Londra 2012: Gabby Douglas – La sua forza è nel Signore

Gabrielle “Gabby” Douglas (Virginia Beach, 31 dicembre 1995) è una ginnasta statunitense, membro della nazionale vincitrice della medaglia d’oro nel concorso a squadre alle Olimpiadi di Londra e prima campionessa olimpica afroamericana nel concorso generale individuale. Gabby inizia a praticare ginnastica artistica all’età di sei anni. Nel 2004 vince il Campionato Statale della Virginia. Nel 2010 si trasferisce nel West Des Moines, Iowa, dove vive con una famiglia ospitante per potersi allenare con Liang Chow, allenatore della campionessa olimpica Shawn Johnson.

Gabrielle, “Gabby” per i suoi amici e compagni di squadra, condivide con la stampa, su Facebook e su Twitter ciò che le da la forza, il coraggio e la pace nel corso di una competizione così difficile come le Olimpiadi: la sua fede e il suo rapporto con il Signore.

Gabby Douglas medaglia d’oro

Dopo aver vinto l’oro olimpico ha postato su Facebook: “Siamo medaglia d’oro alle olimpiadi di Londra 2012. Siamo tutti felici. E’ un sogno che si avvera. Devo dare la gloria a Dio! Grazie a tutti coloro che hanno pregato per me… ”

In un’intervista ha dichiarato che prima di ogni gara prega e ascolta musica cristiana. E alla domanda di come riesce a rimanere concentrata e calma in una competizione come quella olimpica, ha risposto che lo fa meditando la Parola di Dio, la Bibbia. “Che tutto ciò che io sono lodi il Signore; non posso mai dimenticare le cose meravigliose che Egli fa per me.”

 

Il 29 luglio, con la giornata di qualificazione femminile, inizia la sua avventura olimpica. Compete in tutti e quattro gli attrezzi e contribuisce a far qualificare la squadra statunitense al primo posto, con un complessivo di 181.863, staccando la Russia seconda classificata di un decimo circa (180.429).[13] Individualmente svolge dei buonissimi esercizi al volteggio (15.900), alle parallele asimmetriche (15.333) e alla trave 15.266 dove si qualifica per la finale rispettivamente al sesto e terzo posto. Un’uscita di pedana non le permette di andare oltre ad un 13.766 al corpo libero. Col punteggio complessivo di 60.265 riesce a qualificarsi al terzo posto nella finale all-around.[13]

Il 31 luglio compete in tutti e quattro gli attrezzi per la finale a squadre. Con degli altissimi punteggi, 15.966 al volteggio, 15.200 alle parallele, 15.233 alla trave e 15.066 al corpo libero, vince l’oro insieme alla squadra statunitense, che stacca di ben cinque punti la Russia (178.530) e di sette punti la Romania (176.414).[14] Questo è il secondo oro vinto dagli Stati Uniti in un concorso a squadre olimpico (il primo fu quello di Atlanta 1996, vinto dalle “Magnifiche Sette”).[15] [16]

Il 2 agosto, con delle ottime prestazioni al volteggio (15.966), parallele (15.733), trave (15.500) e corpo libero (15.033) vince la medaglia d’oro nel concorso generale individuale, battendo di circa tre decimi la russa Viktoria Komova e di due punti circa Aliya Mustafina (59.566). È il terzo oro vinto da una ginnasta statunitense nel concorso individuale, il quarto se si conta l’oro durante i Giochi Olimpici di Los Angeles boicottati dalla Russia di Mary Lou Retton. Inoltre, è il terzo oro consecutivo vinto dagli Stati Uniti, dopo Carly Patterson (Atene 2004) e Nastia Liukin (Pechino 2008).

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

Roberto Bracco: "Il Vivente". Sermone audio

ROBERTO BRACCO: “IL VIVENTE” – Sermone Evangelistico tratto da Apocalisse 1:18 – ” «Non temere! Io sono il primo e l’ultimo, il vivente; io fui morto, ma ecco sono vivente per i secoli dei secoli, amen!” …
Leggi Tutto

Terremoti

di Agostino Masdea  –  La terra si schianterà tutta: la terra si screpolerà interamente, la terra traballerà violentemente. La terra barcollerà come un ubriaco, vacillerà come una capanna. Il suo peccato pesa su di essa, cadrà e non si rialzerà più. Isaia 24:19-20 Uno dei terremoti più devastanti di questi ultimi tempi si è verificato appena pochi mesi fa, venerdì 11 marzo in Giappone.La scossa di magnitudo 8,9 …
Leggi Tutto

LO SCOPO DEL VANGELO

 di  Watchman Nee  –  Trovandosi Egli a Betania in casa di Simone il lebbroso, mentre era seduto a tavola, entrò una donna con un vaso di alabastro di un unguento profumato di autentico nardo, di grande valore; or ella, rotto il vaso, lo versò sul Suo capo …. Gesù disse: .. ” In verità vi dico, che in tutto il mondo, ovunque sarà predicato questo vangelo, si racconterà …
Leggi Tutto

Terry Peretti - Gli ultimi tempi

Domenica 11 Novembre 2012 …
Leggi Tutto

Sermone: RESA INCONDIZIONATA

“RESA INCONDIZIONATA”  …
Leggi Tutto

praise-Him-all-creatures

di Peter Scothem  – Ti senti solo, scoraggiato e impaurito? Allora alza il tuo cuore a lodare il Signore! Sei debole, ammalato e abbattuto? Allora alza la tua voce a lodare il Signore! La lode è il linguaggio della fede. Un cuore che loda è sempre un cuore che crede. La lode è la fede in azione! La lode ravviverà l’anima tua e farà suonare le campane della …
Leggi Tutto

Argomenti Biblici

LA FEDE

LA FEDE

da un sermone di Smith Wigglesworth  -  «Per fede Abele offerse a Dio un sacrificio più eccellente che Caino… per fede Enoch fu trasportato per non veder la morte... per ...
Leggi Tutto
Calvario

Calvario

di John Charles Ryle  -  Probabilmente saprete che il Calvario era un posto poco fuori Gerusalemme, dove il Signore Gesù Cristo, il Figlio di Dio, fu crocifisso. Sul Calvario non ...
Leggi Tutto
La tua parola mi ristora

La tua parola mi ristora

di N.A. WOYCHUK  -  Il Dr. R. A. Torrey disse: “Vi è più potenza in questo libro, per la salvezza degli uomi­ni, per la loro purificazione, per rallegrare e rendere ...
Leggi Tutto
LA PACE E’ POSSIBILE!

LA PACE E’ POSSIBILE!

di J. F. Walvoord   -  Desideriamo la pace nel mondo.  Ai nostri giorni sono pochi i quesiti che ci inducono a meditare, certamente non tanto quanto la domanda: E’ ...
Leggi Tutto
CORPO E SANGUE: IL SIGNIFICATO DELLA CENA DEL SIGNORE

CORPO E SANGUE: IL SIGNIFICATO DELLA CENA DEL SIGNORE

«Il calice della benedizione che benediciamo, non è la comunione col sangue di Cristo? Il pane che noi rompiamo, non è la comunione col corpo di Cristo? Siccome vi è ...
Leggi Tutto
L'UNICA VIA

L’UNICA VIA

di OSWALD J. SMITH - Un banchiere ed un industriale sedevano l'uno di fronte all'altro negli uffici della banca. L'industriale parlava molto animatamente, quando all'improvviso l'altro interruppe. "Ridicolo! Assurdo! Pazzesco!" esclamò l'orgoglioso ...
Leggi Tutto

Dai nostri Culti