Notizie dalla nigeria da PORTE APERTE

VERONA – “Abbattuti ma non sconfitti” (“Crushed but not defeated”) è il titolo di un ampio dossier di Porte Aperte dedicato alla situazione dei cristiani nella Nigeria del nord, disponibile da oggi in versione sintetica anche in italiano.

Lo speciale, che nella versione internazionale conta 48 pagine ed è frutto di un lungo lavoro di documentazione, si ispira fin dal titolo alla nota espressione della seconda lettera di Paolo apostolo ai Corinzi; tabelle e supporti grafici accompagnano il lettore alla scoperta di una nazione spaccata in due: un sud con un’economia e una società stabile e un nord dissestato da insicurezza economica, insicurezza sociale e soprattutto vittima di aggressioni perpetrate da gruppi terroristici o motivate da conflitti etnici e religiosi.

A subire le conseguenze peggiori della situazione creatasi nel nord della Nigeria sono i cristiani, e la violenza su di loro erompe da varie fonti con conseguenze che i numeri sintetizzano in modo crudo e che non lasciano indifferenti. Impossibile quantificare esattamente, per motivi facilmente intuibili, il numero dei cristiani uccisi nella zona, le stime vanno dalle 9 alle 11.500 persone.

Fra il 2000 e il 2014, 1,3 milioni di cristiani hanno abbandonato il loro luogo di residenza e si sono rifugiati in comunità degli Stati nella Middle Belt (Nigeria centrale) o nel sud del Paese; nel 2015 quasi mezzo milione di loro vive tuttora sfollato a causa della violenza legata a Boko Haram, mentre più di 40 mila sono gli sfollati a causa degli attacchi degli allevatori Fulani. Tra il 2000 e il 2014, inoltre, più di 13 mila chiese nel nord della Nigeria sono state abbandonate, chiuse, oppure demolite e date alle fiamme. L’insicurezza e la conseguente forte migrazione hanno rapidamente svuotato le chiese e la partecipazione alla vita comunitaria, così come la vita privata dei cristiani, sono state pesantemente colpite.

Tra i cristiani si sono radicate sensazioni di paura e diffidenza nei confronti dei musulmani e questi stati d’animo – rileva Porte Aperte – potrebbero tradursi in una loro maggior emarginazione sia negli Stati federati del nord dove vige la sharia, sia in quelli della Nigeria centrale.

Open Doors, presente sul campo, ha potuto ascoltare molti cristiani. Ora riferisce che dalle chiese quasi svuotate dalla migrazione, da tante tensioni e conflitti sta arrivando un messaggio forte e determinato: «Molti dicono che il numero di chi persevera nonostante le perdite e i traumi è in aumento, molti sentono di sperimentare in modo crescente la presenza e la vicinanza di Dio e scorgono nella chiesa una maggior solidarietà».
Amare i propri nemici è considerata una grande sfida spirituale che è necessario affrontare, mentre il superamento della reciproca sfiducia e del disprezzo con le controparti musulmane è inteso come una sfida sociale basilare.[gp]

Il report completo (48 pagine in inglese) può essere richiesto a info@porteaperteitalia.org

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

UNA PROMESSA PER OGGI: IL MIO AMORE PERFETTO CACCERÀ VIA LA PAURA DAL TUO CUORE. 

-Nell’amore non c’è paura; anzi, l’amore perfetto caccia via la paura. (1 Giovanni 4:18)  –  Secondo la Concordanza Biblica Strong, il significato della parola greca per “perfetto” è “completo”. Immaginate un amore completo in tutto. L’amore di un padre, l’amore di una madre, l’amore di un amico, l’amore di un fratello, l’amore di un coniuge, ecc. Qualunque tipo di amore abbiamo bisogno, la vera sorgente si trova nella completezza …
Leggi Tutto

This is my King!

Sebbene in rete ci sono infinite versioni di questo video, ci sentiamo di riproporlo perché è un messaggio straordinario che ogni volta che lo si ascolta suscita emozioni meravigliose e si rimane toccati dalla grandezza del nostro Re! “This is my King”… Questo è il mio Re. IL pastore nero S.M. Lockridge parla per sei minuti, in questo famoso sermone, di ciò che Gesù, il nostro Re è …
Leggi Tutto

Abraham-Lincoln

Proclama del Presidente Abramo Lincoln per una giornata di umiliazione nazionale, digiuno e preghiera – 1863Da Sua Eccellenza, Abraham Lincoln, presidente degli Stati Uniti. Considerando che, il Senato degli Stati Uniti, devotamente riconoscendo la Suprema l’autorità e il governo dell’Iddio Onnipotente in tutti gli eventi degli uomini e delle nazioni, con una risoluzione ha chiesto al Presidente di stabilire e dedicare una giornata di preghiera e umiliazione nazionale. Considerando …
Leggi Tutto

IL RUOLO DELLA BIBBIA NELLA CHIESA (e nella vita del credente)

La Bibbia non è una collezione di scritti umani, o solo un capolavoro letterario. Non possiamo accogliere nemmeno la teoria che la Bibbia “contiene” la Parola di Dio, ma affermiamo e crediamo che la Bibbia è l’infallibile, ispirata ed efficace Parola di Dio. Abraham Lincoln un giorno disse: “io credo che la Bibbia sia il miglior dono che Dio abbia fatto agli uomini. LA PAROLA NEL MINISTERIO DI CRISTO …
Leggi Tutto

Domenica 10 Marzo 2013 - Pastore Lorenzo Agnes

LO SPIRITO SANTO DIMORA IN NOI Lorenzo Agnes è pastore della Chiesa CALVARY TABERNACLE A Schenectady 840 Albany Street New York, 12304,    Predicazione di Domenica 10 Marzo 2013 – …
Leggi Tutto

Meditazione del giorno: Tradizioni religiose

di ROBERTO BRACCO  –  In occasione delle festività  torna nelle conversazioni cristiane l’argomento delle tradizioni religiose e molti si chiedono in che modo o fino a quale limite i credenti devono o possono partecipare alle consuetudini che impegnano la cristianità nel senso generico di quest’ultimo termine. Si parla di “cenoni”, di “pranzi”, di” strenne”, di “presepi”, di “alberi di Natale”, di “auguri”, e poi… di “Babbo Natale”, della “Befana”, …
Leggi Tutto

Promessa per oggi: La Mia bontà ha più valore della vita

Poiché la tua benignità vale più della vita, le mie labbra ti loderanno. (Salmo 63:3)  –  In questa promessa, il salmista fa una dichiarazione sulla straordinaria bontà di Dio e di come il suo amore vale più della vita stessa. Lo scrittore continua dicendo che l’unica risposta adeguata ad un amore così meraviglioso è quella di vivere la vita rispondendo all’amore di Dio  presentando a Lui i nostri corpi …
Leggi Tutto

RISVEGLIO O APOSTASIA?

di Agostino Masdea   –  Carissimi, avendo un gran desiderio di scrivervi della nostra comune salvezza, mi sono trovato costretto a farlo per esortarvi a combattere strenuamente per la fede, che è stata trasmessa ai santi una volta per sempre. (Giuda 3)  –   Stiamo vivendo un tempo estremamente difficile. La decadenza morale della società è in escalation continua. Siamo continuamente turbati dall’indecente spettacolo che questo mondo quotidianamente ci offre. Il …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti