CHIESA ALFA OMEGA – SABATO 19 APRILE, ORE 18 – CONCERTO CORALE COREANA DI ROMA

Meditazione del giorno

  • Meditazione del giorno: Un residuo di credenti
    In Devotional
    di A.W. Tozer –  Cosa sta cercando di fare Dio con il suo popolo? La Bibbia ci definisce un residuo secondo la grazia, credenti tirati fuori dal grande sciame brulicante di cosiddette persone religiose del mondo di oggi. Sono propenso a unirmi ad altri nel chiedermi se il Signore non stia rimandando la Sua venuta perché Egli sta cercando di preparare la Sua sposa.  Per anni si è creduto, nel cristianesimo evangelico, che al ritorno del Signore l’intero corpo dei credenti in Cristo si sarebbe alzato come uno stormo di uccelli spaventati. Ma A.B. Simpson e William Mac Arthur e altri nella generazione passata hanno detto: “Oh [...continua la lettura]

Post meno Recenti

  • INSEGNARE A PREGARE
    di E.M.Bounds –  Prima della Pentecoste gli Apostoli ed i discepoli di Gesù avevano solo un’idea generale circa la grande importanza della preghiera. Quando, però, vi fu la straordinaria manifestazione dello Spirito Santo, la preghiera fu elevata a quello stato di preminenza che tuttora occupa nella Chiesa cristiana. Oggi l’appello più urgente che lo Spirito Santo rivolge ai cristiani è come sempre l’appello alla preghiera. Infatti la crescita dei cristiani nella santità è legata alla preghiera e la loro opera di evangelizzazione dalla preghiera riceve il suo incremento. Dove sono, però, quei pastori, quegli evangelisti che possano insegnare ai cristiani di oggi a pregare? Generalmente solo le guide spirituali che pregano, hanno discepoli che pregano, e se sul pulpito […]
  • IL TIPO DI PREGHIERA CHE AZIONA LE RUOTE DEL RISVEGLIO
    di  SIDLOW BAXTER  –  Abbiamo bisogno di un risveglio di preghiera di intercessione tra il popolo di Dio. Non preghiamo abbastanza. Oltre ad intensificare la loro vita privata di preghiera, i cristiani dovrebbero unirsi in gruppi per aggrapparsi a Dio e promuovere un risveglio nella propria terra e in ogni altro paese. Il nostro più pressante bisogno è di chiedere a Dio di dare più potenza nella preghiera a tutti coloro che hanno a cuore una rapida evangelizzazione dei perduti. Preghiera che dev’essere forte, prevalente, piena di fede, che muove Dio, che vince l’inferno, che mette in rotta Satana, che salva i peccatori, che santifica i credenti, che esalta Cristo, che produce operai per Cristo e trova le risorse  necessarie.  Preghiera che prende tutto ciò che siamo e abbiamo, per […]
  • I falsi profeti all’opera oggi
      di ROBERT J. WELLS   –  In Matteo 7:15, è scritto: «Guardatevi dai falsi profeti i quali vengono a voi in vesti da pecore, ma dentro sono lupi rapaci».  Ci sono solo due vie lungo le quali gli uomini possono viaggiare: la via larga che conduce alla distruzione e la stretta via che conduce alla vita. Questo affermò Gesù Cristo, il vero profeta di Dio, il quale fece la più urgente ammonizione che si possa trovare nella Bibbia: «Entrate attraverso la porta stretta … perché stretta è la porta e angusta la via che mena alla vita, e pochi sono quelli che la trovano». Gesù sapeva che questo suo principio avrebbe suscitato nei secoli tempestosi a venire le più terribili controversie. Affinché i suoi seguaci fedeli non rimanessero senza guida Gesù li ammonì: «Guardatevi dai falsi […]
  • GRANDI INNI: “Trought it all” di Andrae Crouch
      IN MEMORIA DI ANDRAE CROUCH   –  Giovedì scorso si è fermato il cuore del leggendario cantante evangelico, 72 anni di cui 50 trascorsi nel mondo della musica cristiana. Era stato trasportato in ospedale lo scorso 3 gennaioper le complicazioni a uno stato di salute già compromesso da diabete e cancro. Riproponiamo una delle sue tante canzoni con la storia della sua vita.         Andrae Crouch è sinonimo di musica Gospel. Egli ha composto molti meravigliosi cantici nel tempo. Cantici come “My Tribute” (A Dio sia la gloria),  “Soon and very soon” (Presto molto presto), “Trought it all” (Atttraverso tutto ciò), “The Blood Will Never Lose Its Power” e tantissimi altri. Pochi artisti hanno prodotto quanto o più di  lui nel corso degli ultimi due o tre decenni. Andrae […]
  • LA BIBBIA
      Strappata, condannata, bruciata. Odiata, disprezzata, maledetta. Messa in dubbio, guardata con sospetto, criticata. Condannata dagli atei. Schernita dagli empi. Esagerata dai fanatici. Capita ed interpretata male. Oggetto d’infamia e frenesia. Negata nella sua ispirazione divina. EPPURE VIVE Vive – come una lampada per i nostri piedi. Vive – come una luce per i nostri sentieri. Vive – come la porta per il cielo. Vive – come normativa nella nostra fanciullezza. Vive – come criterio nella nostra gioventù. Vive – come ispirazione nella nostra maturità. Vive – come conforto per gli anziani. Vive – come cibo per gli affamati. Vive – come acqua per gli assetati. Vive – come luogo di riposo per i stanchi. Vive – come luce […]
  • Amare il prossimo.
    di Agostino Masdea  –  “E chi è il mio prossimo?” (Luca 10:27-29)  i) – Prossimo: dall’ebraico”rea” colui che è vicino, col quale stai trattando. Dal greco ” plesion”  –  avvicinarsi. a) Prima di Gesù, anche nel v. T., ” prossimo ” e un termine riservato ai “connazionali” ai “parenti” agli amici e ai compagni. Al massimo il termine si estende allo straniero che dimora in terra di Israele; ma il “detto” conosciuto da tutti era: ” ama il tuo prossimo… e odia il tuo nemico ” (Matteo 5:43) b) La legge non diceva questo (Levitico 19:18) ;  c) – Dall’esilio in poi si manifestano due tendenze: una farisaica, chiusa, che restringe la cerchia del prossimo, (ama […]

Prossimi Eventi

Dai nostri Culti