Dal Suem del Grappa in missione in Angola

04/08/2013 ?- ?Articolo riportato dal CORRIERE DI VICENZA ?- ?PERSONAGGI. Il dott. Aurelio Tommasi in aiuto ai bambini di Funda. ?

Il dott. Tommasi con Lidia ed Eunice

Il dott. Aurelio Tommasi, 62 anni, di origine bassanese, responsabile del 118 di Crespano, ha avviato da tre anni una collaborazione in Angola con la missione di Funda (missione AMEN), un centro di circa 90 mila abitanti alla periferia della capitale Luanda, dove regnano degrado sociale e povert?. L? c’? una missione italiana con volontari della chiesa evangelica di Aversa (Caserta) che fanno capo all’Amen, l’Agenzia missionaria evangelica per le nazioni. I missionari hanno creato, circa tre anni fa, un ambulatorio medico, avviato con l’apporto di Tommasi e nel quale operano due coppie brasiliane. Nell’ottobre del 2011 il dott. Tommasi si ? recato per prima volta in Angola trovando solo due ambulatori vuoti e un’ambulanza “impacchettata”. ?Sono partito – racconta – con pochi strumenti essenziali e in 15 giorni ho insegnato ai volontari alcune nozioni tecniche?. Nel gennaio 2012 una volontaria, Lidia, mi ha esposto il caso di un bambino di circa 8 anni con il volto sfigurato e morente per un’infezione alla bocca causata da una coltellata. Ho impartito cure on-line fino a marzo, quando sono tornato in Angola con alcunivolontari del nostro 118, tra i quali la responsabile degli infermieri, Susy Gastaldello. Tramite l’ambasciatore italiano e i carabinieri in servizio nella stessa ambasciata, abbiamo trasferito in Italia il bambino, Manuel, che ? stato curato gratuitamente a Castelfranco e al quale ? stato ricostruito il volto. Tramite il Commissariato di Bassano sono state finalizzate le pratiche per il permesso di soggiorno per cure mediche. Il piccolo ? ora in Trentino, accolto da una famiglia?. Il caso di Manuel ha registrato lo scorso febbraio un episodio ai limiti dell’incredibile. Nel centro medico di Funda ? arrivato?da un orfanotrofio un piccolo di otto mesi in fin di vita, di nome Aurelio come il medico del Suem e nato lo stesso giorno del professionista, il 17 giugno. Il bimbo ? risultato essere il fratellino di Manuel. Ora si trova nella missione, in attesa di essere affidato a una famiglia. ?La direttrice dell’Istituto nazionale angolano per l’assistenza ai bambini – spiega il dott. Tommasi – in settembre sar? in Italia, ad Aversa e a Crespano?. A Funda, dove le malattie pi? diffuse sono sono malaria, tifo, colera, aids, tbc e lebbra, funzionano due ambulatori, un’astanteria, due ambulanze, un laboratorio per la produzione di farmaci galenici quali tachipirina chinino, antibiotici.?

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

Una promessa per oggi: Io sono un padre per gli orfani e difendo la causa delle vedove.

Dio è padre degli orfani e difensore delle vedove nella sua santa dimora; (Salmo 68:5) È confortante sapere che Dio promette di essere un padre per l’orfano. In questa generazione di orfani nella quale viviamo, c’è un grande bisogno come non mai dell’amore di un padre. Con quasi il 50% delle famiglie, nei paesi occidentali, finite in divorzio, c’è un grido che oggi ripete quello dei discepoli di Gesù …
Leggi Tutto

Promessa per oggi: Io do buoni doni ai miei figli quando essi chiedono

Se dunque voi, che siete malvagi, sapete dare buoni doni ai vostri figli, quanto più il Padre vostro, che è nei cieli, darà cose buone a quelli che gliele domandano! Matteo 7:11  –   In questa parte del sermone sul monte, Gesù incoraggia i suoi ascoltatori a non aver paura di chiedere a Dio ciò di cui hanno bisogno. Nei versetti precedenti, Gesù incoraggia le persone a continuare a …
Leggi Tutto

Amare Dio con tutto il cuore.

di Agostino Masdea   –  Marco 12:28-34   –  Fin dal giorno che siamo nati di nuovo, continuiamo ad essere  meravigliati ed affascinati dall’amore di Dio. Come Suoi figli sappiamo che Egli ci invita alla Sua presenza perché ci ama e perché vuole essere amato da noi. Il Suo desiderio per ogn’uno di noi è che possiamo “crescere nella grazia e nella conoscenza del Suo Figliuolo Gesù Cristo” …
Leggi Tutto

A PROPOSITO DI TATUAGGI

di Alejandro Seibel  –   “Non vi farete incisioni nella carne… né vi farete tatuaggi addosso. Io sono il SIGNORE”  (Lev. 19, 28)  –    La Diodati riporta : “Non vi fate alcuna tagliatura nelle carni … e non vi fate bollatura alcuna addosso. Io sono il Signore”. Tatuaggi, incisioni, “piercing” (dal verbo inglese “to pierce”, lett. Traforare, pratica indicante la perforazione della pelle allo scopo di inserirvi oggetti …
Leggi Tutto

Promessa per oggi: La Mia bontà ha più valore della vita

Poiché la tua benignità vale più della vita, le mie labbra ti loderanno. (Salmo 63:3)  –  In questa promessa, il salmista fa una dichiarazione sulla straordinaria bontà di Dio e di come il suo amore vale più della vita stessa. Lo scrittore continua dicendo che l’unica risposta adeguata ad un amore così meraviglioso è quella di vivere la vita rispondendo all’amore di Dio  presentando a Lui i nostri corpi …
Leggi Tutto

Grandi inni: "What a Friend we have in Jesus"

QUALE AMICO IN CRISTO ABBIAMO –  di  Joseph Scriven (10 September 1819 – 10 August 1886) –  Joseph Scriven nacque nel 1819 a Dublino, Irlanda,  da genitori benestanti. Si laureò al Trinity College di Dublino.  Da giovane voleva seguire le orme del padre nella Royal Marine, ma la sua salute cagionevole non gli e lo permise.  All’età di venticinque anni, decise di lasciare il suo paese natale ed …
Leggi Tutto

FAVORITI NELL'AMATO SUO FIGLIO.

Efesini 1:6  –   i.  –  A volte ci capita di avere l’imbarazzo della scelta. E’ come se trovandoci davanti  ad uno scrigno pieno di perle o pietre preziose dovessimo sceglierne una tra le tante….!  La lettera agli Efesini è come quello scrigno: solo in questi primi sei versi dobbiamo fare uno sforzo per scegliere una delle tante perle che contiene;  scegliamo il verso sei, e in particolare le parole: favoriti …
Leggi Tutto

Una Promessa per te: "TI PRESERVERÒ DA OGNI CADUTA FINO A QUANDO SARAI FELICEMENTE NELLA MIA PRESENZA."

“Or a colui che può salvaguardarvi da ogni caduta e farvi comparire davanti alla sua gloria irreprensibili e con grande gioia, all’unico Dio sapiente, il nostro Salvatore, sia gloria, grandezza, dominio e potestà, da ora e per tutte le età. Amen.  (Giuda 24-25) Un giorno, ognuno che ha invocato il nome del Signore starà davanti alla Sua presenza. La promessa di oggi ci incoraggia che in quel giorno …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti