IL PASTORE IRANIANO YOUSEF NADARKHANI: NUOVA DATA PROCESSO E NUOVE ACCUSE

Giovedi, 5 Luglio, 2012   By Michael Ireland

Rasht, Iran (ANS) – IL PASTORE IRANIANO  YOUCEF NADARKHANYI , che ha già trascorso quasi 1.000 giorni in carcere con l’accusa di apostasia, potrebbe essere accusato anche di  crimini contro la sicurezza nazionale e, probabilmente, di  blasfemia, secondo Christian Solidarity Worldwide (CSW ) www.csw.org.uk .   Secondo fonti della CSW, i giudici hanno  ricevuto istruzioni per sottoporre il Pastore Nadarkhani  a nuove accuse, architettate al fine di rendere credibile la sua pena.

La data del  nuovo processo potrebbe essere stata fissata per l’8 Settembre 2012.

Pastor Nadarkhani è attualmente in carcere ed è stato condannato a morte per apostasia, sentenza che è stata confermata in seguito ad un ricorso presso la Corte Suprema. E’ stato arrestato nella sua città natale di Rasht nel 2009, subito dopo avere contestato il monopolio dell’ istruzione religiosa musulmana per i bambini, che riteneva incostituzionale. (Vedi precedente articolo http://www.chiesadiroma.it/redazione/1671/youcef-nadarkhani-storia-di-un-pastore-in-iran/ )

CSW ha anche dichiarato che senza l’intervento del leader supremo l’Ayatollah Ali Khamenei, o  di Sadegh Larijani, il capo della magistratura iraniana, che sono i soli ad avere  l’autorità di fermare l’esecuzione, le autorità sono tenute ad effettuare la sentenza della Corte Suprema, che deve essere eseguita  se il pastore Nadarkhani si rifiutasse di ritrattare.

Domenica 8 luglio 2012, saranno 1.000 i giorni da quando il Pastore Nadarkhani è stato imprigionato.

Il  Direttore di CWS, Andrew Johnston ha detto: “CSW è profondamente preoccupata per la notizia che il pastore Nadarkhani possa incontrare nuove accuse a settembre. Il governo iraniano è sempre più portato ad accuse contro i cristiani per motivi politici, per mascherare il fatto che, sia il Pastore Nadarkhani che il Pastore Fathi Malayeri, sono stati arrestati e imprigionati unicamente a causa della loro fede.

Fonte: http://www.assistnews.net

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

La tua parola mi ristora

di N.A. WOYCHUK  –  Il Dr. R. A. Torrey disse: “Vi è più potenza in questo libro, per la salvezza degli uomi­ni, per la loro purificazione, per rallegrare e rendere la nostra vita più bella, di quanto tutti i libri di letteratura messi assieme possano contenere”. Il poeta Samuel Coleridge notò: “Nella Bibbia vi sono più cose che mi riguardano, di quanto io non abbia mai trovato in …
Leggi Tutto

CRISTIANI INFUOCATI

di Agostino Masdea  –  Ci sono molte figure nella Parola che rappresentano lo Spirito Santo: l’olio, il vento, la colomba, il fuoco. A Pentecoste, due di questi simboli, il fuoco e il vento si sono manifestati contemporaneamente, e fu quel tipo di battesimo che segnò una nuova era, perché segnò la nascita della chiesa di Gesù Cristo. Ed è stato quel fuoco, quel battesimo, che ha trasformato quei discepoli …
Leggi Tutto

Grandi inni: "What a Friend we have in Jesus"

QUALE AMICO IN CRISTO ABBIAMO –  di  Joseph Scriven (10 September 1819 – 10 August 1886) –  Joseph Scriven nacque nel 1819 a Dublino, Irlanda,  da genitori benestanti. Si laureò al Trinity College di Dublino.  Da giovane voleva seguire le orme del padre nella Royal Marine, ma la sua salute cagionevole non gli e lo permise.  All’età di venticinque anni, decise di lasciare il suo paese natale ed …
Leggi Tutto

La sostituzione che cambiò il mondo

di ZAC POONEN    –  «Colui che non ha conosciuto peccato, egli lo ha fatto diventare peccato per noi, affinché noi diventassimo giustizia di Dio in lui.» 2° Corinzi 5:21   –  L a Bibbia rivela che, quando Gesù morì sulla croce per noi, Egli ci sostituì occupando il nostro posto. Cristo è diventato peccato per noi, affinché noi diventassimo giustizia per Dio. Questo scambio si chiama giustificazione, …
Leggi Tutto

FOLLA

di R. REED  –   E questo tanto più dovete fare, conoscendo il tempo nel quale siamo; poiché è ora ormai che vi svegliate dal sonno; perché la salvezza ci è adesso più vicina di quando credemmo. La notte è avanzata, il giorno è vicino; gettiamo dunque via le opere delle tenebre, e indossiamo le armi della luce. Camminiamo onestamente come di giorno; non in gozzoviglie ed ebbrezze; non …
Leggi Tutto

LE CROCI ECONOMICHE NON HANNO ALCUN VALORE

di Edwin Raymond Anderson. – Un amico era da poco tornato da un viaggio d’affari in America Centrale. Mentre eravamo insieme a cena, gli chiesi: “Che cosa ti ha colpito di più in questo viaggio?” Abbozzò un sorriso, serrò le labbra pensandoci un attimo, e rispose: “Beh, te lo posso dire in due parole: Le croci economiche”. Lo fissai sorpreso, “Croci economiche?!? Che cosa vuoi dire?” “Arrivai in questo …
Leggi Tutto

Argomenti Biblici

LA FEDE

LA FEDE

da un sermone di Smith Wigglesworth  -  «Per fede Abele offerse a Dio un sacrificio più eccellente che Caino… per fede Enoch fu trasportato per non veder la morte... per ...
Leggi Tutto
Calvario

Calvario

di John Charles Ryle  -  Probabilmente saprete che il Calvario era un posto poco fuori Gerusalemme, dove il Signore Gesù Cristo, il Figlio di Dio, fu crocifisso. Sul Calvario non ...
Leggi Tutto
La tua parola mi ristora

La tua parola mi ristora

di N.A. WOYCHUK  -  Il Dr. R. A. Torrey disse: “Vi è più potenza in questo libro, per la salvezza degli uomi­ni, per la loro purificazione, per rallegrare e rendere ...
Leggi Tutto
LA PACE E’ POSSIBILE!

LA PACE E’ POSSIBILE!

di J. F. Walvoord   -  Desideriamo la pace nel mondo.  Ai nostri giorni sono pochi i quesiti che ci inducono a meditare, certamente non tanto quanto la domanda: E’ ...
Leggi Tutto
CORPO E SANGUE: IL SIGNIFICATO DELLA CENA DEL SIGNORE

CORPO E SANGUE: IL SIGNIFICATO DELLA CENA DEL SIGNORE

«Il calice della benedizione che benediciamo, non è la comunione col sangue di Cristo? Il pane che noi rompiamo, non è la comunione col corpo di Cristo? Siccome vi è ...
Leggi Tutto
L'UNICA VIA

L’UNICA VIA

di OSWALD J. SMITH - Un banchiere ed un industriale sedevano l'uno di fronte all'altro negli uffici della banca. L'industriale parlava molto animatamente, quando all'improvviso l'altro interruppe. "Ridicolo! Assurdo! Pazzesco!" esclamò l'orgoglioso ...
Leggi Tutto

Dai nostri Culti