CULTO DI PENTECOSTE 2012

Sabato 9 Giugno si è celebrato nella Chiesa Alfa Omega il culto di Pentecoste 2012. L’incontro, che ha visto la partecipazioni di diverse comunità di Roma e provincia, avrebbe dovuto essere tenuto Sabato 26 Maggio, ma per l’impossibilità di alcuni pastori a partecipare, è stato rimandato al 9 Giugno.
La serata è stata particolarmente benedetta, e alla fine i numerosi credenti che hanno partecipato erano visibilmente soddisfatti e alcuni hanno consigliato di ripetere più volte nel corso
dell’anno esperienze di questo genere.
La presidenza è stata affidata al pastore della chiesa ospitante, Agostino Masdea, mentre la lode è stata condotta da un gruppo corale misto formato da musicisti e cantanti delle comunità che hanno organizzato l’evento. La predicazione del pastore Cesare Cananzi, che potete ascoltare online, ha affrontato un tema “pentecostale”: Il Fuoco, ciò che lo alimenta, e come alimentarlo, dal testo di Nehemia 10:34. L’incontro si è concluso con un tempo di preghiera e adorazione, durante il quale i pastori hanno potuto pregare per i credenti che hanno risposto alla chiamata all’altare. Ringraziamo il Signore per come ha manifestato la Sua presenza e per il clima di grande unità e amor fraterno nel quale il culto si è celebrato.

 

Culto di Pentecoste 2012-

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

Terry Peretti - Gli ultimi tempi

Domenica 11 Novembre 2012 [mp3player width=450 height=20 config=fmp_jw_widget_config.xml file=http://www.chiesadiroma.it/wp-content/uploads/2012/11/domenica-11-11-12-fratello-Peretti.mp3] …
Leggi Tutto

Io opero con giustizia e difendo chi è oppresso

L’Eterno opera con giustizia e difende la causa degli oppressi. (Salmo 103:6) Non è bello sapere che Dio opera con giustizia per difendere coloro che sono oppressi? Sono stupito dal numero di passi biblici che parlano del cuore di Dio per i deboli di questo mondo, poveri, maltrattati, bambini, vedove, orfani, ecc. Egli è sempre stato il protettore di coloro che hanno difficoltà proteggere sé stessi. Egli è un …
Leggi Tutto

RIVOLUZIONE D’EQUILIBRIO

di GEORGE VERWER – L’equilibrio spirituale è qualcosa che deve essere reale per ognuno di noi. Se uno ne comprende solo superficialmente i principi, allora egli ben presto troverà che essi non saranno in grado di sostenere il confronto col mondo secolare. È una mia profonda convinzione che il discepolato non è solo per operai a tempo pieno. Il discepolato è per ogni credente. Il discepolato non è …
Leggi Tutto

IL RISVEGLIO COMINCIA NELLA FAMIGLIA

di ROY HESSION  –     Il luogo più difficile, il più impegnativo, ma anche il più necessario, se si vuole un risveglio, è costituito dalla famiglia. Migliaia di anni fa, nel più meraviglioso giardino che il mondo abbia mai avuto, vivevano un uomo e una donna. Creati a somiglianza del loro Creatore, essi vivevano per manifestare la bellezza della creazione e per glorificare Dio in ogni momento della giornata …
Leggi Tutto

MATRIMONIO PROFETICO (Ruth cap. 4)

– Abbiamo visto nella meditazione  precedente come Naomi consigliò Ruth per ottenere il suo diritto ad esser riscattata, come prescriveva la legge di Mosè. Abbiamo visto come Ruth si presentò nell’aia di Boaz, e abbiamo applicato questa figura alla chiesa che deve prepararsi ad incontrare il Suo Sposo, il Suo Redentore, Cristo il Signore. – Oggi vedremo come i piani di Dio si compiono meravigliosamente e finalmente questa …
Leggi Tutto

Meditazione del giorno: LA GRANDEZZA DEL VANGELO

di CORRIE TEN BOOM   –  Molto spesso, l’infelicità nella vita cristiana è causata dalla mancanza di comprensione della grandezza del Vangelo.   Il Vangelo non è un qualcosa di circoscritto, ma comprende la vita intera, la storia intera e tutto il mondo. Parte a raccontare dalla creazione per arrivare al giudizio finale e comprende tutto ciò che vi è in questo intermezzo. È una visione completa della …
Leggi Tutto

CROCIFISSI CON CRISTO

di George D. Watson  –  La Bibbia mette spesso in rilievo l’infinita debolezza morale degli uomini. Perfino gli uomini migliori e validi strumenti della provvidenza di Dio vengono a volta presentati nella Scrittura come esseri deboli e soggetti al peccato: Abramo disse di essere »polvere e cenere«; Isaia disse che noi periamo come una foglia; Giobbe a momenti aveva orrore di se stesso e lo stesso Apostolo Paolo …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti