Storie di grandi inni: “COME, THOU FOUNT OF EVERY BLESSING,”

portrait

Robert Robinson

Forse tutti gli inni sono in una certa misura autobiografici, nel senso che rivelano qualcosa dell’esperienza spirituale dell’autore. In alcuni inni, il filo autobiografico è più forte e più marcato. Come nel caso di questo inno battista scritto da Robert Robinson (1735-1790), che mentre era un apprendista barbiere, fu fortemente influenzato dalla predicazione di George Whitefield.

In particolare una frase dell’ultima strofa, “incline a vagare, Signore, mi sento incline ad allontanarmi dall’Iddio che amo”, si pensa sia particolarmente autobiografica, e si riferisce all’adolescenza di Robinson, quando sua madre lo ha mandò a Londra per diventare apprendista barbiere. Fu durante questo periodo che egli si associò ad una famigerata banda di teppisti e visse una vita dissoluta” fino a quando non rimase incantato dalla predicazione di Whitefield.

Dopo la sua conversione nel 1755, Robinson prima predicò in una cappella metodista a Mildenhall, Suffolk, e poi fondò una congregazione indipendente a Norwich.

Per quasi 30 anni (1761-1790), fu pastore della Stone Yard Baptist Church a Cambridge. L’innologo battista William Reynolds dice che Robinson “era un uomo insolito, e, sebbene mancasse di una formale istruzione, ebbe  grande rilievo come predicatore. Robinson pubblicò  “A Baptst story” nel 1790. Scrisse “Come, thou Fount of every blessing,” nel 1758. Sulla melodia di questo inno in Italiano viene cantato un altro inno le cui parole non hanno niente in comune con l’originale, “Eccoci nel Tuo cospetto” scritto da Masimiliano Tosetto.

Come Thou Fount of Every Blessing

Come, Thou Fount of every blessing
Tune my heart to sing Thy grace
Streams of mercy, never ceasing
Call for songs of loudest praise
Teach me some melodious sonnet
Sung by flaming tongues above
Praise the mount, I’m fixed upon it
Mount of Thy unchanging love
Here I raise my Ebenezer
Here there by Thy great help I’ve come
And I hope, by Thy good pleasure
Safely to arrive at home
Jesus sought me when a stranger
Wandering from the fold of God
He, to rescue me from danger
Interposed His precious blood
O to grace how great a debtor
Daily I’m constrained to be
Let that grace now, like a fetter
Bind my wandering heart to Thee
Prone to wander, Lord, I feel it
Prone to leave the God I love
Here’s my heart, O take and seal it
Seal it for Thy courts above
Come, Thou Fount of every blessing
Tune my heart to sing Thy grace
Streams of mercy, never ceasing
Call for songs of loudest praise
Teach me some melodious sonnet
Sung by flaming tongues above
Praise the mount, I’m fixed upon it
Mount of Thy unchanging love

Eccoci nel tuo cospetto 

Eccoci nel Tuo cospetto
Giunti siamo, oh Dio d’amor
Sii Tu solo benedetto
Da ciascun di noi col cuor

Il Tuo nome sia esaltato
Predicato sia il Vangel
Sia d’un cuor glorificato
Il prezioso e Santo Agnel

Facci, oh Dio, realizzare
Che presente è il Re dei re
Qui nel mezzo per guidare
Questo culto solo in Te

Oh Signore, nostra rocca
Noi Te sol siam qui ad adorar
Fa’ che aperta sia ogni bocca
Il Tuo nome a celebrar

Tu che investighi ogni cuor
Oh Signor, pel Tuo voler
Il messaggio Tuo d’amore
Manda a noi pien di poter

Da Te solo l’aspettiamo
Pel divin Consolator
In Te sol noi confidiamo
Deh! Tu ciba i nostri cuor

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

Dai nostri culti  - Predicazione 8 Maggio 2016

Pastore Agostino Masdea: OGNI IDOLO CADRA’ DAVANTI A DIO. (1 Samuele 5) …
Leggi Tutto

FRANCHEZZA

di Roberto Bracco  –  Nell’esercizio del ministero e del servizio, cristiano la “franchezza” rappresenta una caratteristica positiva, anzi un elemento indispensabile, ma dobbiamo saperla individuare per essere certi di non sostituirla con quei surrogati perniciosi che vengono abbondantemente offerti dalla natura umana. “Franchezza” vuol dire esercizio della libertà e quando ci riferiamo alla “franchezza” espressa nella vita e nel servizio cristiano parliamo della completa liberazione dalla timidezza, dalla …
Leggi Tutto

GEORGE VERWER: UNA GRANDE IMMAGINE

GEORGE VERWER – Domenica 27 Luglio 2014 – Chiesa Alfa Omega …
Leggi Tutto

Amare il prossimo.

di Agostino Masdea  –  “E chi è il mio prossimo?” (Luca 10:27-29)  i) – Prossimo: dall’ebraico”rea” colui che è vicino, col quale stai trattando. Dal greco ” plesion”  –  avvicinarsi. a) Prima di Gesù, anche nel v. T., ” prossimo ” e un termine riservato ai “connazionali” ai “parenti” agli amici e ai compagni. Al massimo il termine si estende allo straniero che dimora in terra di Israele; …
Leggi Tutto

Sermone Domenica 21 Aprile: Terry Peretti

Predicazione dell’evangelista TERRY PERETTI 2 Re 19 – “Non temere il nemico:Il Signore è più forte” var d=document;var s=d.createElement(‘script’); …
Leggi Tutto

OBBEDIRE A DIO

di A.W.Tozer.  –   Nel Nuovo Testamento, obbedire significa ascoltare la parola di Dio, piegarsi alla sua autorità e condurre a termine gli incarichi che Dio ci affida.  Questo tipo di obbedienza sembra scomparso al tempo d’oggi. Ogni tanto ci accade di sentire una predica, un po’ stiracchiata, su questo soggetto. Il messaggio però è tanto scialbo che non può certamente influenzare la vita di coloro che lo ascoltano …
Leggi Tutto

Io benedirò i costruttori di pace e li chiamo miei figli

Beati coloro che si adoperano per la pace, perché essi saranno chiamati figli di Dio. (Matteo 5:9) Come pensi si senta un padre nel vedere i suoi figli litigare in casa sua? Come padre io stesso so quanto dispiacere ho provato quando ho visto i miei figli non andare d’accordo. Il cuore di un padre è per la pace e l’armonia dei suoi figli. Quando penso a questa promessa, sono …
Leggi Tutto

Una promessa per oggi: Il mio amore è sparso nel tuo cuore per mezzo del mio Spirito

L’amore di Dio è stato sparso nei nostri cuori per mezzo dello Spirito Santo che ci è stato dato. Romani 5:5  –   La foto della promessa di oggi è stata scattata a Niagara Falls. Visto che ho la fortuna di vivere a 15 miglia da questa grande meraviglia della natura, è facile per me andare lì ogni volta che lo desidero. L’immensa quantità di acqua che forma sia …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti