Egitto: Raduno cristiano porta circa 25.000 anime a Cristo.

–  di Jerry Dykstra,  Porte Aperte  –   Il risveglio si sta diffondendo in Egitto … una risveglio della fede in Gesù Cristo. Durante il  primo weekend di ottobre, 10.000 giovani si sono riuniti nel deserto 60 miglia a nord del Cairo per cantare, pregare e adorare il Signore.  Questo raduno è stato seguito da un evento ancora più grande nello stesso luogo – dal 25 al 28 Ottobre la manifestazione “Count It Right”, ha radunato insieme 45.000 persone. Centinaia di autobus hanno trasportato persone di tutte le età a questa  conferenza,  che ha ospitato anche attività artistiche e sportive.

 Ma l’obiettivo della manifestazione è stato quello di presentare il messaggio della salvezza e invitare le persone a dare la propria vita a Gesù in un momento in cui in Egitto i cristiani sono più perseguitati dopo le elezioni di giugno scorso con la vittoria dei Fratelli Musulmani e l’elezione di Mohammed Morsi  a presidente.

I numeri di questo raduno, riportati dal blog di un leader cristiano sono:

  • 45.000 – il numero di partecipanti
  • 25.000 – il numero stimato di persone che hanno dato la loro vita a Gesù
  • 8000 – le schede compilate da persone che hanno chiesto essere visitate dalle chiese.
  • 2-3.000. 000 –  il numero stimato di persone che hanno seguito la manifestazione su due canali satellitari cristiani con sei ore e mezzo di trasmissione  in diretta ogni giorno, in Nord America, Australia e Medio Oriente.
  • 1.000 – i bambini che hanno partecipano a un programma speciale preparato per loro.
  • 6.000 – persone che hanno preso parte ad un altro incontro simile organizzato da diverse chiese il 28 ottobre in Assiut, città situato a sei ore a sud del Cairo.

Il blog del leader prosegue:

” Grandi numeri, ma più importante di tutto, grande raccolto! La visione di migliaia di persone, in piedi, in tutte quattro le serate, dichiarando la  loro volontà di accettare Gesù come Signore e Salvatore è difficile da descrivere a parole. Non ho potuto trattenere le lacrime.”

“La maggior parte dei partecipanti venivano dalla Chiesa copta ortodossa, e una delle sere  un sacerdote copto ortodosso è stato l’oratore principale della riunione. Avete  visto un prete ortodosso predicare da un pulpito evangelico ad una tale grande folla di persone prima? Mai.

“Nei servizi serali, i partecipanti sono stati chiamati a mettere le loro sigarette, droghe,  amuleti magici e altri oggetti di altri materiali che rappresentavano il peccato nella loro vita, o scrivere su pezzi di carta specifici peccati di cui si erano ravveduti, e mettere tutto in cesti di grandi dimensioni che sono stati girati per tutto lo stadio. “Solo nella prima serata , 12 grandi ceste di vimini erano piene di questi elementi. Credo che Gesù sia stato presente in una scena simile di moltitudini. Questo è stato un potente simbolo di una sincera decisione presa, di seguire Cristo.”

Il leader cristiano spiega: “Non possiamo avere un conteggio accurato di quante persone hanno accettato Cristo. Nella maggior parte delle riunioni  più della metà delle persone nello stadio si sono alzate in piedi per pregare e pentirsi in risposta alla chiamata all’altare. Era impossibile per gli uscieri e per il team di evangelizzazione pregare con tutte le persone e  compilare le schede con ciascuno. Tenendo presente questo, il numero stimato è di 25.000 persone che hanno pregato per ricevere Cristo durante la conferenza.  Lo Spirito Santo è l’unico che conosce il numero esatto. “

“Siamo molto grati a Dio per la Sua protezione su questo grande evento e il gran numero di persone che hanno partecipato. Grati per la corretta gestione della logistica e per lo spirito e l’atteggiamento di tutti i credenti che hanno lavorato insieme per rendere tutto questo possibile. Siamo sopraffatti dalla Sua bontà e il Suo cuore pieno di misericordia per l’Egitto, e ci aspettiamo segni sempre maggiori di risveglio nei prossimi giorni. “

 

[Circa 100 milioni di cristiani in tutto il mondo soffrono interrogatori, arresti e anche la morte per la loro fede in Cristo, con  milioni di vittime di discriminazione e di emarginazione. Porte Aperte sostiene e rafforza i credenti nelle zone più difficili del mondo attraverso la distribuzione di Bibbie e diffusione di letteratura cristiana, formazione alla leadership e assistenza, sviluppo della comunità cristiana, preghiera e il ministero di sostegno in favore dei credenti che soffrono.]   

