LA FEDE E LE OPERE

 Studio Biblico del Pastore R. BRACCO (inedito)   –

1)      CHE COS’È LA FEDE:

Introduzione: Per approfondire il tema, sempre controverso, e ricondurlo all’aspetto pratico (Mt. 5:16) è necessario chiarire l’essenza della fede.

  1. Certezza di cose che si sperano, dimostrazione… Ebrei 11:1
  2. Sussistenza di cose che si sperano… (versione Diodati)
  3. Altra versione: Fondamento di ciò che speriamo, prova di ciò che
    non vediamo. (Paoline)
  4. Adesione ad un “enunciato” (verità – dichiarazione – promessa) non
    per dimostrazione intrinseca, ma per fiducia in colui che l’ha
    espressa.

Nota: Quest’ultima definizione sembra affermare due principi:

–        La fede è una virtù (o una caratteristica) della personalità umana che coinvolge il sentimento (Rom. 10:20), la volontà (Giov. 14:1) l’intelligenza (1 Cor. 1:18; 3:18 Salmo 116:2).

Nota: La “ragione” è in contrasto con la fede quando le facoltà speculative dell’intelligenza vengono condizionate dagli schemi proposti od imposti dal “presente secolo”.

–        La fede (come altre caratteristiche della personalità) può essere attivata ai più diversi livelli, da quelli dei rapporti umani o sociali (1 Sam. 10:8; 20:9) a quelli nei quali diventa virtù teologale (Ebrei 11:6; 1 Cor. 13:13).

Nota: È da notare che nello stabilire e curare rapporti e relazioni, la fede è azione.

  1. La fede come virtù teologale è credere in Dio – Ebrei 11:6; Credere a Dio – Gen. 15: 6; Credere in Cristo -1 Giov. 5:10; Credere a Cristo – Mt. 28:20.

Nota: Questa è l’adesione alla Parola: alle Promesse, alle Verità. Quindi è la fede che rende partecipi della salvezza offerta da Dio in Cristo (Giov. 3:16; Rom. 5:1) e che mette in possesso di tutte le benedizioni dell’esperienza cristiana.

2)      FEDE SENZA OPERE

Introduzione: Pensiamo che il primo elemento di controversia sia nato dall’equivoco: “opere della legge” “opere della fede”.

  1. Le “opere della legge” procuravano una giustizia attribuibile a coloro che le operavano – Rom. 10:5; Gal. 3:12.
  2. Nessuno però era capace di osservarla: Rom. 5:20; 7:14; Gal. 3:10; Rom. 3:20.
  3. La “fede” sostituisce le “opere della legge” Rom. 3:21-22.
  4. La fede infatti fa accettare l’opera di Cristo compiuta per la nostra redenzione Gal. 2:16; 3:13-14: Efesi 2:8,9.
  5. Dalla fede, quindi, prima azione del credente, nascono per la potenza della redenzione le opere della fede. Rom. 6:1,14,22; Gal. 5:6; Col. 1:22-23.

3)      FEDE “A-PRIORI” E “A-POSTERIORI”.

Nota: Forse un altro elemento di controversia è stato fornito dalla mancata distinzione fra queste due manifestazioni di una medesima fede, ma esercitata con un rapporto cronologico:

  1. Abramo esercita la fede a-priori – Rom. 4:3; Gal. 3:6;
  2. Figura ed anticipazione di coloro che vengono giustificati senza le
    opere della legge – Gal. 3:9;
  3. Abrahamo nell’esercizio della fede a-posteriori – Giac. 2:21;
  4. Figura di coloro che sono stati “rigenerati” e vivono una vita nuova –
    2 Cor. 5:17.

Nota: Abramo è giustificato… Abrahamo è colui che opera: figura perfetta dell’esperienza della salvezza per fede.

LE OPERE DELLA FEDE

  1. Le opere di Cristo. Giov. 14:12;
  2. La separazione dal mondo. 1 Giov. 5:1,4;
  3. L’esercizio dell’amore 1 Giov. 5:1-2;
  4. Progressiva purificazione 1 Giov. 3:3;

Nota: Se accettiamo che la fede è il fondamento della speranza, dobbiamo concludere che da ambedue deriva la purificazione.

  1. Ricerca delle promesse divine Giac. 5:5; Giac. 1:6;

Nota: Due soli riferimenti che vogliono, però, rappresentare tutti quelli che esprimono le promesse di Dio che devono essere desiderate e cercate dal credente;

  1. Poiché nella chiesa apostolica “fede” si identificava con l’esperienza stessa del credente, con la sua nuova vita in Cristo (Rom. 1:17) tutte le opere comunitarie, missionarie, carismatiche, tanto individuali, quanto collettive, erano classificate opere della fede. Gal. 3:25-26.

CONCLUSIONE

La “fede” che salva senza le “opere della legge” è la virtù che dalla salvezza riceve l’alimento per produrre le opere che si manifestane come effetto della salvezza stessa. È significativo che proprio nelle epistole ai Romani e ai Galati, ove più vivacemente viene affermata la salvezza per fede, viene anche, con maggiore evidenza che altrove, proclamata la santificazione cristiana, la necessità di vivere la grazia, di generare e maturare il frutto dello Spirito.

In armonia con quanto detto si può ricordare che nel corso dei secoli, in tutti i movimenti di risveglio che si sono susseguiti, la vitalità della fede si è sempre manifestata in armonia con un rigore morale, una purità personale, una fiducia nelle promesse di Dio che sono state vedute ed accettate come opere che testimoniavano inequivocabilmente della fede.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

CHI, E COSA E' DIO

di BILLY GRAHAM  –  Nella Bibbia Dio si rivela in mille maniere e se noi la leggiamo con eguale attenzione e regolarità del nostro giornale quotidiano, saremo informati di Dio  come  del  nostro giocatore di calcio favorito! Come un diamante ha molteplici facce, così gli aspetti della rivelazione di Dio circa Se stesso, sono innumerevoli e riempirebbero degli interi volumi. Ne illustrerò quattro che sembrano i più significativi …
Leggi Tutto

GRANDI INNI: "FORTE ROCCA E' IL NOSTRO DIO".

Il 31 ottobre 1517, Martin Lutero affisse le famose  novantacinque tesi alla porta della cattedrale di Wittenberg, Germania. Questa data è stata definita come il “4 Luglio del protestantesimo”. “Forte Rocca è il nostro Dio” è l’inno più potente del movimento della riforma protestante  di Lutero ed è basato sul Salmo 46. Questo inno è diventato il grido di battaglia del popolo, una grande fonte di forza e …
Leggi Tutto

Perchè no il sesso prima del matrimonio?

di Mike Campagna – “Fuggite la fornicazione. Qualunque altro peccato che l’uomo commetta è fuori del corpo, ma chi commette fornicazione pecca contro il suo proprio corpo. Non sapete che il vostro corpo è il tempio dello Spirito Santo? “(1 Corinzi 6:18).   –  Sono sempre stato affascinato dalle tigri allo zoo. Mi ricordo in particolare uno zoo nel Minnesota dove le tigri si potevano guardare dall’alto in basso attraverso una vetrata …
Leggi Tutto

FINO A QUANDO?

 di George O. Wood  – (Sovraintendente Generale delle Asseblees of God – USA)   –  SALM0 13  –  Una giovane credente si trovò ad attraversare un periodo di dure prove tale da far vacillare la sua fede. Una sorella matura la consolò dicendole: “Dio è fedele e non permetterà che siate tentati al di là delle vostre forze” (1 Cor. 10:13). “Vedi”, le disse questa sorella cercando di incoraggiarla, …
Leggi Tutto

10 errori che le persone fanno con l'Oroscopo:

Velocissimo messaggio pensato per farti pensare …di MIKE CAMPAGNA . 1. Lo vedono come una cosa innocua. (Una cosa comune). 2. Non sanno di essere parte di un sistema globale dell’occulto condannato dalla Bibbia. (Deuteronomio 18:10-12) 3. Dimenticano che nessuno conosce il futuro, all’infuori di Dio. (Daniele 2:27-28) 4. Ignorano che gli oroscopi sono creati in modo generalizzato affinché chi legge possa determinare/concludere qualsiasi cosa. 5. Consultandolo dimostrano …
Leggi Tutto

Una promessa per oggi: Il mio amore per te durerà per sempre

Da tempi lontani il SIGNORE mi è apparso. “Sì, io ti amo di un amore eterno; perciò ti prolungo la mia bontà. Geremia 31:3 Che cosa significa che Dio ci ama con un amore eterno? Un mio caro amico una volta mi disse che essere amato di un amore eterno significa che non c’è mai stato un momento in tutta l’eternità in cui non sono stato amato. Ero …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti