Pastore pentecostale decapitato In Tanzania.

Martedì, 19 febbraio 2013  –  di Dan Wooding   –    BUSERESERE, TANZANIA (ANS) – Mathayo Kachili, pastore delle Assemblee di Dio in Buseresere, Tanzania, collegata con le Assemblee Pentecostali del Canada è stato decapitato da un gruppo di estremisti religiosi che hanno attaccato la sua chiesa  Lunedì, 11 Febbraio 2013.

Lo rivela News AG (http://ag.org) che cita Mike McClaflin, direttore regionale per l’Africa  delle Assemblee di Dio. “Un’escalation di ostilità e di violenza contro i cristiani in vari luoghi in Africa è motivo di grande preoccupazione per i nostri fratelli e sorelle, e soprattutto per i nostri pastori.  “Le nostre preghiere sono con la famiglia del pastore Mathayo Kachili così come gli altri pastori pentecostali delle Assemblee di Dio in Tanzania e missionari delle Assemblee Pentecostali del Canada che lavorano in Africa orientale.”

Barnaba Mtokambali, sovrintendente generale delle Assembee di Dio in Tanzania ha incoraggiato i credenti a rimanere fermi nella loro fede in Cristo. “La nostra risposta come chiesa non è fatta di violenza e di odio, che riflette l’atteggiamento di chi commette tali crimini, ma quella di Cristo che riflette la sua immagine da amare e pregare per coloro che ci perseguitano e ci umiliano, e non commettere tali peccati contro di loro ” ha detto Mtokambali.

Alla luce dei tragici eventi in Tanzania e della persecuzione in corso in tutto il direttore esecutivo delle  Missioni Ag nel mondo , Greg Mundis esorta i cristiani a pregare di più per le sofferenze della chiesa perseguitata.

“Dobbiamo continuare a pregare per i nostri fratelli e sorelle nel contesto di questa tragedia in Africa orientale e per la Chiesa che soffre in tutto il mondo”, dice Mundis. “Seguire Cristo ha un prezzo, come Egli stesso ha detto. L’obbedienza fedele e il sacrificio dei credenti come il pastore Kachili deve motivarci ancora di più per pregare per coloro che stanno soffrendo per il nome di Cristo.

 

Fonte: www.assistnews.net – E-mail: assistnews@aol.com

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

 Una promessa per oggi: “Io so tutto della tua vita e conosco tutte le tue vie”.

Salmo 139: 1-3  Tu mi hai investigato, o Eterno, e mi conosci.  Tu sai quando mi siedo e quando mi alzo, tu intendi il mio pensiero da lontano.  Tu esamini accuratamente il mio cammino e il mio riposo e conosci a fondo tutte le mie vie.   –    Ti sei mai trovato in una stanza piena di persone e sentirti completamente solo? A volte possiamo essere circondati da tante persone nella nostra vita quotidiana, …
Leggi Tutto

LA VITA  DI  ADONIRAM  JUDSON

di T.W. ENGSTROM  –  In tutti gli annali delle Missioni, la storia di Adoniram e Anna Judson, missionari-pionieri dell’India, sta come mirabile testimonianza del modo in cui Dio può operare attraverso vite che si dedicano completamente al Suo servizio. La loro fortezza, la fede in Dio e lo spirito di perseveranza saranno di stimolo e di ispirazione a coloro che hanno seguito e seguiranno le loro orme, come …
Leggi Tutto

35-Vance_Havner

di Vance Havner  –  Mentre il tuo servo era occupato qua e là, quell’uomo sparì (1 Re 20:40).  L’uomo in questa storia ricevette un incarico da portare avanti, ma si dimostrò infedele, non perché oziò o perché si addormentò, ma perché era troppo occupato. La pigrizia può essere opera del diavolo, ma lo è anche l’essere tanto occupati se ciò fa si che le cose ci sfuggano di mano …
Leggi Tutto

folla

di J. FLOYD WILLIAMS   –  I primi cristiani che fidavano interamente nella potenza dello Spirito Santo videro risultati meravigliosi e furono invincibili. L’idolatria fu frantumata; i templi pagani si svuotarono; moltiplicate centinaia e migliaia di persone si convertirono a Cristo. Nel breve lasso di pochi mesi l’onda della vittoria raggiunse Roma, tanto che finalmente nelle corti imperiali di Cesare vi erano di quelli che erano fedeli al …
Leggi Tutto

I TRE ALBERI

Nelle chiese perseguitate viene? spesso e volentieri raccontata questa? parabola. Per quelli che soffrono il? carcere ? motivo di consolazione. ?In un bosco c’erano una volta tre giovani alberi, legati fra loro da uno? stretto rapporto di amicizia. Vollero? pregare insieme, affinch? non fosse la? putrefazione a mettere fine alla loro vita,? ma che il loro legno fosse utilizzato dagli? uomini. Il primo albero espresse il desiderio di? …
Leggi Tutto

L’evangelizzazione comincia nella propria casa

di Ruth Steelberg Carter  –  Qualcuno ha detto che «la sola religione che vale è quella praticata in casa» e questo è vero anche per l’evangelizzazione. Quando il Signor Gesù dette ai Suoi seguaci l’ordine di esserGli testimoni, Egli disse loro di cominciare da dove si trovavano, cioè da Gerusalemme. (Atti 1 :8). La casa è come un fiume che, sebbene piccolo all’inizio, si gonfia nello scorrere fino …
Leggi Tutto

Argomenti Biblici

LA FEDE

LA FEDE

da un sermone di Smith Wigglesworth  -  «Per fede Abele offerse a Dio un sacrificio più eccellente che Caino… per fede Enoch fu trasportato per non veder la morte... per ...
Leggi Tutto
Calvario

Calvario

di John Charles Ryle  -  Probabilmente saprete che il Calvario era un posto poco fuori Gerusalemme, dove il Signore Gesù Cristo, il Figlio di Dio, fu crocifisso. Sul Calvario non ...
Leggi Tutto
La tua parola mi ristora

La tua parola mi ristora

di N.A. WOYCHUK  -  Il Dr. R. A. Torrey disse: “Vi è più potenza in questo libro, per la salvezza degli uomi­ni, per la loro purificazione, per rallegrare e rendere ...
Leggi Tutto
LA PACE E’ POSSIBILE!

LA PACE E’ POSSIBILE!

di J. F. Walvoord   -  Desideriamo la pace nel mondo.  Ai nostri giorni sono pochi i quesiti che ci inducono a meditare, certamente non tanto quanto la domanda: E’ ...
Leggi Tutto
CORPO E SANGUE: IL SIGNIFICATO DELLA CENA DEL SIGNORE

CORPO E SANGUE: IL SIGNIFICATO DELLA CENA DEL SIGNORE

«Il calice della benedizione che benediciamo, non è la comunione col sangue di Cristo? Il pane che noi rompiamo, non è la comunione col corpo di Cristo? Siccome vi è ...
Leggi Tutto
L'UNICA VIA

L’UNICA VIA

di OSWALD J. SMITH - Un banchiere ed un industriale sedevano l'uno di fronte all'altro negli uffici della banca. L'industriale parlava molto animatamente, quando all'improvviso l'altro interruppe. "Ridicolo! Assurdo! Pazzesco!" esclamò l'orgoglioso ...
Leggi Tutto

Dai nostri Culti