IL PASTORE IRANIANO YOUSEF NADARKHANI: NUOVA DATA PROCESSO E NUOVE ACCUSE

Giovedi, 5 Luglio, 2012   By Michael Ireland

Rasht, Iran (ANS) – IL PASTORE IRANIANO  YOUCEF NADARKHANYI , che ha già trascorso quasi 1.000 giorni in carcere con l’accusa di apostasia, potrebbe essere accusato anche di  crimini contro la sicurezza nazionale e, probabilmente, di  blasfemia, secondo Christian Solidarity Worldwide (CSW ) www.csw.org.uk .   Secondo fonti della CSW, i giudici hanno  ricevuto istruzioni per sottoporre il Pastore Nadarkhani  a nuove accuse, architettate al fine di rendere credibile la sua pena.

La data del  nuovo processo potrebbe essere stata fissata per l’8 Settembre 2012.

Pastor Nadarkhani è attualmente in carcere ed è stato condannato a morte per apostasia, sentenza che è stata confermata in seguito ad un ricorso presso la Corte Suprema. E’ stato arrestato nella sua città natale di Rasht nel 2009, subito dopo avere contestato il monopolio dell’ istruzione religiosa musulmana per i bambini, che riteneva incostituzionale. (Vedi precedente articolo http://www.chiesadiroma.it/redazione/1671/youcef-nadarkhani-storia-di-un-pastore-in-iran/ )

CSW ha anche dichiarato che senza l’intervento del leader supremo l’Ayatollah Ali Khamenei, o  di Sadegh Larijani, il capo della magistratura iraniana, che sono i soli ad avere  l’autorità di fermare l’esecuzione, le autorità sono tenute ad effettuare la sentenza della Corte Suprema, che deve essere eseguita  se il pastore Nadarkhani si rifiutasse di ritrattare.

Domenica 8 luglio 2012, saranno 1.000 i giorni da quando il Pastore Nadarkhani è stato imprigionato.

Il  Direttore di CWS, Andrew Johnston ha detto: “CSW è profondamente preoccupata per la notizia che il pastore Nadarkhani possa incontrare nuove accuse a settembre. Il governo iraniano è sempre più portato ad accuse contro i cristiani per motivi politici, per mascherare il fatto che, sia il Pastore Nadarkhani che il Pastore Fathi Malayeri, sono stati arrestati e imprigionati unicamente a causa della loro fede.

Fonte: http://www.assistnews.net

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

IL VALORE DI UNA DOMANDA

Il risveglio spirituale ha sempre avuto inizio dal momento che uno o più credenti si sono domandati se la loro vita cristiana era realmente in regola con Dio. Fino a tanto che i figliuoli di Dio vivono senza farsi questa domanda il risveglio non si può manifestare. Anzi coloro che lasciano trascorrere i giorni nell’indifferenza, sono condannati ad impoverire ogni giorno di più nella grazia del Signore. Se …
Leggi Tutto

Terry Peretti - Gli ultimi tempi

Domenica 11 Novembre 2012 …
Leggi Tutto

AMOR PROPRIO

L’amor proprio è un incentivo efficace dell’azione e si possono enumerare intere moltitudini di uomini che hanno compiuto imprese eroiche o durature sotto lo stimolo di questo sentimento umano. Anche nel mondo religioso l’amor proprio ha il suo posto onorevole e riesce ad ispirare e promuovere le opere più gigantesche e le imprese più impegnative. Molti programmi missionari, molte attività assistenziali e moltissime opere comunitarie sono il risultato …
Leggi Tutto

IL VERO GIUBILEO

 di Agostino Masdea   –  “Beato il popolo che conosce il grido di giubilo, o Eterno, perché esso camminerà alla luce del tuo volto.” (Salmo 89:15) Tra i tanti popoli della terra, ce n’è uno che conosce il ” grido del giubilo “. Questo popolo è composto da uomini e donne di tutte le nazioni, senza distinzione di razza, di etnia, di lingua, o di condizione sociale. E quel popolo di cui la …
Leggi Tutto

This is my King!

Sebbene in rete ci sono infinite versioni di questo video, ci sentiamo di riproporlo perché è un messaggio straordinario che ogni volta che lo si ascolta suscita emozioni meravigliose e si rimane toccati dalla grandezza del nostro Re! “This is my King”… Questo è il mio Re. IL pastore nero S.M. Lockridge parla per sei minuti, in questo famoso sermone, di ciò che Gesù, il nostro Re è …
Leggi Tutto

LA SPOSA SI PREPARA (Ruth 3:1-6)

di Agostino Masdea  –   Abbiamo visto nella meditazione precedente come Ruth comincia a esperimentare la grazia e la provvidenza Divina, e anche se costretta dalle circostanze ad un umile lavoro, inizia a scoprire che quell’Iddio che ha scelto di adorare e servire al posto dei suoi falsi dei moabiti, è un Dio fedele e misericordioso. Abbiamo anche paragonato la sua figura alla figura della chiesa di Gesù Cristo, …
Leggi Tutto

Sermone del pastore Agostino Masdea predicato Domenica 3 Maggio 2015.   “Dio ci ama. L’amore di Dio è il fondamento della vita del credente. Ogni volta che dimentichiamo o dubitiamo del Suo amore è la volta che diventiamo fragili, vulnerabili, instabili, ed esposti al peccato. Quanto Dio ci ama? Scopriamolo nella Parola!” …
Leggi Tutto

NON SIAMO PROTESTANTI

Il 10 dicembre 1520 Martin Lutero, l’impetuoso agostiniano che ha legato il proprio nome a quel movimento di riforma religiosa che rappresenta l’avvenimento più sensazionale dello infuocato XVI secolo, bruciava pubblicamente la bolla papale che decretava la sua scomunica e protestava così, nel modo più audace contro la chiesa di Roma …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti