6:18) in ogni ambito della mia vita. Più di ogni altra cosa, vuole il mio cuore, e vuole che io sappia che sono un suo figlio. Un bambino che abbia pieno ed illimitato accesso al Padre, notte e giorno.

So che fa piacere al suo cuore più quando cerco La sua faccia e non solo la sua mano. So che Egli ama quando io lo amo per quello che Egli è non per quello che mi dà.

Tuttavia, Gesù ci incoraggia ancora a chiedere al nostro Padre ciò che abbiamo bisogno, anche se Egli conosce ciò che abbiamo bisogno prima ancora che chiediamo! Possiate trovare il coraggio oggi di raggiungere la sala del trono del Padre vostro celeste e chiedere a lui per quello che vi serve, perché Egli è il datore di ogni perfetto e buon dono che procede dal cielo (Giacomo 1:17)

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

FUOCO SPIRITUALE

Samuel Chadwick  –  ” Il nostro Dio è un fuoco consumante”. Il simbolo scelto della Sua presenza è il fuoco acceso sulla terra, e il segno preferito della Sua approvazione è la fiamma che consuma il sacrificio. Patto e sacrificio, santuario e consacrazione, erano santificati ed approvati con la discesa del fuoco celeste. “Dio che risponde per mezzo della fiamma di fuoco; Lui è Dio!” Gesù è venuto …
Leggi Tutto

L'UNZIONE dello SPIRITO SANTO

….come Dio abbia unto di Spirito Santo e di potenza Ges? di Nazaret, il quale and? attorno facendo del bene e sanando tutti coloro che erano oppressi dal diavolo, perch? Dio era con lui. (Atti 10:38) ?-?La parola “unto” ? riferita nella Bibbia ad un uomo o a qualcosa messo a parte per un divino servizio. ??L’olio dell’unzione era un atto simbolico di consacrazione per quel determinato servizio …
Leggi Tutto

IL LAVORO NASCOSTO

di DON MALLOUGH –  “Andrea, fratello di Simon Pietro, era uno dei due che avevano udito Giovanni e avevano seguito Gesù”. – Giovanni 1:40  –   È strano come lo scrittore di questo versetto si riferisca ad Andrea: due delle tre volte in cui Giovanni parla di lui, specifica che è il fratello di Pietro. Andrea era in realtà anche lui uno dei dodici apostoli, e quindi sarebbe stato nel …
Leggi Tutto

666-2

di HENK SCHOUTEN  –   Molti cristiani si raffigurano l’Anticristo come il «superuomo» degli ultimi tempi ma la Bibbia lo mostra anche sotto un altro aspetto, raramente percepito dai cristiani.   –   Ci sarebbe molto da dire sull’Anticristo. Non appena si nomina questa parola, tutti vogliono sentire. Soprattutto le speculazioni su tale figura sono molto diffuse. Il numero 666 e altre caratteristiche e proprietà di questo personaggio colpiscono, soprattutto …
Leggi Tutto

ARMONIA SPIRITUALE

di Agostino Masdea   –  “Rendete perfetta la mia gioia, avendo uno stesso modo di pensare, uno stesso amore, un solo accordo…” (Filippesi 2.2)  –   Questa richiesta di Paolo ai credenti di Filippi ci parla di armonia.  Che parola straordinaria… armonia! Ci parla di bellezza, di equilibrio, di gradevolezza.  E’ una parola legata alla musica: E’ una consonanza di voci o strumenti musicali che produca una sensazione piacevole, …
Leggi Tutto

NEMICI SCONFITTI  (DEFEATED ENEMIES)

di Corrie Ten Boom. Avendo affrontato molte battaglie “non contro sangue e carne, ma contro i principati, contro le potestà, contro i dominatori del mondo di tenebre di questa età, contro gli spiriti malvagi nei luoghi celesti”, sia quand’ero in prigione in tempo di guerra sia in seguito, viaggiando per il mondo; ed avendo incontrato tanta gente – perfino cari servi del Signore- che, se pur circondati dalle potenze …
Leggi Tutto

Sermone A. Masdea - 4-11-2012

A. MASDEA –  RELIGIOSO NON VUOL DIRE ESSERE SALVATO (1 Corinzi 5) …
Leggi Tutto

LA BIBBIA, PAROLA DI DIO

Strappata, condannata, bruciata. Odiata, disprezzata, maledetta. Messa in dubbio, guardata con sospetto, criticata. Condannata dagli atei. Schernita dagli empi. Esagerata dai fanatici. Capita ed interpretata male. Oggetto d’infamia e frenesia. Negata nella sua ispirazione divina. – Eppure, essa vive: Vive – come una lampada per i nostri piedi. Vive – come una luce per i nostri sentieri. Vive – come la porta per il cielo. Vive – come …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti