PREGHIAMO PER IL PASTORE CINESE ALIMJAN

Condannato a quindici anni di prigione, il pastore Alimjan sta scontando la sua pena. Alimjan Yimit (Alimujiang Yimiti in cinese), leader di comunit? familiari, in precedenza era stato detenuto per ben due anni in attesa di processo nel Centro di Detenzione di Kashgar della problematica regione dello Xinjiang. A maggioranza uygur e musulmana, da decenni la regione ? scossa da movimenti separatisti e dalla violenta repressione del governo cinese.?

Nel 2009 Alimjan fu incredibilmente condannato a quindici anni di prigione con la falsa accusa di “aver rivelato segreti di stato a organizzazioni straniere”, lui che era un comune pastore privo di accesso a qualsiasi “segreto di stato”. Molte organizzazioni umanitarie e missionarie, compresa Porte Aperte, l’organizzazione internazionale evangelica a sostegno della Chiesa perseguitata, denunciarono la matrice persecutoria della sentenza contro un uomo innocente, colpevole solo di essere un cristiano in una regione difficile della Cina. Infatti, questo tipo di generica accusa di solito ? mosso contro chi ? considerato un nemico dello stato, ed ? un retaggio della dittatura comunista, durante la quale quest’accusa era usata per eliminare personaggi scomodi.?Alimjan ? un ex musulmano convertito a Cristo?che viveva e portava avanti la sua opera di evangelizzazione in un’area afflitta da tensioni separatiste e per questo ha pagato con la prigione.

?Abbiamo notizie dalla prigione?- scrive Porte Aperte -. Alimjan sta bene, considerate le circostanze. La vita in prigione, tuttavia, ? dura. Il pastore ? costretto a comprare in prigione i beni necessari per la vita quotidiana, ma i prezzi sono tre volte pi? cari dell’esterno. Pu? tuttora ricevere solo una visita il mese ed ? di solito la moglie Gulnur o la madre ad andarlo a trovare. Gulnur e i figli stanno vivendo momenti molto difficili. Alcuni familiari di Gulnur l’hanno oppressa e rimproverata a causa dell’incarceramento di Alimijan e lei ha vissuto lunghi momenti di depressione, dalla quale sta uscendo. Fortunatamente riesce a guadagnarsi da vivere da sola?.

?In Cina spiega Porte Aperte – la condizione dei cristiani sta migliorando, come abbiamo segnalato nell’edizione speciale di giugno/luglio della nostra rivista, tuttavia, esistono ancora casi come quello di Alimjan che denotano come il cammino verso l’uscita dalla “World Watch List di Porte Aperte” (elenco dei paesi dove esiste la persecuzione) debba ancora continuare?. [gp] – See more at:

http://www.evangelici.net/notizie/1373547362.html#sthash.FiIX6pVQ.dpuf

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

SOTTO IL SOLE

di BILLY SUNDAY  –   ″Che profitto ha l’uomo di tutta la fatica che sostiene sotto il sole?″  (Ecclesiaste 1:3)    –   È lo stesso re Salomone a formulare questa domanda e a darle una risposta. Nel modo d’esprimersi contemporaneo, significa più o meno: ″Che bene ricava un uomo da questa vita, se vive solamente per le cose che può dare il mondo?″ Se c’è mai stato qualcuno in …
Leggi Tutto

TROVARE GRAZIA

di Agostino Masdea  –  Libro di RUTH –  CAPITOLO 2   –   Introduzione. – Abbiamo visto nel cap. precedente che Ruth, nel paragone con Orpa, si differenzia, emerge e si impone alla nostra attenzione per il suo carattere. Qualcuno ha affermato che nessuna persona, se non è motivata da Dio, può fare ciò che fece Ruth. I. – RUTH, FIGURA DELLA CHIESA 1. – Il passaggio dalla terra …
Leggi Tutto

L’AMORE DI DIO È LIMITATO AGLI ELETTI?

Rispondere alla sfida calvinista sul Vangelo.   Tra i difensori evangelici contemporanei della redenzione limitata spiccano, più di tutti, R.C. Sproul e John Piper. Sproul, nato nel 1939, è stato un influente apologeta evangelico e teologo riformato per la maggior parte della seconda metà del ventesimo secolo. Dalla sua sede di Ligonier Ministries è intervenuto a trasmissioni radiofoniche, ha viaggiato per parlare a numerose conferenze apologetiche e teologiche, e …
Leggi Tutto

IL RISVEGLIO COMINCIA NELLA FAMIGLIA

di ROY HESSION  –     Il luogo più difficile, il più impegnativo, ma anche il più necessario, se si vuole un risveglio, è costituito dalla famiglia. Migliaia di anni fa, nel più meraviglioso giardino che il mondo abbia mai avuto, vivevano un uomo e una donna. Creati a somiglianza del loro Creatore, essi vivevano per manifestare la bellezza della creazione e per glorificare Dio in ogni momento della giornata …
Leggi Tutto

SEGUIRE GESÙ OVUNQUE

Francis W. Dixon  –   «Or avvenne che mentre camminavano per la via, qualcuno gli disse: Io ti seguiterò dovunque tu andrai. E Gesù gli rispose: Le volpi hanno delle tane e gli uccelli del cielo dei nidi, ma il Figliuol dell’uomo non ha dove posare il capo» (Luca 9:57-58).  Le parole sulle quali desidero richiamare la tua particolare attenzione sono queste: «Signore, io ti seguirò dovunque tu andrai» …
Leggi Tutto

R.A.Torrey

 di  R.A. TORREY    –   “La potenza appartiene a Dio”. Pertanto è a disposizione dell’uomo. Vi è una cosa che crea la separazione tra Dio e l’uomo: il peccato. Leggiamo in Isaia: “Ecco, la mano del Signore non è troppo corta per salvare, né il suo orecchio troppo duro per udire; ma sono le nostre iniquità quelle che han posto una barriera fra voi e il vostro Dio; sono i vostri peccati quelli …
Leggi Tutto

SIETE PRONTI PER L’ETERNITÀ?

di Charles H. Spurgeon  – Il cibo è necessario e indispensabile per mantenere in forza l’organismo umano. Supponiamo die voi diciate un giorno: “Non voglio più mangiare perché non voglio essere uno schiavo del materialismo”. Potete mettervi in viaggio verso una località più sana e soleggiata ma vi accorgerete ben presto che il clima e l’esercizio fisico non sono sufficienti a mantenervi in vita se vi rifiutate di …
Leggi Tutto

Non siamo protestanti.

di ROBERTO BRACCO   –    –  Il 10 dicembre 1520 Martin Lutero, l’impetuoso agostiniano che ha legato il proprio nome a quel movimento di riforma religiosa che rappresenta l’avvenimento più sensazionale dello infuocato XVI secolo, bruciava pubblicamente la bolla papale che decretava la sua scomunica e protestava così, nel modo più audace contro la chiesa di Roma.     Il 19 aprile 1529 i Principi che avevano apertamente aderito al …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti