Storico incontro in USA tra le “Assemblee di Dio” e la “Chiesa di Dio in Cristo”.

Qualche giorno fa i leader delle  Assemblee di Dio Americane (AG), principale denominazione pentecostale, hanno avuto uno storico incontro con i leader della Chiesa di Dio in Cristo, (COGIC)  (altra importante denominazione pentecostale). L’incontro è avvenuto  presso la sede nazionale di AG a Springfield, Missouri. Lo storico incontro segna l’inizio di un dialogo tra le due più grandi denominazioni pentecostali.

George_O_Wood George O. Wood, sovrintendente generale delle Assemblee di Dio, ha espresso  la sua grande soddisfazione per il fatto che la COGIC ha accettato l’invito. Egli ha dato un caloroso benvenuto alla delegazione della COGC nel corso di un servizio di culto tenuto insieme ai membri e ai leader della delegazione della COGIC nella cappella della sede AG.

Durante il servizio Wood ha spiegato che sia le Assemblee di Dio che le COGIC sono  figli del risveglio di Azusa Street – citando che al primo Consiglio Generale nel 1914 fu proprio l’allora  Presiedente della COGIC , C. H. Mason,  a partecipare e a benedire la nascente denominazione delle Assemblee di Dio. Wood ha anche fatto una dolorosa riflessione sulla  separazione avvenuta a  causa della cultura razziale che c’era in quel tempo in America, cultura che ha influenzato la chiesa sulla questione razziale più che la Bibbia . L’ incontro tra la leadership delle AG e quella della COGIC per questo storico momento di dialogo rappresenta un altro passo nel processo della guarigione di una frattura che si era verificata ormai molti anni fa.

COGIC president

L’attuale Presiedente della COGIC  Charles E. Blake, ha condiviso un breve ma appassionato messaggio basato sul libro degli  Atti , incoraggiando gli ascoltatori a seguire l’esempio di Paolo nel ringraziare Dio durante e dopo le tempeste 

della vita . “Questo è un giorno meraviglioso “, ha detto Wood, prima di continuare l’incontro con la leadership della COGIC .  “Incontrarci con i nostri fratelli della Chiesa di Dio in Cristo è qualcosa che noi e la leadership della COGIC abbiamo desiderato per anni , e ora è finalmente successo!”

I commenti sono chiusi.