ERITREA: Continua la persecuzione contro i cristiani.

EMBA-DERHO (Eritrea) – Altri 17 cristiani sono stati arrestati dalla polizia a Emba-Derho mercoledì 10 ottobre. Il regime del capo di stato Afewerki continua nella sua instancabile opera di oppressione dei cristiani e dell’intero suo popolo, mantenendo di fatto sospesi i diritti civili più elementari come la libertà religiosa (o la stessa costituzione eritrea).

L’arresto dei 17 credenti ha avuto luogo in una casa della cittadina dove si stava tenendo una riunione di preghiera e digiuno. La piccola comunità familiare, costretta a nascondersi dall’oppressione delle autorità, si è vista irrompere in casa alcuni ufficiali della sicurezza nazionale. Il gruppo, che secondo alcuni testimoni è stato anche picchiato, è stato condotto poi in una località sconosciuta. Tra le persone arrestate ci sono 5 donne sposate con figli: le urla e il pianto di quelle donne sono stati uditi dai vicini di casa e dalla gente di passaggio.

Al dramma dell’arresto brutale e insensato, si aggiunge l’angoscia dei parenti degli arrestati, che per molti giorni non sanno dove i loro cari vengano portati né quando e se verranno rilasciati. 

Secondo l’indice sulla libertà di stampa redatto da Reporter senza frontiere, l’Eritrea è all’ultimo posto a causa della rigida censura applicata dal regime ai media. Nonostante gli aiuti e i trattati economici, l’Eritrea rimane uno stato molto povero, a causa anche del malgoverno e della corruzione. In essa il regime di Afewerki accetta l’esistenza di sole 4 confessioni religiose: chiesa ortodossa, islam, chiesa cattolica e chiesa evangelica luterana. Tutti gli altri cristiani sono considerati nemici del governo centrale, il quale rimane la fonte principale di persecuzione. [sr]

Per approfondire:http://www.porteaperteitalia.org/persecuzione/notizie/2012

Fonte: www.evangelici.net

 

 

 

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

Amare Dio con tutto il cuore.

di Agostino Masdea   –  Marco 12:28-34   –  Fin dal giorno che siamo nati di nuovo, continuiamo ad essere  meravigliati ed affascinati dall’amore di Dio. Come Suoi figli sappiamo che Egli ci invita alla Sua presenza perché ci ama e perché vuole essere amato da noi. Il Suo desiderio per ogn’uno di noi è che possiamo “crescere nella grazia e nella conoscenza del Suo Figliuolo Gesù Cristo” …
Leggi Tutto

COME INGRID BERGMAN HA INCONTRATO GESU'

di Chad Dou e Mark Ellis   –    Ingrid Bergman, l’attrice premio Oscar famosa per il suo ruolo nel film “Casablanca”, è stata salvata dopo aver recitato nel ruolo di una missionaria in Cina, e l’ironia sta nel fatto che la missionaria non voleva la Bergman in quel ruolo a causa della ben nota relazione adulterina che la stella aveva avuto con un regista italiano.  (R. Rossellini …
Leggi Tutto

EMOZIONI ARTIFICIALI

Qualche tempo fa un amico che guida la musica nella sua chiesa mi ha detto che il suo pastore chiedeva che le loro riunioni di culto fossero più emozionanti. Il dizionario dice che emozionante significa “che causa grande entusiasmo e fervore.” Certamente, nessuna cosa dovrebbe causare maggiore entusiasmo e fervore del fatto di incontrarsi con la chiesa e raccontare ciò che Dio ha fatto per salvarci dalla sua ira …
Leggi Tutto

BALSAMO DI GALAAD

 di LILIAN B. YEOMANS Tanto tempo fa, su una collina solitaria, tre croci, le vedo ancor! Tanto tempo fa il Salvatore disse, mentre chinava il Suo capo morente: «Tutto è compiuto». Balsamo di Galaad, guarisci le mie ferite, rendimi  interamente sano e forte, Tu sei la Medicina che io prendo, e subito la mia salute irrompe: «Tutto è compiuto».  Geremia 8:22: «Non c’è balsamo in Galaad? Non c’è laggiù nessun medico?» Che …
Leggi Tutto

pentecost

 di Andrew Murray  –   “Giovanni rese testimonianza, dicendo: «Ho visto lo Spirito scendere dal cielo come una colomba e fermarsi su di lui. Io non lo conoscevo, ma colui che mi ha mandato a battezzare in acqua, mi ha detto: “Colui sul quale vedrai lo Spirito scendere e fermarsi, è quello che battezza con lo Spirito Santo e col fuoco!” Giovanni 1:32-33.  –  La predicazione di Giovanni Battista …
Leggi Tutto

RISVEGLIATI ….

da un sermone predicato dal past. Agostino Masdea  nella chiesa di via Anacapri nel 1998. i) E’ un appello che lo Spirito rivolge oggi alla Chiesa. E’ un appello per questo tempo indirizzato a ogni singolo credente. E’ una necessità impellente per il popolo di Dio, ed è una esigenza improrogabile per la vita della chiesa. E la parola dell’Eterno fu rivolta a Giona, figlio di Amittai, dicendo: “Lèvati …
Leggi Tutto

DAI NOSTRI CULTI

Pastore Agostino Masdea  –  Domenica 20 Luglio 2014  –  (2 Re 5:1-14)   Quando affrontiamo le sfide di questa vita,c’è un solo modo per gestirle; non è fare a modo nostro, ma riporre fede in Dio e fare a modo Suo. Allora Egli verrà incontro al nostro bisogno …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti