Una promessa per oggi: Quando lascerai questo corpo, sarai a casa nella Mia presenza.

ma siamo pieni di fiducia e preferiamo partire dal corpo e abitare con il Signore. (2 Corinzi 5:8)

Sono così felice che l’apostolo Paolo abbia fatto questa dichiarazione che ci rivela una promessa molto speciale di Dio. Essere assenti dal nostro corpo significa essere presenti con il Signore! Egli promette di non lasciarci mai e non abbandonarci in questo mondo, e quando sarà il momento per noi di lasciare questo mondo, noi saremo con Lui per sempre. Ebrei 12:1 dice che siamo circondati da un gran numero di testimoni che ci hanno preceduto nella corsa.

Un giorno, saremo con Gesù nella gloria eterna, ed uniremo le nostre voci a quelle della grande nube di testimoni di oggi. Alleluia che la morte ha perso il suo dardo! Nulla potrà mai separarci dall’amore di Dio in Gesù Cristo. Quando saremo assenti dal nostro corpo, saremo nella casa del nostro Padre celeste, alla Sua gloriosa presenza.

Questa promessa è molto confortante per me pensando ai miei cari che sono già andati a stare con il Signore. La mia preghiera oggi è che tutti coloro che leggono questa promessa oggi siano confortati nel sapere che tutti coloro che sperano in Cristo hanno questa promessa di vita eterna.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

10.000 REASONS for BLESS THE LORD

Canto conosciuto in italiano per lo più con il titolo “Benedici il Signor”, ma la traduzione forse più corretta in italiano potrebbe essere “10.000 Ragioni per Benedire il Signore”. Ed  se guardiamo alla nostra vita ed a quello che Dio fa e ha fatto per noi, quante ragioni avremmo per ringraziare, lodare e adorare DIO? Non una, ma dieci, cent0, mille, diecimila e più ragioni. Ogni giorno benedire il Signore …
Leggi Tutto

Meditazione del giorno: Tradizioni religiose

di ROBERTO BRACCO  –  In occasione delle festività  torna nelle conversazioni cristiane l’argomento delle tradizioni religiose e molti si chiedono in che modo o fino a quale limite i credenti devono o possono partecipare alle consuetudini che impegnano la cristianità nel senso generico di quest’ultimo termine. Si parla di “cenoni”, di “pranzi”, di” strenne”, di “presepi”, di “alberi di Natale”, di “auguri”, e poi… di “Babbo Natale”, della “Befana”, …
Leggi Tutto

Una promessa per oggi: La Mia giustizia s'innalza come le montagne più alte, i miei giudizi sono profondi come il grande oceano.

La tua giustizia s’innalza come le montagne più alte, i tuoi giudizi sono profondi come il grande oceano. O SIGNORE, tu soccorri uomini e bestie. (Salmo 36:6) –   Credo che tutta la creazione ci parla continuamente della bontà del Padre. Nella promessa di oggi, il re Davide dichiara che la giustizia di Dio si innalza come le maestose montagne della terra e i suoi giudizi sono profondi come …
Leggi Tutto

IL MIRACOLO DI ALMOLONGA

Fino ad alcuni anni fa questa città del Guatemala era dominata da paganesimo e povertà. Oggi più del 90 percento delle persone sono Cristiani evangelici. E’ la sorprendente storia di come la preghiera porta trasformazione …
Leggi Tutto

Una promessa per oggi: Il mio amore per te durerà per sempre

Da tempi lontani il SIGNORE mi è apparso. “Sì, io ti amo di un amore eterno; perciò ti prolungo la mia bontà. Geremia 31:3 Che cosa significa che Dio ci ama con un amore eterno? Un mio caro amico una volta mi disse che essere amato di un amore eterno significa che non c’è mai stato un momento in tutta l’eternità in cui non sono stato amato. Ero …
Leggi Tutto

LA TUA PAROLA MI RISTORA

– Il Dr. R. A. Torrey disse: “Vi è più potenza in questo libro, per la salvezza degli uomini, per la loro purificazione, per rallegrare e rendere la nostra vita più bella, di quanto tutti i libri di letteratura messi assieme possano contenere”. Il poeta Samuel Coleridge notò: “Nella Bibbia vi sono più cose che mi riguardano, di quanto io non abbia mai trovato in altri libri.” “Signor …
Leggi Tutto

Una promessa per oggi: C'è una corona che aspetta coloro che amano Mio Figlio.

Per il resto, mi è riservata la corona di giustizia che il Signore, il giusto giudice, mi assegnerà in quel giorno, e non solo a me, ma anche a tutti quelli che hanno amato la sua apparizione. (2 Timoteo 4:8) Quando l’apostolo Paolo scrive questa lettera a Timoteo, che era spiritualmente suo figlio, è ormai prossimo alla fine della sua vita. Egli proclama con forza che c’è una …
Leggi Tutto

PECCATORI NELLE MANI DI UN DIO ADIRATO

di Jonathan Edwards . –  Jonathan Edwards nacque nel 1703 e morì nel 1758. Questo sermone fu predicato nel pomeriggio dell’ 8 luglio 1741 ad Enfield, nel Connecticut. I fuochi del risveglio erano iniziati in tutta l’area della nuova Inghilterra mediante il ministero di George Whitefield, ma Enfield, la comunità più malvagia di tutte, non era stata raggiunta. Un servizio speciale era stato convocato da un gruppo di ministri …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti