DAI SERMONI DI ROBERTO BRACCO

 

LA PAROLA DOLCE (Proverbi 15)mp3

Here is the Music Player. You need to installl flash player to show this cool thing!


Download248 downloads

I commenti sono chiusi.

Meditazione del giorno

  • Meditazione del giorno: Quando Dio Nasconde Le Cose
    In Devotional
    di JONY TADA EARECKSON  –  “È gloria di Dio nascondere le cose…” (Proverbi 25:2).  Ci dà un po’ fastidio, vero?  Non vogliamo che niente ci sia nascosto. Specialmente le cose che riguardano da vicino la nostra vita. Tutti vogliamo i fatti e i dettagli del progetto di Dio sulla nostra scrivania.  È gloria di Dio nascondere le cose.  Considera la vita di Amy Carmichael. Andò in India nel 1895, sen­za sapere che quel Paese sarebbe diventato la sua patria, e i bambini dell’india la sua famiglia. Non sapeva neppure che molte ragazzine, belle e intelligenti, erano portate via dalle loro case e addestrate per servire nei templi e [...continua la lettura]

Post meno Recenti

  • UN PIANO PER LA TUA VITA
    di  ZAC POONEN  –  Il più grande onore e privilegio che l’uomo possa avere è fare la volontà di Dio. Questo è quanto il Signore Gesù insegnò ai suoi discepoli. Un giorno Egli disse loro che solamente coloro fanno la volontà del Padre Celeste entreranno nel regno dei cieli (Matteo 7 :21 ). Disse anche che i suoi veri fratelli e sorelle sono coloro che fanno la volontà di Dio (Matteo 12:50). Quest’enfasi fu fedelmente trasmessa dagli apostoli alle loro generazioni. Pietro dichiarò che Dio libera gli uomini dal peccato, affinché essi possano fare la sua volontà ( 1 Pietro 4:1-2). Paolo asserì che i credenti sono creati in Cristo Gesù, affinché camminino sul sentiero che Dio ha già tracciato per loro. Egli perciò esortò i cristiani di Efeso a non essere stolti, ma a comprendere la […]
  • TORNERA’!
    di S. Carruthers  – (Leggendo le statistiche citate nell’articolo tenere presente che è stato scritto negli anni 70) Gesù, che non ha mai mentito, poiché è la verità per essenza, prima di lasciare questa terra, disse ai suoi discepoli: Ritornerò! E noi possiamo essere altrettanto sicuri della realtà del suo ritorno, come possiamo essere certi della realtà della sua prima venuta! Effettivamente, nella Sacra Scrittura ci sono assai più profezie che riguardano la seconda venuta di Cristo, di quelle che parlano della sua prima venuta. Sappiamo che è venuto la prima volta, nascendo in umiltà e povertà a Betlemme 19 secoli fa, immolandosi poi, dopo una vita perfetta, sull’altare del Calvario, per la nostra salvezza. Verrà una seconda volta a giudicare quelli che hanno rifiutato la sua grazia e […]
  • DIOTREFE
    Chi era Diotrefe? Etimologicamente il suo nome significa «nutrito dall’Eterno » e se tale nome era stato scelto dopo la conversione, come è da supporsi, dobbiamo dedurne che in origine questo fedele doveva manifestare le caratteristiche della consacrazione. Nelle scritture facciamo la conoscenza di questo poco noto cristiano leggendo la terza breve epistola di S. Giovanni, in cui si parla di lui in termini poco lusinghieri; viene presentato come un superbo, cianciatore e odioso. […]
  • Opportunità per il Movimento Pentecostale
    Un interessante articolo pubblicato negli anni 70 da “World Pentecostal” e ripreso dal periodico “Risveglio pentecostale”. Sebbene siano passati quasi quarant’anni, risulta di estrema attualità. Il giornale «Time» del 2 aprile di quest’anno apriva una serie speciale di articoli dal titolo: «Alcuni pensieri in seconda dell’uomo». La serie riportava documentazioni impressionanti che dimostravano come nell’ambito del comportamento umano, della religione, dell’educazione e della scienza, vi è oggi un’onda montante di opposizione ad alcuni dei più considerati principi guida della nostra civiltà moderna. Una citazione tratta dal primo di questi articoli: «Alcuni la vedono come una nuova Riforma e si sforzano di cercare il suo Lutero alla porta di una […]
  • PAROLE E FATTI
    Ogni cristiano deve desiderare ardentemente l’approvazione di Dio e per conseguirla deve essere risolutamente disposto a rinunciare alla purtroppo ambita approvazione umana. Se questo sano desiderio non giganteggia nel cuore, la vita del fedele sarà sempre un susseguirsi di mezze misure o di compromessi che ostacoleranno ogni progresso spirituale e ogni conquista cristiana. […]
  • ABRAMO O LOT ?
    Abramo o Lot, non Abramo e Lot! Quando Abramo, ubbidendo alla chiamata di Dio, usci da Ur, il racconto della Genesi dice che:  Terah prese Abramo suo figliolo e Lot…e uscirono insieme da Ur dei Caldei, per andare nel paese di Canaan. (Genesi 11:3). All’inizio di questo viaggio erano Abramo e Lot, perchè Lot accompagnava suo zio e godeva l’insigne privilegio di camminare con il padre di tutti i credenti. In seguito le cose cambiarono. Venne intatti il momento in cui Lot dovette prendere la sua decisione. Giunto al gran bivio sbagliò strada scegliendo secondo la sua propria via. Egli usci dal sentiero di Dio per entrare in quello dell’uomo naturale. Staccatosi cosi dalla marcia per fede di Abramo il credente, s’inoltrò in quella più comoda del mondo. Gesù […]

Prossimi Eventi

Dai nostri Culti