 

 

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

L'Ammirabile

di BILLY SUNDAY    –   «Il Suo Nome sarà chiamato: L’Ammirabile».  Isaia 9:6  –   Anticamente ogni nome aveva un significato; ciò è ancora vero fra gl’india­ni e fra quei popoli che vivono tuttora in modo primitivo.  Ogni nome della Bibbia ha un signi­ficato, ed è di grande aiuto nella lettu­ra delle Scritture ricercare la definizio­ne propria di ogni nome. Vi sono nella Bibbia duecento cinquantasei nomi dati al Signore …
Leggi Tutto

Puoi godere piena libertà, perché Cristo ti ha reso libero.

State dunque saldi nella libertà con la quale Cristo ci ha liberati, e non siate di nuovo ridotti sotto il giogo della schiavitù. (Galati 5:1)  –  Questa promessa ci esorta a rimanere saldi nella libertà con cui Cristo ci ha liberati! Questo non è un’opzione, è un comando. Un’altra versione della Bibbia dice che a causa dell’amore della libertà che Cristo ci ha liberati. Dio ama ciò, quando …
Leggi Tutto

LA STRADA DELLA MATURITÀ

di J. Oswald Sanders  –   Alcuni pensano che lo scopo della chiesa e del nostro impegno di credenti sia l’evangelizzazione, ma io non vedo questo nella Scrittura. Io credo che lo scopo del nostro ministero sia di portare le persone alla maturità in Cristo. Consideriamo Colossesi 1:28, dove Paolo dice: “Noi proclamiamo questo mistero…” in vista di che cosa? “…affinché presentiamo ogni uomo perfetto in Cristo”. “Perfetto” qui …
Leggi Tutto

GRANDI INNI: "Trought it all" di Andrae Crouch

  IN MEMORIA DI ANDRAE CROUCH   –  Giovedì scorso si è fermato il cuore del leggendario cantante evangelico, 72 anni di cui 50 trascorsi nel mondo della musica cristiana. Era stato trasportato in ospedale lo scorso 3 gennaioper le complicazioni a uno stato di salute già compromesso da diabete e cancro. Riproponiamo una delle sue tante canzoni con la storia della sua vita.       Andrae Crouch è …
Leggi Tutto

UNA SANA FAMIGLIA

di Philip Nunn  –  Studio sulla seconda lettera di Giovanni.  –  La seconda lettera di Giovanni è l’unica lettera apostolica indirizzata a una donna, “alla signora elette e ai suoi figli” (v.1). Alcuni commentatori suggeriscono che Giovanni stia usando un linguaggio simbolico dove “la signora eletta” si riferisce alla chiesa locale, e che quando alla fine scrive “ i figli della sorella eletta ti salutano” (v.13), si riferisce …
Leggi Tutto

Sermone: RESA INCONDIZIONATA

“RESA INCONDIZIONATA”  …
Leggi Tutto

ABBIAMO TROVATO IL MESSIA   -  UN EBREO INCONTRA GESÙ

P. GHENNASSIA  –  Cari fratelli, nell’Evangelo di Giovanni si legge questo passo: «Abbiamo trovato il Messia» (Giovanni 1:41). Con queste parole Andrea annuncia con gioia a suo fratello Simon Pietro la meravigliosa notizia. Ed è con non meno gioia che anche noi, mia moglie ed io, vogliamo dirvi: «Abbiamo infine trovato il Messia», perché, israeliti tutti e due e per di più molto religiosi e praticanti, eravamo di …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti