GRANDI INNI: “BLESSED ASSURANCE” (GARANZIA BENEDETTA )

Fanny Crosby, compositrice di inni, era rimasta cieca quando aveva sei settimane di vita, per delle cure mediche sbagliate. Fanny Crosby nel corso della sua lunga vita (morì all’età di 95 anni) scrisse più di ottomila testi di canzoni gospel.

Spesso i temi per i testi venivano suggeriti a Fanny Crosby da ministri che la andavano a trovare e che desideravano avere una nuova canzone su un soggetto particolare. Una volta lei disse: “La nostra casa è un alveare di attività per i tanti amici che vengono per richiedere di un nuovo inno in vista di qualche speciale occasione.” Altre volte suoi amici musicisti componevano la musica poi chiedevano a Fanny di scrivere il testo.

Sebbene fosse era una donna umile, aveva un mucchio di amici illustri. Per esempio, Grover Cleveland, che diventerà presidente degli Stati Uniti, ha conosciuto Fanny Crosby quando era ancora un giovane e rimasero amici per tutta la vita.

Uno degli inni preferiti da Fanny Crosby era “Blessed Assurance” che divenne amatissimo e popolare in tutto il mondo e cantato in tutte le chiese.

Fanny aveva tra le sue amicizie una nobildonna, Phoebe Knapp, figlia di un noto evangelista metodista. Potrebbe sembrare improbabile che una donna cieca, compositrice di inni, che vive in un quartiere povero possa avere qualcosa in comune con una donna benestante che vive in un palazzo. Ma entrambe frequentavano la stessa chiesa. Phoebe Knapp, che era anche una musicista dilettante, invitava spesso Fanny nella sua sontuosa casa di New York, e un giorno gli fece ascoltare una melodia che aveva appena composto.

 “Cosa ne dici?” gli  chiese. Fanny battè le mani con entusiasmo ed esclamò: “Blessed Assurance, Jesus is mine!” e le parole successive fluirono in quello che divenne uno degli più famosi e apprezzati.

 La Bibbia insegna che possiamo sapere con assoluta certezza che abbiamo la vita di Dio in noi (1 Giovanni 4:13). Questa fiducia non si basa su sentimenti interiori o segni esteriori. Piuttosto, questo “garanzia benedetta” si fonda sulle promesse di un Dio fedele. Essa non dipende dalla quantità della nostra fede, ma dall’oggetto della nostra fede, Cristo stesso!

 

UNA VERSIONE IN ITALIANO:

1. Lieta certezza: son di Gesù!
Quale dolcezza, ho il ciel quaggiù.
Ho già la gloria del cielo quaggiù.
Già son rinato, redento son,
Dio mi ha comprato, ho il Suo perdon!

CORO: E’ la mia storia, è la mia fé
Tutta la gloria a Cristo mio Re!
E’ la mia storia, è la mia fé,
Tutta la gloria al Cristo mio Re!

2. Gesù mi guida, ansie non ho,
satan mi sfida, pur vincerò.
Lo Spirto Santo prega dal ciel
l’amore santo del divo Agnel

CORO: E’ la mia storia, è la mia fé…

3. Il Suo volere vò fare ognor,
l’amor godere del Salvator.
Ognor guardare a Lui lassù,
Nel conservare la Sua virtù

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

IL POTENTE MI HA FATTO GRANDI COSE

di Agostino Masdea   –   E Maria disse: »L’anima mia magnifica il Signore, e lo spirito mio esulta in Dio, mio Salvatore, perché egli ha avuto riguardo alla bassezza della sua serva, poiché ecco d’ora in poi tutte le generazioni mi proclameranno beata, perché il Potente mi ha fatto cose grandi, e Santo è il suo nome! (Luca 1: 46-49) Sono parole meravigliose. Se queste parole non fossero state riportate mancherebbe alla …
Leggi Tutto

COSA VUOL DIRE “ESSERE SALVATO”.

Perché Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figlio, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna. Infatti Dio non ha mandato suo Figlio nel mondo per giudicare il mondo, ma perché il mondo sia salvato per mezzo di lui. (Giovanni 3: 16-17 )   –   Gesù pronunciò queste parole in una conversazione con un importante personaggio religioso del suo …
Leggi Tutto

ESSERE COME TRALCI

Ci sono due problemi che fanno particolarmente soffrire la chiesa di Gesù Cristo: l’immaturità e la solitudine in cui vivono alcuni credenti! Benché siamo abituati a guardare queste cose con meno apprensione di azioni decisamente peccaminose e malvagie, pur nondimeno costituiscono un grave ostacolo, sia per lo sviluppo della propria vita spirituale, sia per il progresso della testimonianza dell’Evangelo. Vivere nell’immaturità, significa, secondo il dettato biblico, restare eternamente …
Leggi Tutto

Domenica 10 Marzo 2013 - Pastore Lorenzo Agnes

LO SPIRITO SANTO DIMORA IN NOI Lorenzo Agnes è pastore della Chiesa CALVARY TABERNACLE A Schenectady 840 Albany Street New York, 12304,    Predicazione di Domenica 10 Marzo 2013 – …
Leggi Tutto

LA GIOIA

di GUIDO SCALZI – La natura umana è così fatta che non può vivere un attimo senza cercare un po’ di contentezza. Ma è ben difficile trovarla se non si cerca dove la si può trovare. Essa non può venire dalle ricchezze, dal danaro, dal buon successo o dagli amici; e neppure dalla buona salute. Questi sono elementi naturali che possono contribuire alla tranquillità della mente, ma non …
Leggi Tutto

Promessa per oggi: NON SIATE ANSIOSI, IO MI PRENDERÒ CURA DI VOI

Matteo 6: 25-26  –  Perciò io vi dico: Non siate con ansietà solleciti per la vostra vita, di quello che mangerete o berrete, né per il vostro corpo, di che vi vestirete. La vita non vale più del cibo e il corpo più del vestito? Osservate gli uccelli del cielo: essi non seminano, non mietono e non raccolgono in granai; eppure il Padre vostro celeste li nutre. Non …
Leggi Tutto

SEGUIRE GESÙ

di ROBERTO BRACCO  –  Alcuni episodi ricordati con dovizia di particolari, trascendono il loro significato storico per esprimere una lezione spirituale. Questo è uno di quelli perché si propone una lezione di dottrina cristiana che possiamo definire fondamentale e cioè: “Come pervenire alla vita eterna”. Bisogna premettere che “vita eterna” non è sinonimo d’immortalità: tutte le anime sono immortali, ma soltanto quelle che si uniscono a Dio hanno la …
Leggi Tutto

pentecost

 di Andrew Murray  –   “Giovanni rese testimonianza, dicendo: «Ho visto lo Spirito scendere dal cielo come una colomba e fermarsi su di lui. Io non lo conoscevo, ma colui che mi ha mandato a battezzare in acqua, mi ha detto: “Colui sul quale vedrai lo Spirito scendere e fermarsi, è quello che battezza con lo Spirito Santo e col fuoco!” Giovanni 1:32-33.  –  La predicazione di Giovanni Battista …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti