Grandi inni: Just as I am – (Così qual sono).

Questo famoso inno è stato composto da Charlotte Elliott.  Fin dalla sua giovane età Charlotte era consapevole della sua natura peccaminosa e della sua incapacità a resistere alle lusinghe del peccato. Crescendo, Charlotte si sentiva sempre più indegna della grazia di Dio e insufficiente  di fronte a un Dio perfetto e giusto. Chiese aiuto a molti pastori, i quali la consigliavano di pregare di più, di studiare la Bibbia, di compiere buone azioni, e impegnarsi a fare sempre meglio. Tuttavia, tutti questi consigli si rivelavano inutili. Per molti anni, Charlotte continuò a lottare invano contro questa sensazione di essere una peccatrice,  vivendo in un continuo stato di auto-condanna.  A questo si aggiungeva la sua precaria salute, perché dall’età di 19 anni rimase invalida.

                                                                                                                       

 Più tardi Charlotte Elliott incontrò un eminente predicatore di nome Caesar Malan. Questo incontro si sarebbe rivelato come una grande svolta nella vita di Charlotte. Gli chiese, come aveva fatto con  altri, come poteva  essere salvata. Avvertendo l’enorme peso gravante sulla  coscienza di questa giovane, Malan gli disse  con compassione, “Vai a Dio così come sei.” Charlotte chiese incredula: “Non devo essere migliore, fare più progressi, e perfezionarmi  di più?”  Malan semplicemente ripeté questa semplice, inestimabile frase: “Devi venire a Lui così come sei ” Queste poche parole ebbero un effetto profondo e indelebile su Charlotte Elliott. 

Qualche anno più tardi, nel 1836, suo fratello, che era un pastore, stava raccogliendo fondi per costruire una casa per le figlie di pastori poveri.   Charlotte voleva avere qualche piccola parte in quest’opera, ma era impedita a causa della sua infermità. Mentre di notte, non riuscendo a dormire,  meditava su come avrebbe potuto aiutare la causa, ricordò le parole del pastore  Malan: “Vai a Dio così come sei”. Charlotte decise, ispirandosi a queste parole,  di scrivere una poesia che potesse incoraggiare altri che a causa delle loro limitazioni fisiche o spirituali  si sentissero come lei inadeguati.  La poesia risultante fu pubblicata, e il ricavato delle vendite di quella poesia andò a finanziare il progetto del fratello.  

Ti sei mai sentito frustrato pensando di non poter fare di più per Gesù? Che non hai nulla di speciale da offrire?

Quella poesia diventò un inno tradotto in tutte le lingue del mondo. Migliaia e migliaia di persone diedero la loro vita a Cristo ascoltando quest’inno.  Charlotte ha scritto più di un centinaio di inni, ma questo in particolare ha influenzato più vite di quanto lei avesse mai potuto immaginare.

Billy Graham testimonia che fu salvato nel 1934 in una riunione di risveglio a Charlotte, North Carolina, condotta  dall’Evangelista Mordecai Ham, ascoltando l’inno “Just As I Am” durante  la chiamata all’altare.  Così egli ha usato quest’inno in tutte le chiamate all’altare nelle sue crociate.  Billy Graham ha usato il titolo dell’inno come titolo del suo libro autobiografico del 1997 –  “Just As I Am: l’autobiografia di Billy Graham”.

 

Così come sono,  senza attenuanti,
Ma per il Tuo sangue versato per me,
E per il Tuo invito a venire,
O Agnello di Dio, io vengo a Te!

Così come sono senza più aspettare,
per liberare l’anima mia dalla vergogna
Tu, che con il Tuo sangue puoi lavare ogni macchia
O Agnello di Dio, io vengo a Te!

Così come sono, anche se in tumulto
Con tanti conflitti e tanti dubbi,
con lotte e timori dentro e fuori di me
O Agnello di Dio, io vengo a Te!

Così come sono, povero, miserabile e cieco,
la vista, le ricchezze, la guarigione della mente,
Si, tutto ciò che ho bisogno di trovare
O Agnello di Dio, io vengo a Te!

Così come sono, Tu mi ricevi,
con accettazione, grazia, purificazione e sollievo,
Perché credo nella Tua promessa,
O Agnello di Dio io vengo a Te!

Così come sono, il Tuo amore imperscrutabile
ha buttato giù ogni ostacolo.
Ora per essere Tuo, si, soltanto Tuo
O Agnello di Dio io vengo a Te!

 

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

SANSONE: FORZA E DEBOLEZZA

di H. CARTER  –  La storia di Sansone, l’uomo forte consacrato a Dio, contiene un insegnamento utile a tutti. È il racconto di un israelita così forte che poteva portare sulle spalle le porte della città di Gaza, ed anche così debole che fu vinto dalle astuzie di una donna.  Leggendo la sua storia, ci si meraviglia ad un tempo sia della sua forza che della sua debolezza. Quando …
Leggi Tutto

Ehi Dio! Ci sei?

di Frank Foglio  –  Bellissima testimonianza di una famiglia italiana emigrata in America   –  Era 1925 la mia famiglia; la famiglia Foglio, italiani emigrati in America del nord in Pennsylvania, ci trasferimmo dalla nostra abitazione in una grande fattoria, con novantacinque acri con una grande casa colonica. Un giorno, papà fece una proposta a un uomo di colore, un certo Slim Hopper. Che se avrebbe arato la nostra terra …
Leggi Tutto

COSA SIGNIFICA VERAMENTE SEGUIRE GESÙ CRISTO?

di William MacDonald  –  L’essenza del cristianesimo è l’abbandono totale alla signoria di Cristo. Il Signore non cerca uomini e donne che dedichino a Lui le loro serate libere, oppure qualche fine settimana o che aspettino di andare in pensione per mettersi al suo servizio. Egli cerca invece quelli che sono pronti ad offrirgli il primo posto, il posto migliore nella loro vita. La nostra risposta al suo sacrificio …
Leggi Tutto

Promessa per oggi: LA MIA PROTEZIONE SU CHI CONFIDA IN ME

Si rallegreranno tutti quelli che in te confidano; manderanno grida di gioia per sempre. Tu li proteggerai, e quelli che amano il tuo nome si rallegreranno in te. (Salmo 5:11 – Nuova riveduta) Nella versione Riveduta della Bibbia questo verso viene tradotto con “Tu stenderai su loro la tua protezione” . La Bibbia Amplificata dice “metti una copertura su di loro ‘. Quando penso a questa promessa, immagino che il nostro Padre distende …
Leggi Tutto

LA FEDELTÀ

di Parker Baker   –   “Egli era un uomo fedele e timorato di Dio più di tanti altri”.  Nehemia 7:2   –   Nehemia aveva costruito il muro e voleva che un altro prendesse il comando delle faccende civili. Egli nominò un uomo per quel compito e il motivo per cui venne scelto Anania fu: “Era un uomo fedele e timorato di Dio più di tanti altri”. Molte persone non sono …
Leggi Tutto

TROVARE GRAZIA

di Agostino Masdea  –  Libro di RUTH –  CAPITOLO 2   –   Introduzione. – Abbiamo visto nel cap. precedente che Ruth, nel paragone con Orpa, si differenzia, emerge e si impone alla nostra attenzione per il suo carattere. Qualcuno ha affermato che nessuna persona, se non è motivata da Dio, può fare ciò che fece Ruth. I. – RUTH, FIGURA DELLA CHIESA 1. – Il passaggio dalla terra …
Leggi Tutto

Argomenti Biblici

LA FEDE

LA FEDE

da un sermone di Smith Wigglesworth  -  «Per fede Abele offerse a Dio un sacrificio più eccellente che Caino… per fede Enoch fu trasportato per non veder la morte... per ...
Leggi Tutto
Calvario

Calvario

di John Charles Ryle  -  Probabilmente saprete che il Calvario era un posto poco fuori Gerusalemme, dove il Signore Gesù Cristo, il Figlio di Dio, fu crocifisso. Sul Calvario non ...
Leggi Tutto
La tua parola mi ristora

La tua parola mi ristora

di N.A. WOYCHUK  -  Il Dr. R. A. Torrey disse: “Vi è più potenza in questo libro, per la salvezza degli uomi­ni, per la loro purificazione, per rallegrare e rendere ...
Leggi Tutto
LA PACE E’ POSSIBILE!

LA PACE E’ POSSIBILE!

di J. F. Walvoord   -  Desideriamo la pace nel mondo.  Ai nostri giorni sono pochi i quesiti che ci inducono a meditare, certamente non tanto quanto la domanda: E’ ...
Leggi Tutto
CORPO E SANGUE: IL SIGNIFICATO DELLA CENA DEL SIGNORE

CORPO E SANGUE: IL SIGNIFICATO DELLA CENA DEL SIGNORE

«Il calice della benedizione che benediciamo, non è la comunione col sangue di Cristo? Il pane che noi rompiamo, non è la comunione col corpo di Cristo? Siccome vi è ...
Leggi Tutto
L'UNICA VIA

L’UNICA VIA

di OSWALD J. SMITH - Un banchiere ed un industriale sedevano l'uno di fronte all'altro negli uffici della banca. L'industriale parlava molto animatamente, quando all'improvviso l'altro interruppe. "Ridicolo! Assurdo! Pazzesco!" esclamò l'orgoglioso ...
Leggi Tutto

Dai nostri Culti