Londra 2012: Gabby Douglas – La sua forza è nel Signore

Gabrielle “Gabby” Douglas (Virginia Beach, 31 dicembre 1995) è una ginnasta statunitense, membro della nazionale vincitrice della medaglia d’oro nel concorso a squadre alle Olimpiadi di Londra e prima campionessa olimpica afroamericana nel concorso generale individuale. Gabby inizia a praticare ginnastica artistica all’età di sei anni. Nel 2004 vince il Campionato Statale della Virginia. Nel 2010 si trasferisce nel West Des Moines, Iowa, dove vive con una famiglia ospitante per potersi allenare con Liang Chow, allenatore della campionessa olimpica Shawn Johnson.

Gabrielle, “Gabby” per i suoi amici e compagni di squadra, condivide con la stampa, su Facebook e su Twitter ciò che le da la forza, il coraggio e la pace nel corso di una competizione così difficile come le Olimpiadi: la sua fede e il suo rapporto con il Signore.

Gabby Douglas medaglia d’oro

Dopo aver vinto l’oro olimpico ha postato su Facebook: “Siamo medaglia d’oro alle olimpiadi di Londra 2012. Siamo tutti felici. E’ un sogno che si avvera. Devo dare la gloria a Dio! Grazie a tutti coloro che hanno pregato per me… ”

In un’intervista ha dichiarato che prima di ogni gara prega e ascolta musica cristiana. E alla domanda di come riesce a rimanere concentrata e calma in una competizione come quella olimpica, ha risposto che lo fa meditando la Parola di Dio, la Bibbia. “Che tutto ciò che io sono lodi il Signore; non posso mai dimenticare le cose meravigliose che Egli fa per me.”

 

Il 29 luglio, con la giornata di qualificazione femminile, inizia la sua avventura olimpica. Compete in tutti e quattro gli attrezzi e contribuisce a far qualificare la squadra statunitense al primo posto, con un complessivo di 181.863, staccando la Russia seconda classificata di un decimo circa (180.429).[13] Individualmente svolge dei buonissimi esercizi al volteggio (15.900), alle parallele asimmetriche (15.333) e alla trave 15.266 dove si qualifica per la finale rispettivamente al sesto e terzo posto. Un’uscita di pedana non le permette di andare oltre ad un 13.766 al corpo libero. Col punteggio complessivo di 60.265 riesce a qualificarsi al terzo posto nella finale all-around.[13]

Il 31 luglio compete in tutti e quattro gli attrezzi per la finale a squadre. Con degli altissimi punteggi, 15.966 al volteggio, 15.200 alle parallele, 15.233 alla trave e 15.066 al corpo libero, vince l’oro insieme alla squadra statunitense, che stacca di ben cinque punti la Russia (178.530) e di sette punti la Romania (176.414).[14] Questo è il secondo oro vinto dagli Stati Uniti in un concorso a squadre olimpico (il primo fu quello di Atlanta 1996, vinto dalle “Magnifiche Sette”).[15] [16]

Il 2 agosto, con delle ottime prestazioni al volteggio (15.966), parallele (15.733), trave (15.500) e corpo libero (15.033) vince la medaglia d’oro nel concorso generale individuale, battendo di circa tre decimi la russa Viktoria Komova e di due punti circa Aliya Mustafina (59.566). È il terzo oro vinto da una ginnasta statunitense nel concorso individuale, il quarto se si conta l’oro durante i Giochi Olimpici di Los Angeles boicottati dalla Russia di Mary Lou Retton. Inoltre, è il terzo oro consecutivo vinto dagli Stati Uniti, dopo Carly Patterson (Atene 2004) e Nastia Liukin (Pechino 2008).

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

NEL CUORE DEI GIOVANI

di BILLY GRAHAM –  Uno dei racconti più belli che ci ha dato la letteratura è quello di Isacco e di Rebecca contenuto nelle Sacre Scritture. Pochi ammettono che la Bibbia sia un libro per i giovani, ricco di episodi idilliaci! Questa storia si svolge in un antico paese, in mezzo a un popolo di costumi particolari, ma Dio, tramite, essa, ha molte cose da insegnarci oggi. Si …
Leggi Tutto

E mi sarete testimoni. (Atti 1:8)

di Agostino Masdea  –   Viviamo in una nazione che si definisce cristiana. Le persone si sentono cristiani per il semplice fatto che vivono in questa nazione, o forse perché  frequentano una chiesa, o hanno una solida tradizione familiare religiosa. Ma tutto questo non è sufficiente per essere “veramente” un cristiano. Si può conoscere persino la Scrittura, la teologia, la dottrina eppure non essere cristiani, o almeno non esserlo in …
Leggi Tutto

IL RE RITORNA

di Agostino Masdea   –  «Quando vedrete Gerusalemme circondata da eserciti, allora sappiate che la sua devastazione è vicina. Allora quelli che sono in Giudea, fuggano sui monti; e quelli che sono in città, se ne allontanino; e quelli che sono nella campagna non entrino nella città. Perché quelli sono giorni di vendetta, affinché si adempia tutto quello che è stato scritto…. Vi saranno segni nel sole, nella luna …
Leggi Tutto

PER TUTTI I TEMPI E PER TUTTI GLI UOMINI

di  ANDRÉ THOMAS BRÈS  –    Quando si legge il libro degli Atti, ci si rende conto che lungi d’aver avuto luogo una volta per tutte, la Pentecoste non ha cessato di riprodursi. Alla fine del IV capitolo, leggiamo di una Pentecoste accordata a coloro che ne avevano già ricevuta una prima. Nell’VIII capitolo, Pentecoste a Samaria! Nell’XI capitolo, Pentecoste a Cesarea, nella casa di Cornelio ! Nel …
Leggi Tutto

VIVERE NEL RISVEGLIO

di Ron Marr –  Jonathan Goforth (1859-1936), un missionario presbiteriano canadese, ha visto il risveglio in tutto le zone del Nord della Cina dove ha predicato. Insieme al responsabile del consiglio per le missioni, aveva visitato la Corea e aveva visto il grande risveglio che stava avvenendo in quella terra. Lesse poi successivamente i discorsi di Charles G. Finney sul risveglio, e fu colpito dalla dichiarazione di Finney che il …
Leggi Tutto

Argomenti Biblici

L’evangelizzazione comincia nella propria casa

L’evangelizzazione comincia nella propria casa

di Ruth Steelberg Carter  -  Qualcuno ha detto che «la sola religione che vale è quella praticata in casa» e questo è vero anche per l’evangelizzazione. Quando il Signor Gesù ...
Leggi Tutto
L'AMORE È BENIGNO

L’AMORE È BENIGNO

di DAVID SKELTON  -  L' amore è paziente, è benigno. 1 Corinzi 13:4   -   L’amore non è solo passivo che sopporta ogni attacco, ma è anche attivo e fa ...
Leggi Tutto
LA RISCOPERTA DELLO SPIRITO

LA RISCOPERTA DELLO SPIRITO

di JIM CYMBALA  -  Non mi aspettavo che lo Spirito Santo si unisse a me per pranzo, eppure è esattamente ciò che accadde.  Mia moglie Carol era fuori città, così ...
Leggi Tutto
La Maddalena ai piedi di Gesù - Testimonianza di Rossana Montesi

La Maddalena ai piedi di Gesù – Testimonianza di Rossana Montesi

Rossana Montesi,  dal cinema a Cristo. E' stata membro della nostra comunità in Via Anacapri dalla conversione alla morte (2005). Una testimonianza toccante e straordinaria, di come Cristo si rivela ...
Leggi Tutto
Heavy Metal satanista, redento da Cristo.

Heavy Metal satanista, redento da Cristo.

Se c’era un uomo che apparentemente sembrava irrecuperabile, Kirk Martin è la personificazione di quell’uomo. Pieno di violenza e di odio - dopo aver fatto un patto con il diavolo ...
Leggi Tutto
Meditazione del giorno: Gravati dallo Spirito Santo

Meditazione del giorno: Gravati dallo Spirito Santo

di Jim Cymbala  -   Paolo disse a Timoteo, che allora era pastore ad Efeso: "Fai l'opera di evangelista e adempi interamente il tuo ministero” (2Timoteo 4:5).   Dobbiamo ricordare che il motivo ...
Leggi Tutto

Dai nostri Culti