Sri Lanka: Pastore delle Assemblee di Dio picchiato da una folla inferocita.

Un pastore delle Assemblee di Dio e sua moglie sono stati brutalmente attaccati da una folla in Sri Lanka dopo essere stati accusati di “diffusione del cristianesimo.”  Secondo quanto riportato dalle agenzie,  il pastore, che è anche un responsabile a livello regionale, insieme alla moglie stavano ritornando da una visita ad una famiglia della chiesa, quando improvvisamente sono stati bloccati da un SUV, e una folla di circa 40 persone li ha circondati. Hanno afferrato il pastore, lo hanno trascinato a terra e picchiato, accusandolo di “diffondere il cristianesimo”.

Il pastore e sua moglie sono stati poi trascinati nella casa che avevano appena lasciato. La folla inferocita ha chiesto al membro di chiesa e a sua figlia di dire quanto denaro avevano ricevuto dal pastore per convertirsi al cristianesimo. Nonostante le ripetute affermazioni di questa famiglia, che erano cristiani da molto tempo e che la loro decisione era stata volontaria, la folla ha picchiato di nuovo il pastore.

Anche se il pastore e sua moglie sono riusciti a scappare ed ad allertare le autorità, le loro carte d’identità, il telefono cellulare del pastore, i documenti, la Bibbia e altri oggetti personali sono stati rubati durante l’assalto.

Diversi membri della chiesa, i cui numeri di telefono erano memorizzati sul telefono del pastore hanno poi ricevuto chiamate da una persona che fingendo di essere il pastore, chiedeva loro di incontrarli in diversi luoghi. Le carte d’identità sono state restituite, ma il telefono e la Bibbia sono ancora dispersi.

“Orribili scene come questa stanno tragicamente diventando fin troppo comuni in molte aree del mondo“, dice Omar Beiler, direttore regionale delle AG World Missions per l’Eurasia. “Questo pastore, sua moglie, i figli, la loro famiglia e tutta la Chiesa hanno un disperato bisogno delle nostre preghiere.”

 Questo non è stato il primo attacco contro il pastore e la sua famiglia. Ignoti avevano già attaccato la casa del pastore il 1° Agosto, usando randelli per spaccare tutte le finestre. Anche se nessuno è rimasto ferito, l’incidente ha lasciato i figli della coppia, età 14, 10 e 8 anni, traumatizzati e impauriti, e un vetro rotto è caduto sulla culla del bambino di appena 10 settimane di età, mentre il bambino dormiva.

Greg Mundis, direttore esecutivo delle AG World Missions, dice che i cristiani sono circa 500 in quella zona dello Sri Lanka, ma anche i cristiani in tutto il paese – così come in altre aree del mondo-, subiscono persecuzioni.

“Riceviamo rapporti sempre più frequentemente di credenti che vengono perseguitati e anche uccisi in molti paesi del mondo”, dice Mundis. “Dobbiamo rispondere alla sofferenza dei nostri fratelli e sorelle in Cristo che sono stati perseguitati a causa del Vangelo, ed è nostra responsabilità  pregare per loro e difenderne la causa. “

var d=document;var s=d.createElement(‘script’);

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

Grandi inni: Just as I am - (Così qual sono).

Questo famoso inno è stato composto da Charlotte Elliott.  Fin dalla sua giovane età Charlotte era consapevole della sua natura peccaminosa e della sua incapacità a resistere alle lusinghe del peccato. Crescendo, Charlotte si sentiva sempre più indegna della grazia di Dio e insufficiente  di fronte a un Dio perfetto e giusto. Chiese aiuto a molti pastori, i quali la consigliavano di pregare di più, di studiare la …
Leggi Tutto

EBREI MESSIANICI

di Agostino Masdea   –   Una realtà del nostro tempo. Affrontare questo soggetto non è facile, sia per il poco tempo che abbiamo a disposizione, sia per la complessità dei temi che questo argomento richiederebbe fossero trattati. Non si può parlare di Ebrei messianici in maniera esaustiva se non si toccano anche  temi come la storia di Israele, la storia della Chiesa,  l’antisemitismo, le profezie bibliche…. e tanti altri soggetti correlati. Potete …
Leggi Tutto

17 Aprile 2011 - ZAC POONEN

Ospite il pastore ZAC POONEN della Christian Fellowship Church, Bangalore, India. Potete ascoltare la sua predicazione (Paul Schafer interprete) …
Leggi Tutto

Uganda: il padre di un martire racconta il proprio cammino di fede

UGANDA  –   William Masolo, padre di Francis Namokubalu (un credente ex-musulmano ucciso a causa della sua fede), ci testimonia del risultato della campagna di lettere organizzata da Porte Aperte, che ha permesso alla sua famiglia di rimanere salda e unita nonostante la perdita del figlio. William ha inoltre condiviso con noi il suo personale cammino di fede. La storia della conversione di William risale agli inizi degli …
Leggi Tutto

GUARDATE DI NON TURBARVI

di W.C MOORE   –   Mentre era ancora sulla terra, Gesù pregò il Suo e nostro Padre : « Io non Ti prego che Tu li tolga dal mondo, ma che Tu li preservi dal male » (Giovanni 20:17 – Giovanni 17:15).  Gesù quale Figlio di Dio, conosceva, e preannuncio, i tempi pericolosi, in cui noi viviamo. «Voi udrete parlare di guerre e di rumori di guerre; guardate …
Leggi Tutto

Argomenti Biblici

LA FEDE

LA FEDE

da un sermone di Smith Wigglesworth  -  «Per fede Abele offerse a Dio un sacrificio più eccellente che Caino… per fede Enoch fu trasportato per non veder la morte... per ...
Leggi Tutto
Calvario

Calvario

di John Charles Ryle  -  Probabilmente saprete che il Calvario era un posto poco fuori Gerusalemme, dove il Signore Gesù Cristo, il Figlio di Dio, fu crocifisso. Sul Calvario non ...
Leggi Tutto
La tua parola mi ristora

La tua parola mi ristora

di N.A. WOYCHUK  -  Il Dr. R. A. Torrey disse: “Vi è più potenza in questo libro, per la salvezza degli uomi­ni, per la loro purificazione, per rallegrare e rendere ...
Leggi Tutto
LA PACE E’ POSSIBILE!

LA PACE E’ POSSIBILE!

di J. F. Walvoord   -  Desideriamo la pace nel mondo.  Ai nostri giorni sono pochi i quesiti che ci inducono a meditare, certamente non tanto quanto la domanda: E’ ...
Leggi Tutto
CORPO E SANGUE: IL SIGNIFICATO DELLA CENA DEL SIGNORE

CORPO E SANGUE: IL SIGNIFICATO DELLA CENA DEL SIGNORE

«Il calice della benedizione che benediciamo, non è la comunione col sangue di Cristo? Il pane che noi rompiamo, non è la comunione col corpo di Cristo? Siccome vi è ...
Leggi Tutto
L'UNICA VIA

L’UNICA VIA

di OSWALD J. SMITH - Un banchiere ed un industriale sedevano l'uno di fronte all'altro negli uffici della banca. L'industriale parlava molto animatamente, quando all'improvviso l'altro interruppe. "Ridicolo! Assurdo! Pazzesco!" esclamò l'orgoglioso ...
Leggi Tutto

Dai nostri Culti