AL CENTRO DELLA VOLONTA’ DI DIO.

Estratto da un predica di TOMMASO GRAZIOSO.  –   Avevo ricevuto una chiamata per andare a predicare a New York per la mia prima volta da predicatore Non stavo nei miei panni per la tanta gioia e per l’emozione. La mattina presto presi la macchina e mi avviai per andare a predicare. Stavo in macchina e ripetevo i passi biblici con entusiasmo quando, improvvisamente spuntò un uomo quasi nudo sulla strada. Feci come per evitarlo ed andare via ma lo Spirito Santo mi disse “Tommaso ferma la macchina e aiutalo”.

Ero combattuto, perché stavo andando ad adempiere al il mio ministerio. Fermai la macchina e l’uomo si gettò dietro all’autovettura. “Mi scusi” – mi disse – “Stanotte sono andato in un bar. Devo essermi ubriacato e alcuni delinquenti mi hanno derubato di tutto anche dei miei abiti e mi hanno lasciato in strada. Poi stamattinaGRAZIOSO cercavo aiuto ma non passava nessuno fino a quando non ho visto lei.”

“Capisco, capisco, ma io devo andare a New York…e mi dica come posso aiutarla?” – dissi all’uomo “Mi porti a casa, la supplico!”. Accettai di aiutarlo; così accompagnai l’uomo fino casa e quando arrivammo lui mi chiese di non fermarsi davanti casa perché si vergognava dei vicini ma che fermassi l’auto sul retro della casa. Poi vidi delle persone che mi guardavano dalla finestra: erano i familiari in pena per l’uomo, una donna uscì e mi invitò ad entrare. “Venga, venga dentro che le offro una tazza di caffè!”. “Signora” – le dissi “lo ho un impegno e devo andare a New York…va bene solo una tazza di caffè e scappo”. Così mentre la signora preparava il caffè mi raccontò che suo marito non era un ubriacone: avevano un figlio affetto da distrofia muscolare e ogni giorno che passava il ragazzo era sempre più debole. “Ieri sera stavamo a tavola e il ragazzo non voleva essere imboccato e insisteva di poter mangiare da solo ma non aveva neanche la forza di alzare una forchetta; e così mentre tentava di mangiare, è caduto con la faccia nel piatto a causa della di questa malattia” – mi raccontò quella donna. II padre addolorato, vedendo il figlio di otto anni in quello stato si alzò e uscì e loro non sapevano dove fosse andato. Forse in qualche osteria ad annegare i suoi pensieri nell’ alcool.  “Poi l’abbiamo rivisto tornare stamattina, con lei. Eravamo tanto in pensiero!”

In quel momento realizzai che, se pure non ero dietro un pulpito ero al centro della volontà di Dio e io dissi a quella famiglia: “lo non sono venuto in casa vostra per puro caso ma perché sono un servo del Dio Vivente e credo che il Signore mi ha mandato da voi con un messaggio di pace e di speranza”.

In quel momento sentì la voce del figlio che mi parlava dall’altra stanza dicendomi: “Signore, signore! Lei crede che Dio mi può guarire? E che Dio guarisca ancora oggi?”. “Figliolo si! Si, il Signore guarisce ancora.” E lui mi rispose: “lo sto cercando di dirlo a mamma e papà! C’è un evangelista qui, nella nostra città, che sta pregando per gli ammalati ed ho pregato che mi portassero da lui, perché so che il Signore mi guarisce, ma loro non credono!”.

lo sapevo che avevo il messaggio della liberazione del Signore Gesù così invitai quella famiglia ad arrendersi alla volontà di Dio e ho avuto la gioia di vedere dodici parenti scendere in ginocchio in cucina e dare il cuore a Gesù. Avevo dimenticato il mio pulpito, avevo dimenticato la mia carriera, avevo dimenticato la predicazione: io ero lì dove il Signore mi voleva: al centro della sua volontà. La nostra fede non deve funzionare solo la domenica mattina in chiesa ma soprattutto quando stiamo tra la gente, per le strade e nel lavoro, tutti i giorni dobbiamo prepararci per le buone opere che Dio a preparato per noi. A Dio sia la gloria, Amen!

fonte: http://storiedifedevissute.blogspot.it/

 

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

Il Battesimo nello Spirito Santo di Dwight L. Moody

di S.B Shaw –   Ho visto per la prima volta il signor Moody nel 1876. Stava conducendo una riunione al Farewell Hall. Quando sono entrato nella sala, vidi un gran numero di pastori sulla piattaforma e ho detto a un fratello che era accanto a me: “Vedi quell’uomo vicino all’organo? E’ il signor Moody”.  Egli rispose: “Come fai a saperlo, l’hai mai visto prima d’ora?” Ho risposto, “No, …
Leggi Tutto

Un vaso al servizio del Maestro

di Charles E. Greenaway  –   “La parola che fu rivolta a Geremia da parte dell’Eterno, in questi termini: “Levati, scendi in casa del vasaio, e quivi ti farò udire le mie parole”. Allora io scesi in casa del vasaio, ed ecco egli stava lavorando alla ruota; e il vaso che faceva si guastò, come succede all’argilla in man del vasaio, ed egli da capo ne fece un altro …
Leggi Tutto

Grandi Inni: "Because He lives" (Perch'Egli vive)

BILL & GLORIA GAITHER BECAUSE HE LIVES (con testo e traduzione) Senza dubbio alcuno non c’è sulla faccia della terra un fan della Southern Gospel Music che non ha sentito almeno una canzone scritta da Bill e Gloria Gaither. Milioni di americani e di altre nazioni nel mondo cominciano ad amare il Southern Gospel, e la maggior parte di loro può citare una o più canzoni dei Gaithers …
Leggi Tutto

Amare Dio con tutto il cuore.

di Agostino Masdea   –  Marco 12:28-34   –  Fin dal giorno che siamo nati di nuovo, continuiamo ad essere  meravigliati ed affascinati dall’amore di Dio. Come Suoi figli sappiamo che Egli ci invita alla Sua presenza perché ci ama e perché vuole essere amato da noi. Il Suo desiderio per ogn’uno di noi è che possiamo “crescere nella grazia e nella conoscenza del Suo Figliuolo Gesù Cristo” …
Leggi Tutto

New Age e Cristianesimo

di B. E. Underwood   –   Uno dei più famosi “pseudoevangelisti” del mondo è una donna. Il suo nome è Shirley MacLaine. Il suo “vangelo contraffatto” è quello del movimento New Age (o Nuova Era). Guadagna circa quattro milioni di dollari all’anno propagando la sue fede. L’oggetto dei suoi seminari propagandistici è presentare ai partecipanti una persona che secondo la MacLaine è la più importante del mondo. Questa persona …
Leggi Tutto

LO SCOPO DEL VANGELO

 di  Watchman Nee  –  Trovandosi Egli a Betania in casa di Simone il lebbroso, mentre era seduto a tavola, entrò una donna con un vaso di alabastro di un unguento profumato di autentico nardo, di grande valore; or ella, rotto il vaso, lo versò sul Suo capo …. Gesù disse: .. ” In verità vi dico, che in tutto il mondo, ovunque sarà predicato questo vangelo, si racconterà …
Leggi Tutto

Argomenti Biblici

cross-and-fire

APPELLO ALLA PENTECOSTE

di THOMAS BALL BARRATT  (1862-1940) – (Fondatore del Movimento Pentecostale in Norvegia)  -  Sia lodato il Signore! Vi sono molti cristiani, sia tra i ministri del Vangelo e sia tra ...
Leggi Tutto
folla

ABBIAMO BISOGNO DI UN RISVEGLIO DELLA PENTECOSTE

di J. FLOYD WILLIAMS   -  I primi cristiani che fidavano interamente nella potenza dello Spirito Santo videro risultati meravigliosi e furono invincibili. L’idolatria fu frantumata; i templi pagani si ...
Leggi Tutto
SIGNORE, MANDA IL VENTO DI UNA NUOVA PENTECOSTE!

SIGNORE, MANDA IL VENTO DI UNA NUOVA PENTECOSTE!

Mercoledì 16 Mag, 2012 – dalla rubrica “Fire In My Bones” di  J. Lee Grady –  CHARISMA MAGAZINE. Dodici anni fa un uomo d'affari sudafricano, Graham Power, sentì Dio spingerlo ...
Leggi Tutto
CRISTIANI INFUOCATI

CRISTIANI INFUOCATI

di Agostino Masdea  -  Ci sono molte figure nella Parola che rappresentano lo Spirito Santo: l’olio, il vento, la colomba, il fuoco. A Pentecoste, due di questi simboli, il fuoco e ...
Leggi Tutto
Ehi Dio! Ci sei?

Ehi Dio! Ci sei?

di Frank Foglio  -  Bellissima testimonianza di una famiglia italiana emigrata in America   -  Era 1925 la mia famiglia; la famiglia Foglio, italiani emigrati in America del nord in Pennsylvania, ci ...
Leggi Tutto
IL LAVORO NASCOSTO

IL LAVORO NASCOSTO

di DON MALLOUGH -  "Andrea, fratello di Simon Pietro, era uno dei due che avevano udito Giovanni e avevano seguito Gesù". - Giovanni 1:40  -   È strano come lo scrittore di ...
Leggi Tutto

Dai nostri Culti