COME UN BRUTALE KILLER DI NOME “SCISSORS” DA LA SUA VITA A CRISTO

di Mark Ellis  –  Campo di rieducazione del Vietnam.

Ha trascorso più di 10 anni nelle prigioni comuniste in Vietnam a causa della sua fede cristiana perché  il governo ha provato a  “rieducarlo”. Ma attraverso la sua coraggiosa testimonianza in quel carcere, molti, tra cui anche degli assassini, hanno dato la loro vita a Cristo e hanno visto le loro vite trasformate.

“Il comunismo è una religione”, dice il pastore Paul Ai, fondatore della Vision Outreach International. “Ed è in competizione con le altre religioni.”

Le condizioni erano orribili in quel campo di lavoro forzato comunista durante le varie pene detentive che il Pastore  Ai ha subito tra il 1975 e il 1999. “Ho dormito su un pavimento che era o di terra o di  cemento” dice. “A volte non ci davano cibo, così andavo nella vicina giungla per trovare foglie da mangiare.”

Ai ed i suoi compagni di prigionia lavoravano 10-12 ore al giorno svolgendo un pesante

Campo di lavoro forzato in Vietnam

Campo di lavoro forzato in Vietnam

lavoro agricolo: la raccolta di patate, anacardi, e le piante della gomma.

Durante il suo primo periodo di cinque anni in carcere non aveva spazzolino da denti, sapone, o altri oggetti personali. “Dopo essere stato rilasciato dalla prigione, ho preparato una borsa con uno spazzolino da denti, sapone, asciugamani e biancheria in vista del prossimo arresto e quando la polizia è venuta ad arrestarmi, ho portato questa borsa con me ovunque andassi, ed è rimasta accanto a me anche quando dormivo la notte “.

Quando fu rimandato in carcere una seconda volta a causa delle sue attività di fondare nuove chiese, aveva con se lo zaino i suoi effetti personali.  Ma non rimase intatto a lungo. “In prigione le guardie tagliarono le cinte, una pratica standard per paura di impiccagione” Ai fa notare.

Il Pastore Ai ricorda un brutale assassino di cui in modo particolare tutti avevano paura.  “C’era un uomo rude nella prigione che hanno chiamavano  ‘Scissors’ (forbici). Era un sarto e portava sempre le forbici con lui come arma. Aveva ucciso molte persone, sia dentro che fuori la prigione.

“Tutti in prigione avevano paura di lui, comprese le guardie”. Il pastore  Ai cominciò a pregare per quest’uomo disperato, che Dio ammorbidire il suo cuore. “Ho cominciato a condividere con lui l’amore di Gesù  e gli ho detto come Gesù poteva dargli  pace e come voleva essere suo amico,” Ai ricorda.

In modo meraviglioso, la Parola di Dio e lo Spirito Santo cominciarono a toccare duro cuore di questo assassino. “Continuando  a dimostrargli  la mia amicizia e a mostrargli la grazia di Dio, egli diede  il suo cuore al Signore,” racconta il Pastore Ai.

Tutti nella prigione erano stupiti! “Come espressione di gratitudine verso me, egli usò una delle sue camicie per rifare le cinte al mio zaino e mi fece anche un cappello per proteggermi dal sole,” Ai dice, sapendo che stava violando le regole del campo.

“Se le guardie ti chiedono dove hai preso queste,” Scissors  gli disse, “basta dirgli che te le ho date io, e stai tranquillo.”

Scissors diventò inverosimilmente il protettore del pastore nel campo. “Il Signore uso Scissors per darmi non solo il mio zaino e il cappello, ma anche la protezione e molte altre cose di cui avevo bisogno in quella prigione.”

“Le autorità pensavano che mettendo Paul Ai in una prigione, la chiesa avrebbe smesso di crescere e si sarebbe estinta”, scrive Johnny Thinh, un amico e co-operaio del pastore di Ai. “Ma si sbagliavano, perché Gesù stesso è ancora il capo della chiesa, e anche le porte dell’ inferno non potranno prevalere contro di essa”.

Fonte: http://blog.godreports.com/

 

 

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

SODOMA NON AVEVA LA BIBBIA

9 Dicembre 2012  –  di Leonard Ravenhill   –   Ho spesso pensato ultimamente ad una frase pronunciata dal noto predicatore Jonathan Edwards, che tanto influsso ha avuto sul risveglio spirituale. Per descrivere la giustizia divina, che è puntata verso il nostro cuore come una freccia aguzza, egli dice: “Tutto ciò che ci meritiamo è un Dio adirato che ci guarda da lontano senza rivelarci nulla e senza aiutarci” …
Leggi Tutto

ED ORA CHE INDUGI....LEVATI!

di Agostino Masdea   –  Or un certo Anania, uomo pio secondo la legge, al quale tutti i Giudei che abitavan quivi rendevan buona testimonianza, venne a me; e standomi vicino, mi disse: Fratello Saulo, ricupera la vista. Ed io in quell’istante ricuperai la vista, e lo guardai. Ed egli disse: L’Iddio de’ nostri padri ti ha destinato a conoscer la sua volontà, e a vedere il Giusto, e a …
Leggi Tutto

L’AMORE DI DIO È LIMITATO AGLI ELETTI?

Rispondere alla sfida calvinista sul Vangelo.   Tra i difensori evangelici contemporanei della redenzione limitata spiccano, più di tutti, R.C. Sproul e John Piper. Sproul, nato nel 1939, è stato un influente apologeta evangelico e teologo riformato per la maggior parte della seconda metà del ventesimo secolo. Dalla sua sede di Ligonier Ministries è intervenuto a trasmissioni radiofoniche, ha viaggiato per parlare a numerose conferenze apologetiche e teologiche, e …
Leggi Tutto

DOVE SONO I VERI PROFETI?

di A. W. TOZER  –  Il dono del discernimento profetico è una necessità assoluta del nostro tempo. Un profeta è una persona che conosce l’epoca in cui vive e ciò che Dio sta cercando di dire ai suoi contemporanei.  Ciò che Dio ha da dire alla sua Chiesa, in qualsiasi epoca, dipende dalla condizione morale e spirituale in cui la Chiesa versa nonché dalle necessità spirituali del momento. I …
Leggi Tutto

QUESTIONE DI SOVRANITA'

di  A. W. TOZER  –  Se Dio governa il Suo universo secondo le Sue leggi sovrane, come può l’uomo avere il libero arbitrio? E se non può esercitare il libero arbitrio, come può essere considerato responsabile per la sua condotta? Non è forse un semplice burattino, le cui azioni sono stabilite da un Dio “dietro le scene” che muove i fili come Gli piace? Il tentativo di rispondere …
Leggi Tutto

coming-in-the-clouds

Dopo la prima venuta di Cristo come messia sofferente, attendiamo la seconda venuta di Cristo come messia glorioso e potente. Questo straordinario evento s’approssima sempre di più. Prepariamoci! Più sorprendente delle scene della Pentecoste — Più potente della caduta di Gerusalemme — Più significante dello Spirito che risiede in noi — Più meraviglioso della conversione di un peccatore — Più desiderato della nostra partenza per il Cielo — …
Leggi Tutto

Argomenti Biblici

cross-and-fire

APPELLO ALLA PENTECOSTE

di THOMAS BALL BARRATT  (1862-1940) – (Fondatore del Movimento Pentecostale in Norvegia)  -  Sia lodato il Signore! Vi sono molti cristiani, sia tra i ministri del Vangelo e sia tra ...
Leggi Tutto
folla

ABBIAMO BISOGNO DI UN RISVEGLIO DELLA PENTECOSTE

di J. FLOYD WILLIAMS   -  I primi cristiani che fidavano interamente nella potenza dello Spirito Santo videro risultati meravigliosi e furono invincibili. L’idolatria fu frantumata; i templi pagani si ...
Leggi Tutto
SIGNORE, MANDA IL VENTO DI UNA NUOVA PENTECOSTE!

SIGNORE, MANDA IL VENTO DI UNA NUOVA PENTECOSTE!

Mercoledì 16 Mag, 2012 – dalla rubrica “Fire In My Bones” di  J. Lee Grady –  CHARISMA MAGAZINE. Dodici anni fa un uomo d'affari sudafricano, Graham Power, sentì Dio spingerlo ...
Leggi Tutto
CRISTIANI INFUOCATI

CRISTIANI INFUOCATI

di Agostino Masdea  -  Ci sono molte figure nella Parola che rappresentano lo Spirito Santo: l’olio, il vento, la colomba, il fuoco. A Pentecoste, due di questi simboli, il fuoco e ...
Leggi Tutto
Ehi Dio! Ci sei?

Ehi Dio! Ci sei?

di Frank Foglio  -  Bellissima testimonianza di una famiglia italiana emigrata in America   -  Era 1925 la mia famiglia; la famiglia Foglio, italiani emigrati in America del nord in Pennsylvania, ci ...
Leggi Tutto
IL LAVORO NASCOSTO

IL LAVORO NASCOSTO

di DON MALLOUGH -  "Andrea, fratello di Simon Pietro, era uno dei due che avevano udito Giovanni e avevano seguito Gesù". - Giovanni 1:40  -   È strano come lo scrittore di ...
Leggi Tutto

Dai nostri Culti