Una promessa per oggi: “IO NON ABBANDONERO’ LA MIA EREDITA'”

Poiché l’Eterno non rigetterà il suo popolo, e non abbandonerà la sua eredità. (Salmo 94:14)

I miei figli naturali sono i miei figli per la vita. Non importa quello che fanno, restano sempre i miei figli. Anche se i genitori non sono sempre contenti per le scelte dei loro figli, questo non cambia il fatto che essi faranno sempre parte della famiglia. La promessa di oggi è un buon promemoria per ricordare che il Signore non ci rigetta, perché Egli ci ha costituiti sua eredità. Una versione della Bibbia ci definisce la sua ”proprietà speciale”. 

A volte, quando ci relazioniamo con Dio, è come se sfogliassimo i petali di un fiore, ripetendo “mi ama, non mi ama“. Spesso il nostro ragionamento dietro tale concetto è che essere accettati da Lui dipende da ciò che facciamo e non su ciò che siamo.  Lodo Dio che il suo amore per me non dipende dalle mie performance, ma dall’unica e perfetta opera compita da Gesù Cristo.

Quando ho ricevuto Cristo nella mia vita, sono diventato parte della straordinaria famiglia del Padre! Faccio parte di una famiglia che il mio Padre celeste ha promesso di non abbandonare mai.  La mia preghiera oggi è che ognuno di noi possa riposare su questa   meravigliosa verità, che siamo al sicuro e protetti nell’amore che il Padre ha per noi. Egli non ci lascerà e non ci abbandonerà … MAI! Semplicemente perché ha scelto di farci appartenere alla sua straordinaria famiglia.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

IL TIPO DI PREGHIERA CHE AZIONA LE RUOTE DEL RISVEGLIO

di  SIDLOW BAXTER  –  Abbiamo bisogno di un risveglio di preghiera di intercessione tra il popolo di Dio. Non preghiamo abbastanza. Oltre ad intensificare la loro vita privata di preghiera, i cristiani dovrebbero unirsi in gruppi per aggrapparsi a Dio e promuovere un risveglio nella propria terra e in ogni altro paese. Il nostro più pressante bisogno è di chiedere a Dio di dare più potenza nella preghiera a …
Leggi Tutto

RAVVEDETEVI

di G. Robert Ashcroft  –   Questo fu il grido dei profeti e degli apostoli, questo deve essere il grido degli odierni predicatori.  –   «Ricordati, dunque, donde sei caduto, e ravvediti, e fa’ le opere di prima; se no, verrò a te, e rimuoverò il tuo candelabro dal suo posto, se tu non ti ravvedi. (Apoc. 2:5).  Giovanni Battista venne a predicare il suo messaggio e si mantenne …
Leggi Tutto

Come incontrare Gesù

              Sermone di Roberto Bracco – Marco 2:1-12 “Come incontrare Gesù”.  1 Alcuni giorni dopo, egli entrò di nuovo in Capernaum e si venne a sapere che egli si trovava in casa; 2 e subito si radunò tanta gente da non trovare più posto neppure davanti alla porta; ed egli annunziava loro la parola. 3 Allora vennero da lui alcuni a presentargli un paralitico, portato da …
Leggi Tutto

Una promessa per oggi: C'è una corona che aspetta coloro che amano Mio Figlio.

Per il resto, mi è riservata la corona di giustizia che il Signore, il giusto giudice, mi assegnerà in quel giorno, e non solo a me, ma anche a tutti quelli che hanno amato la sua apparizione. (2 Timoteo 4:8) Quando l’apostolo Paolo scrive questa lettera a Timoteo, che era spiritualmente suo figlio, è ormai prossimo alla fine della sua vita. Egli proclama con forza che c’è una …
Leggi Tutto

PERCHÈ LE LINGUE?

di J. ROBERT ASCHROFT   –  Molto si sa del parlare in altre lingue; molto non si sa e rimane un mistero. Eppure nelle Scritture ci sono insegnamenti sufficienti a darci una chiara rivelazione sul valore del parlare in altre lingue e sul come bisogna usare questo dono. Ecco i punti più importanti. 1.      E’ chiaramente detto che si sarebbe verificato l’avvenimento del parlare in altre lingue. « …
Leggi Tutto

Promessa per oggi: NON ESSERE TRISTE, PERCHÉ LA MIA GIOIA È LA TUA FORZA.

Poi Neemia disse loro: «Andate, mangiate cibi grassi e bevete bevande dolci, e mandate delle porzioni a quelli che non hanno preparato nulla per loro; perché questo giorno è consacrato al nostro Signore; non siate tristi; perché la gioia del SIGNORE è la vostra forza». Neemia 8:10 In questo brano della Scrittura, Israele era riunito per ascoltare la Parola di Dio. Sembra fosse un momento molto intenso e tutte …
Leggi Tutto

L' Asse del male

di RUDI JOAS  –  George W. Bush, l’ex presidente degli USA, ha suscitato l’attenzione del mondo, parlando in uno dei suoi precedenti discorsi governativi di «asse del male». Che cosa comprendiamo con il concetto «asse del male»? È riferito a persone o nazioni? Credo di no. Tutta l’umanità ha stabilito un’empia alleanza con il male. Tutti più o meno facciamo parte dell’ “asse del male”. Già dalla creazione …
Leggi Tutto

Salmo 91

di D. L. MOODY  –   Questo salmo potrebbe esser stato scritto da Mosè in seguito a qualche spaventosa sciagura abbattutasi sul popolo d’Israele. Forse fu scritto in Egitto, dopo quella terribile notte di morte in cui i primogeniti egiziani, …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti