GRANDI INNI: “BLESSED ASSURANCE” (GARANZIA BENEDETTA )

Fanny Crosby, compositrice di inni, era rimasta cieca quando aveva sei settimane di vita, per delle cure mediche sbagliate. Fanny Crosby nel corso della sua lunga vita (morì all’età di 95 anni) scrisse più di ottomila testi di canzoni gospel.

Spesso i temi per i testi venivano suggeriti a Fanny Crosby da ministri che la andavano a trovare e che desideravano avere una nuova canzone su un soggetto particolare. Una volta lei disse: “La nostra casa è un alveare di attività per i tanti amici che vengono per richiedere di un nuovo inno in vista di qualche speciale occasione.” Altre volte suoi amici musicisti componevano la musica poi chiedevano a Fanny di scrivere il testo.

Sebbene fosse era una donna umile, aveva un mucchio di amici illustri. Per esempio, Grover Cleveland, che diventerà presidente degli Stati Uniti, ha conosciuto Fanny Crosby quando era ancora un giovane e rimasero amici per tutta la vita.

Uno degli inni preferiti da Fanny Crosby era “Blessed Assurance” che divenne amatissimo e popolare in tutto il mondo e cantato in tutte le chiese.

Fanny aveva tra le sue amicizie una nobildonna, Phoebe Knapp, figlia di un noto evangelista metodista. Potrebbe sembrare improbabile che una donna cieca, compositrice di inni, che vive in un quartiere povero possa avere qualcosa in comune con una donna benestante che vive in un palazzo. Ma entrambe frequentavano la stessa chiesa. Phoebe Knapp, che era anche una musicista dilettante, invitava spesso Fanny nella sua sontuosa casa di New York, e un giorno gli fece ascoltare una melodia che aveva appena composto.

 “Cosa ne dici?” gli  chiese. Fanny battè le mani con entusiasmo ed esclamò: “Blessed Assurance, Jesus is mine!” e le parole successive fluirono in quello che divenne uno degli più famosi e apprezzati.

 La Bibbia insegna che possiamo sapere con assoluta certezza che abbiamo la vita di Dio in noi (1 Giovanni 4:13). Questa fiducia non si basa su sentimenti interiori o segni esteriori. Piuttosto, questo “garanzia benedetta” si fonda sulle promesse di un Dio fedele. Essa non dipende dalla quantità della nostra fede, ma dall’oggetto della nostra fede, Cristo stesso!

 

UNA VERSIONE IN ITALIANO:

1. Lieta certezza: son di Gesù!
Quale dolcezza, ho il ciel quaggiù.
Ho già la gloria del cielo quaggiù.
Già son rinato, redento son,
Dio mi ha comprato, ho il Suo perdon!

CORO: E’ la mia storia, è la mia fé
Tutta la gloria a Cristo mio Re!
E’ la mia storia, è la mia fé,
Tutta la gloria al Cristo mio Re!

2. Gesù mi guida, ansie non ho,
satan mi sfida, pur vincerò.
Lo Spirto Santo prega dal ciel
l’amore santo del divo Agnel

CORO: E’ la mia storia, è la mia fé…

3. Il Suo volere vò fare ognor,
l’amor godere del Salvator.
Ognor guardare a Lui lassù,
Nel conservare la Sua virtù

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

This is my King!

Sebbene in rete ci sono infinite versioni di questo video, ci sentiamo di riproporlo perché è un messaggio straordinario che ogni volta che lo si ascolta suscita emozioni meravigliose e si rimane toccati dalla grandezza del nostro Re! “This is my King”… Questo è il mio Re. IL pastore nero S.M. Lockridge parla per sei minuti, in questo famoso sermone, di ciò che Gesù, il nostro Re è …
Leggi Tutto

Roberto Bracco: Venite a me

Sermone di Roberto Bracco …
Leggi Tutto

QUELL’UOMO PUOI ESSERE TU

 di ROBERTO BRACCO   –   Il mondo non ha ancora veduto quello che Dio può fare per un uomo, in un uomo, attraverso un uomo! Un uomo che sappia consacrare se stesso fino al punto di dipendere soltanto da Dio, da desiderare soltanto la gloria di Dio, da cercare esclusivamente l’approvazione di Dio può realizzare tutta la potenza necessaria per sorprendere e sconvolgere il mondo. Le testimonianze che sono …
Leggi Tutto

Perché c'è la chiesa

by Kenneth D. Barney 1. C’è la chiesa perché Gesù disse: “lo edificherò la mia chiesa” (Matteo 16:18). Gesù visse su questa terra per 33 anni; solo gli ultimi anni vennero dedicati al ministerio pubblico. Prima di abbandonare la terra Egli disse che stava andando ad edificare la Sua Chiesa, ed incominciò con i suoi discepoli. Il loro numero fu molto. ampliato nel giorno della Pentecoste la Chiesa …
Leggi Tutto

ALLATTA IL BAMBINO E AVRAI IL TUO SALARIO

“Porta via questo bambino… allattalo, e io ti darò il tuo salario” (Esodo 2:9). Jokebed non si rendeva completamente conto del significato della sua fede quando affidava il suo piccolo al Signore, deponendolo dentro una cesta e nascondendolo nel canneto sulla riva del Nilo. Ella non pensava neppure che stava dando un bellissimo esempio a favore di milioni di bambini che, come Mosè, sarebbero stati usati da Dio …
Leggi Tutto

EVITARE I PARAGONI

Poiché noi non abbiamo il coraggio di classificarci o confrontarci con certuni che si raccomandano da sé; i quali però, misurandosi secondo la loro propria misura e paragonandosi tra di loro stessi, mancano d’intelligenza. 2 Corinti 10:12 La pubblicità è spesso orientata a far si che le persone si sforzino di guardare il meglio, essere i migliori, i migliori in assoluto. Se indossi “questa” particolare marca di vestito, …
Leggi Tutto

LE DUE CASE

di AGOSTINO MASDEA   –  Perciò, chiunque ascolta queste mie parole e le mette in pratica, io lo paragono ad un uomo avveduto, che ha edificato la sua casa sopra la roccia.  Cadde la pioggia, vennero le inondazioni, soffiarono i venti e si abbatterono su quella casa; essa però non crollò, perché era fondata sopra la roccia.  Chiunque invece ode queste parole e non le mette in pratica, sarà paragonato ad …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti