Pakistan: Cristiano condannato all?ergastolo per un SMS blasfemo

Lahore (Agenzia Fides) ? La controversa legge sulla blasfemia continua a mietere vittime in Pakistan: Sajjad Masih Gill, 28enne cristiano, residente nel distretto di Pakpatan, nella provincia del in Punjab, ? stato condannato all?ergastolo e a una multa di 200mila rupie (circa 2.000 dollari) da un tribunale di primo grado a Gojra (Punjab). La sentenza ? stata emessa il 13 luglio. Gill, membro della comunit? cristiana ?Avventista del Settimo giorno?, era stato incriminato per blasfemia (in particolare per vilipendio al Profeta Maometto e all?islam) da alcuni leader religiosi islamici e altri personaggi influenti per aver inviato un SMS di contenuto blasfemo dal suo telefono cellulare.

Come appreso da Fides, si tratta del primo caso di ?blasfemia via SMS? registrato dalla polizia in Pakistan. ?E? stato del tutto inaspettato che il giudice abbia pronunciato un simile verdetto, condannando Masih, perch? non vi sono prove a suo carico?, commenta all?Agenzia Fides l?avvocato cattolico Nadeem Anthony, che ha seguito il caso.
Secondo una ricostruzione del caso inviata a Fides da Aftab Alexander Mughal, Direttore del periodico ?Minorities Concern of Pakistan?, il 18 dicembre 2011, Malik Muhammad Tariq Saleem, musulmano residente di Gojra, commerciante di tessuti, avrebbe ricevuto alcuni messaggi SMS blasfemi da un telefono sconosciuto. Il giorno dopo Tariq si ? presentato alla polizia di Gojra che ha registrato una denuncia (?First Information Report?) per blasfemia, incriminando e arrestando Sajjad Gill.?
Secondo i membri della comunit? cristiana di Goira, le accuse sono infondate e Gill ? una vittima innocente. L?accusa, infatti non ? riuscita a produrre alcuna prova che ne dimostri la colpevolezza: dal cellulare di Gill, infatti consegnato alla polizia, non risulta essere partito alcun SMS blasfemo, n? vi sono testimoni oculari. Sajjad Masih si ? dichiarato innocente. Come riferisce a Fides l?avvocato Mustaq Gill, dell?organizzazione LEAD (?Legal Evangelical Association Development?), il messaggio sarebbe partito dal telefono di una ragazza pakistana cristiana, Roma Ilyas, innamorata di Gill. La ragazza era stata per? costretta dai genitori a sposare Donald Bhatti, un altro cristiano residente nel Regno Unito. Quest?ultimo, per gelosia, avrebbe registrato una SIM card col nome di Roma e avrebbe poi inviato gli SMS blasfemi con quella SIM card, per dare una lezione ai due. Anche Roma ? stata incriminata ma, risiedendo nel Regno Unito, ? stato impossibile procedere contro di lei. L?accusa ? ricaduta su Sajjad. Una volta arrestato, la polizia ha cercato di estorcere con la violenza a Sajjad una falsa confessione, mai firmata da Gill.?
Fra l?altro, come eccepito dall?avocato difensore di Gill, Javed Chaudhry Sahotra, gli agenti di polizia che hanno registrato la denuncia e trattato il caso non erano competenti per indagare su un caso di blasfemia (solo ispettori di un certo grado possono farlo, ndr), dunque l?intero procedimento risulterebbe nullo. Nonostante tali lacune, il giudice ha condannato Gill all?ergastolo. Gli avvocati della difesa hanno annunciato il ricorso all?Alta Corte, in secondo grado di giudizio. La comunit? cristiana Avventista del Settimo giorno ? riunita in preghiera per Gill, per la sua famiglia (sua madre, quattro fratelli e una sorella) e per tutte le vittime innocenti della legge di blasfemia. (PA) (Agenzia Fides 15/07/2013)

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

Certezze per il futuro: valiamo più di molti passeri!

– di Agostino Masdea  –  “Due passeri non si vendono per un soldo? Eppure non ne cade uno solo in terra senza il volere del Padre vostro.  Quanto a voi, perfino i capelli del vostro capo sono tutti contati.  Non temete dunque; voi valete più … Leggi Tutto

Abraham-Lincoln

Proclama del Presidente Abramo Lincoln per una giornata di umiliazione nazionale, digiuno e preghiera – 1863Da Sua Eccellenza, Abraham Lincoln, presidente degli Stati Uniti. Considerando che, il Senato degli Stati Uniti, devotamente riconoscendo la Suprema l’autorità e il governo dell’Iddio Onnipotente in tutti gli eventi … Leggi Tutto

Sermone: RESA INCONDIZIONATA

“RESA INCONDIZIONATA”  … Leggi Tutto

RISVEGLIO O APOSTASIA?

di Agostino Masdea   –  Carissimi, avendo un gran desiderio di scrivervi della nostra comune salvezza, mi sono trovato costretto a farlo per esortarvi a combattere strenuamente per la fede, che è stata trasmessa ai santi una volta per sempre. (Giuda 3)  –   Stiamo vivendo un tempo … Leggi Tutto

FUOCO SPIRITUALE

Samuel Chadwick  –  ” Il nostro Dio è un fuoco consumante”. Il simbolo scelto della Sua presenza è il fuoco acceso sulla terra, e il segno preferito della Sua approvazione è la fiamma che consuma il sacrificio. Patto e sacrificio, santuario e consacrazione, erano santificati … Leggi Tutto

L' Asse del male

di RUDI JOAS  –  George W. Bush, l’ex presidente degli USA, ha suscitato l’attenzione del mondo, parlando in uno dei suoi precedenti discorsi governativi di «asse del male». Che cosa comprendiamo con il concetto «asse del male»? È riferito a persone o nazioni? Credo di … Leggi Tutto

Argomenti Biblici

CAMMINO' CON DIO

CAMMINO’ CON DIO

di DONALD GEE - La storia di Enoc, descritta per sommi capi in poche righe, ha sempre racchiuso un certo ...
Leggi Tutto
Ehi Dio! Ci sei?

Ehi Dio! Ci sei?

di Frank Foglio  -  Bellissima testimonianza di una famiglia italiana emigrata in America   -  Era 1925 la mia famiglia; la famiglia ...
Leggi Tutto
C'È POTENZA NELLA PAROLA DI DIO

C’È POTENZA NELLA PAROLA DI DIO

di BURKHARD VETSCH -  «Prendete oltre a tutto ciò lo scudo della fede, con il quale potrete spegnere tutti i ...
Leggi Tutto
Sermone: La Chiesa il Tempio di Dio

Sermone: La Chiesa il Tempio di Dio

​     Sermone di Agostino Masdea  -  1 Corinti 3  - "La Chiesa, il tempio di Dio". Da cosa ...
Leggi Tutto
LA FATALE RISPOSTA DI DIO

LA FATALE RISPOSTA DI DIO

di M. R. DeHaan -   “Ed egli dette loro quel che chiedevano, ma mandò la consunzione nelle loro persone.” Salmo ...
Leggi Tutto
SE DIO NON OPERA CI STIAMO SFORZANDO INVANO

SE DIO NON OPERA CI STIAMO SFORZANDO INVANO

di  Stephen Witmer  -  Riuscire a capire la relazione tra la sovranità di Dio e la responsabilità umana è sempre ...
Leggi Tutto

Dai nostri Culti