Anche san Paolo è omofobo? Predicatori arrestati in Inghilterra per aver letto passi della Bibbia

Due predicatori di strada sono stati arrestati in Inghilterra con l’accusa di essere omofobi. La notizia è stata diffusa dal Christian Legal Center, che difende i cristiani discriminati per la propria fede dalle leggi sull’omofobia.  Il primo caso riguarda Miguel Hayworth, 29 anni, fermato nella città di Maidstone, contea di Kent. A luglio è stato accusato di aver letto passaggi “omofobi” delle lettere di san Paolo ai Romani e ai Corinti. In particolare, sono stati messi sotto accusa i passi in cui san Paolo parla di chi si allontana da Dio cambiando «la verità con la menzogna» e i «rapporti naturali in rapporti contro natura» (Cap 1 versetti 24.27), e quelli dove chiama «ingiusti» i fornicatori e i sodomiti (Cap 6 versetto 9).

SETTE ORE AL COMMISSARIATO. Il secondo caso è avvenuto lo scorso 6 settembre: Rob Hughes è stato arrestato a Basildon, in Essex, e tenuto al commissariato per sette ore con l’accusa di aver proferito commenti ingiuriosi contro gli omosessuali. L’uomo è stato liberato solo quando gli avvocati del Christian Legal Center hanno dimostrato che nelle parole dello “street preacher” non vi era alcun contenuto offensivo.

omofobiaORA TOCCA ALL’ITALIA. Un caso simile era già avvenuto nel luglio scorso, quando il predicatore Tony Miano, commentando passi di san Paolo, ha parlato della fornicazione e dell’omosessualità come esempi di comportamenti che vanno «contro la legge di Dio» in via Wimbledon, vicino al famoso stadio di tennis. Una donna, sentendolo parlare, l’ha denunciato in quanto “omofobo”. L’uomo è stato portato in commissariato e rilasciato dopo sei ore, ma dovrà affrontare un processo. In tutti e tre i casi, i predicatori sono stati accusati in base all’articolo 5 del Public order act, molto simile alla legge sull’omofobia che si vuole introdurre anche in Italia.

fonte: www.Tempi.it

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

Roberto Bracco: Venite a me

Sermone di Roberto Bracco …
Leggi Tutto

BEATI I MORTI...

di Roberto Bracco   –   E udii una voce dal cielo che diceva: «Scrivi: beati i morti che da ora innanzi muoiono nel Signore. Sì, dice lo Spirito, essi si riposano dalle loro fatiche perché le loro opere li seguono».  (Apocalisse 14: 13) Questa parola ci vieta di “essere contristati” come coloro che vivono senza una speranza nel cuore. La tradizione umana e la liturgia ecclesiastica hanno dedicato il mese di novembre …
Leggi Tutto

ESPERIENZE: ESSERE RIPIENI DELLO SPIRITO SANTO

di SMITH WIGGLRSWORTH – Prima di parlare della dottrina parliamo delle esperienze. All’epoca in cui il numero dei discepoli cominciava ad aumentare, gli apostoli presero la decisione di non occuparsi più del servizio delle tavole, per potersi consacrare totalmente alla preghiera e al ministerio della Parola. E’ importante che tutti i ministri di Dio siano continuamente in preghiera e si nutrono costantemente delle verità della Scrittura. Nessuno può …
Leggi Tutto

Sermone Domenica 13 Gennaio 2013

Agostino Masdea: VITA SOPRANNATURALE (Giovanni 10:10) …
Leggi Tutto

Chuck Norris, Walker Texas Ranger: È molto importante fare pace con Dio

Chuck Norris, ex campione di arte marziale ed attore di fama mondiale, ha girato più di 20 film e diverse serie televisive.  Chuck afferma che i veri uomini vivono per Cristo.  Nel suo ruolo di uomo di ferro nella nota serie televisiva “Walker Texas Ranger”, egli rappresenta colui che è pronto ad aiutare gli altri, ma nella sua vita privata sa di avere bisogno dell’aiuto che viene dall’alto.  In un’intervista alla …
Leggi Tutto

IL BUON PASTORE

di GEORGE WHITEFIELD  –  Sermone d’addio (L’ultimo sermone predicato a Londra, mercoledì 30 agosto 1769 prima della sua ultima partenza per l’America) “Le mie pecore ascoltano la mia voce, io le conosco ed esse mi seguono; e io do loro la vita eterna e non periranno mai, e nessuno le rapirà dalla mia mano” (Giovanni 10:27-28).   – È un detto comune e, io credo, giusto, quello che …
Leggi Tutto

Una promessa per oggi: Il mio amore per te durerà per sempre

Da tempi lontani il SIGNORE mi è apparso. “Sì, io ti amo di un amore eterno; perciò ti prolungo la mia bontà. Geremia 31:3 Che cosa significa che Dio ci ama con un amore eterno? Un mio caro amico una volta mi disse che essere amato di un amore eterno significa che non c’è mai stato un momento in tutta l’eternità in cui non sono stato amato. Ero …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti