ATTENZIONE PERICOLO! HALLOWEEN.

Oggi, nel mondo intero, Halloween è la festa più importante dell’anno per i satanismi. Anzi, il 31 ottobre è anche il nuovo anno per il calendario degli stregoni. La World Book Enciclopedia afferma che questa data segna l’inizio di tutto ciò che è “freddo, nero e morte”.
Un pò di storia:   300 anni prima di Cristo, una società segreta di sacerdoti pagani controllava l’intero mondo celtico. Ogni anno, il 31 ottobre, giorno di Halloween, costoro celebravano la festa in  onore  del loro dio pagano signore della morte. Questi sacerdoti passavano da una  porta all’altra, chiedendo delle offerte per il loro dio ed esigevano anche dei sacrifici umani! Per chi apriva l’ingresso di casa, era appunto il momento della  scelta la cui eco è rimasta nell’impressione inglese “trick ortreat”, cioè “malasorte o regalo”. In caso di rifiuto, infatti, pronunciavano delle maledizioni di morte su quella famiglia.  Per  illuminare il loro cammino,  questi sacerdoti  portavano  delle  rape  svuotate e ritagliate sulla forma del viso, nelle quali ardevano delle candele ottenute con l’adipe umano dei sacrifici precedentemente offerti. Le zucche rappresentavano lo spirito che avrebbe  reso efficace le loro maledizioni.

La festa fissata per  l’ultimo giorno del mese di ottobre,  che si sta  diffondendo anche nel nostro  paese,  rappresenta quindi il ricordo dei vecchi riti celtici che celebravano  l’incontro  tra il mondo  terreno e  quello delle tenebre e durante i quali venivano anche realizzati degli incantesimi volti a proteggere i beni terreni contro la potenza dei demoni. La ricorrenza commemorava l’entrata nella fase più triste dell’anno, quella dell’inverno.

Si credeva infatti che in quella sera le anime dei trapassati venissero a visitare i viventi. Per questo era l’occasione propizia per ogni sorta di pratiche occulte: invocazione degli spiriti, dei demoni, della notte e della morte appunto.

Nel XVIII e XIX secolo, quando questo costume giunse negli Stati Uniti d’America con gli emigranti irlandesi, le rape sono state sostituite con le zucche. Il nome attribuito allo spirito che si trovava all’interno della zucca era Jock, che è diventato in inglese Jack che abita dentro la zucca trasformata in lampada, da cui “Jack della lanterna”.

Il pericolo

Il nome  Halloween deriva dall’espressione  “All Hallow’s Eve”  che tradotto vuol dire “Vigilia d’Ognissanti”. In realtà, come abbiamo visto, le origini di Halloween sono  completamente pagane  e  non hanno alcuna relazione con questa festa religiosa.  Ai nostri giorni,  sappiamo  per  certo  che  in alcune parti del mondo, per esempio in Australia,  Stati Uniti e Francia,  i satanismi offrono dei sacrifici umani proprio quella notte. Quindi,  quando  vediamo i nostri figli chiedere caramelle o doni di casa in casa,  la  cosa  potrà sembrare inoffensiva e divertente, ma non li stiamo forse associando, senza esserne pienamente consapevoli, ad un rituale alquanto oscuro? Quale impressione resterà nel loro subconscio di tutto questo? Nel terzo millennio non abbiamo altro da offrire ai nostri figli che l’immagine di ciò che è triste, oscuro e demoniaco? Per soddisfare la motivazione ed il desiderio di quanti  si propongono  fini  esclusivamente commerciali e lucrativi, siamo noi disposti a segnare la loro psiche ed a turbare la loro coscienza con un rituale che riecheggia pratiche collegate con il mondo delle tenebre e dei demoni?

Fonte: Cristiani oggi. 

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

VENITE DIETRO A ME... (Matteo 4:19)

di Roberto Bracco   –  Gesù Cristo è “ogni cosa” per “ogni credente”; in Lui si risolvono tutti problemi, in Lui si compiono tutti programmi e in Lui, in Lui soltanto, si raggiungono tutte le mete. “Venite a me!” “Imparate da me! ” ” Dimorate in me! “… queste e tante altre espressioni analoghe a queste ci dichiarano che Gesù Cristo è il “capo” della chiesa, la “luce” della …
Leggi Tutto

FATE VOSTRA LA VITTORIA DI CRISTO

di  F. J. Huegel  –  Partecipiamo alla Sua vittoria riconoscendo interamente, e facendo nostra, la Sua opera completa del Calvario.  Il cristiano vittorioso deve essere fermo e irremovibile come il Salvatore quando disse:  ”Viene il principe di questo mondo e non ha nulla in me” (Giov. 14:30). Quali sforzi fece il nemico perché Gesù gli desse qualche appiglio sul quale egli potesse lavorare contro di Lui! Dietro gli scherni, …
Leggi Tutto

IL PRIMO OPUSCOLO EVANGELICO

–  by Timothy Cross  –  Il primo opuscolo evangelico.  Il dizionario definisce un opuscolo  come “un breve trattato, che tratta in particolare un argomento religioso”. Nel corso degli anni ho dato e ricevuto molti opuscoli cristiani. Lo sapevate che il primo opuscolo cristiano è stata scritto da un non cristiano? Il primo opuscolo cristiano fu scritto da Ponzio Pilato, l’infame governatore della Giudea,  nel momento della crocifissione di …
Leggi Tutto

Promessa per oggi: Ti darò il manto della lode invece di uno spirito abbattuto.

“…per accordare gioia a quelli che fanno cordoglio in Sion, per dare loro un diadema invece della cenere, l’olio della gioia invece del lutto, il manto della lode invece di uno spirito abbattuto, affinché siano chiamati querce di giustizia, la piantagione dell’Eterno per manifestare la sua gloria.” (Isaia 61:3) Il capitolo 61 di Isaia è pieno di incredibili promesse di Dio, che sono state adempiute quando Gesù venne sulla …
Leggi Tutto

GEORGE MULLER: Salmo 23

Sermone predicato da GEORGE MULLER nella Bethesda Chapel, in Great George Street, Bristol, domenica sera 20 giugno 1897. «Il SIGNORE è il mio pastore: nulla mi manca. Egli mi fa riposare in verdeggianti pascoli, mi guida lungo le acque calme. Egli mi ristora l’anima, mi conduce per sentieri di giustizia, per amore del suo nome. Quand’anche camminassi nella valle dell’ombra della morte, io non temerei alcun male, perché …
Leggi Tutto

Perché c'è la chiesa

by Kenneth D. Barney 1. C’è la chiesa perché Gesù disse: “lo edificherò la mia chiesa” (Matteo 16:18). Gesù visse su questa terra per 33 anni; solo gli ultimi anni vennero dedicati al ministerio pubblico. Prima di abbandonare la terra Egli disse che stava andando ad edificare la Sua Chiesa, ed incominciò con i suoi discepoli. Il loro numero fu molto. ampliato nel giorno della Pentecoste la Chiesa …
Leggi Tutto

Una promessa per oggi: Io posso fare per te più di quanto tu possa immaginare.

Or a colui che può, secondo la potenza che opera in noi, fare smisuratamente al di là di quanto chiediamo o pensiamo, a lui sia la gloria nella chiesa in Cristo Gesù per tutte le generazioni, nei secoli dei secoli. Amen. (Efesini 3:20-21)  –  Dopo aver letto questa promessa, prova per un attimo ad immaginare la più grande, impensabile cosa, per la tua vita. Non importa quanto grande …
Leggi Tutto

PUNTI CONTROVERSI

di Roberto Bracco  Indice:   Introduzione  Faccia parte d’ogni suo bene Il carname e le aquile Verecondia e modestia Se hanno fatto queste cose al legno verde Pasti di carità Sarà salvata partorendo figli Culto cristiano La moglie di Caino Onora tuo padre e tua madre In man di Satana  Introduzione  Questo volumetto è dedicato a tutti coloro che fanno della Bibbia l’alimento e la gioia della loro anima …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti