Centro Cardiochirurgico Cristiano in Egitto sotto la minaccia dei musulmani.

Giovedi, 19 Luglio 2012 –  by Jeremy Reynalds  –  EGITTO (ANS) – Un centro medico benefico cristiano  in Egitto, dove si eseguono operazioni a cuore aperto sui bambini, è sotto la minaccia dei musulmani radicali, che vogliono che sia chiuso perché è stato fondato da un chirurgo Cristiano. Il centro si trova nella città di Aswan ed è stato fondato dal famoso cardiochirurgo, Sir Magdi Habib Yacoub, un cristiano egiziano emigrato in Gran Bretagna nel 1962.

La sua organizzazione di beneficenza copre tutti i costi del centro, e le operazioni vengono eseguite gratuitamente su bambini sia cristiani che musulmani.

La direttrice musulmana del centro è stata intervistata dalla televisione egiziana riguardo alle proteste in Aswan di questi fondamentalisti radicali. Ella ha dichiarato che la chiusura del centro, che è autorizzato dal governo, sarebbe una grande perdita per l’Egitto.

Magdi Yacoub, che è specializzato in chirurgia per interventi su bambini con difetti cardiaci congeniti, si reca personalmente ed opera egli stesso su bambini e giovani bisognosi al centro di Aswan. La sua organizzazione benefica manda  squadre di medici in varie parti del terzo mondo per curare gratuitamente i bambini  affetti da malattie cardiache.

Secondo Barnabas Aid, le proteste contro il centro medico, cominciate dopo l’elezione di un presidente islamico Mohammed Morsi il mese scorso, accrescono le preoccupazioni per il futuro dei cristiani nel paese.

Aiuti Barnabas dice che sebbene Morsi ha fatto allusioni incoraggianti  affermando di essere il “presidente di tutti gli egiziani”, e abbia persino promesso di nominare un vice-presidente cristiano, pare tuttavia che gli islamici siano stati ulteriormente incoraggiati dalla sua elezione a essere più attivi nei loro piani contro i cristiani.

Magdi Yacoub,  è stato nominato cavaliere nel 1992, si è laureato come medico al Cairo nel 1957, ma da subito ha avvertito la discriminazione nei suoi confronti, e perciò emigrò in Gran Bretagna. E’ diventato specialista chirurgo cardiotoracico al Harefield Hospital nel 1973, che sotto la sua guida è diventato il centro di trapianti più importante del paese.

Magdi Yacoub ha partecipato al primo trapianto di cuore nel Regno Unito, e la sua ricerca pionieristica ha portato a grandi progressi nella chirurgia cardiaca e  polmonare. E’ Professore di Chirurgia cardiotoracica presso l’Imperial College di Londra, dopo essersi ritirato dal servizio sanitario nazionale nel 2001.

Fonte – http://www.assistnews.net

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

17 Aprile 2011 - ZAC POONEN

Ospite il pastore ZAC POONEN della Christian Fellowship Church, Bangalore, India. Potete ascoltare la sua predicazione (Paul Schafer interprete) …
Leggi Tutto

PREGHIERA DI UN SERVITORE MINORE

 di A. W. TOZER – Questa è la preghiera di un uomo chiamato ad essere testimone alle Nazioni, questo  ci che egli disse al Signore il giorno in cui fu ordinato. Dopo che gli anziani e i ministri ebbero pregato ed imposto le mani su di lui, egli si ritirò per incontrare il suo Signore in un posto segreto e silenzioso, lontano anche dai suoi fratelli, e disse: …
Leggi Tutto

Una promessa per oggi: Io avrò misericordia di coloro che sono misericordiosi verso gli altri.

“Beati i misericordiosi, perché a loro misericordia sarà fatta. (Matteo 5:7)   –   Anche nell’ambiente secolare, viene citato spesso quel verso che riporta le parole di Gesù che chiamiamo la ‘regola d’oro’ … “Fai agli altri quello che vorresti gli altri facessero a te”.  Anche il mondo riconosce che questo è un principio universale. La misericordia funziona allo stesso modo. C’è una promessa di misericordia per coloro …
Leggi Tutto

CONVERSIONE E CORAGGIO DEL VECCHIO  ZI PEPPE

Uno spaccato di testimonianza del clima religioso nell’immediato dopoguerra. La semplicità di un anziano credente vs. la prosopopea e la teologia di un vescovo cattolico.    (Da una lettera di un pastore battista, di Schiavi d’Abruzzo, a Stefano Testa, un ministro di Los Angeles, California.) Caro fratello Testa, il miglior lavoro in Italia viene fatto dai fratelli pentecostali. Essi prendono di mira una persona e non la lasciano …
Leggi Tutto

LA BIBBIA, PAROLA DI DIO

Strappata, condannata, bruciata. Odiata, disprezzata, maledetta. Messa in dubbio, guardata con sospetto, criticata. Condannata dagli atei. Schernita dagli empi. Esagerata dai fanatici. Capita ed interpretata male. Oggetto d’infamia e frenesia. Negata nella sua ispirazione divina. – Eppure, essa vive: Vive – come una lampada per i nostri piedi. Vive – come una luce per i nostri sentieri. Vive – come la porta per il cielo. Vive – come …
Leggi Tutto

IL FUTURO DI ISRAELE

Sebbene questo articolo sia stato pubblicato 12 anni fa dalla rivista “Ethos”, alla luce degli ultimi avvenimenti in Israele, il soggetto trattato è attuale più che mai .   di Siegfried Schlieter  –  Tentativo di analisi di testi profetici e affermazioni politiche del presente.  Gli avvenimenti in e intorno ad Israele suscitano la domanda: Israele, così come lo conosciamo e lo vediamo agire oggi, è identificabile con l’Israele descritto …
Leggi Tutto

Testimonianza di un credente Nord Coreano su come si vive in Corea

Kim Tae Jin ha difficolt? a parlare.?La differenza tra la sua vita in?Corea del Nord?e la sua vita ora a Seoul ? troppo grande.?”La cosa pi? difficile per me,” dice con calma, “? prendere decisioni.?La libert? di scegliere ??sconosciuta nella Corea del Nord.?Il partito ci dice cosa fare.?Eravamo trattati come gruppo, non come individui “, ricorda Kim.?”Man mano che crescevo crescevano anche i miei dubbi circa la propaganda …
Leggi Tutto

E' peccato l'omicidio? RISPOSTE AGLI ARGOMENTI RELATIVI ALL’ABORTO

 di Norman L. Geisler –  La Bibbia condanna chiaramente chi uccide intenzionalmente un essere umano innocente. Tuttavia, non tutte le uccisioni sono omicidi. Non tutte le uccisioni sono intenzionali. Ci sono delle occasioni in cui vi sono delle giustificazioni relative all’uccidere un altro essere umano. A questo proposito, la Bibbia permette la protezione della propria vita, anche se ciò significa privare della vita qualcun’altro che la sta minacciando. In …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti