Passione per le anime

by pastor J. D. Jones (definito: the man with the mouth of gold – l’uomo dalla bocca d’oro)   –  Quando studio le storie riportate dei vangeli, la mia attenzione è catturata e si sofferma su una importante caratteristica del carattere di Cristo –  il Suo amore smisurato per gli uomini, la sua passione per le anime. La motivazione suprema nella vita del nostro Signore era la Sua totale obbedienza alla volontà di Dio senza esitazioni. Da un altro punto di vista posso dire che l’inderogabile motivazione nella vita di Cristo era l’amore per gli uomini. La Sua meravigliosa carriera può tutto essere riassunta in termini di amore. Così l’apostolo Paolo sintetizza il tutto: “Cristo … ha amato … e ha dato” (Efesi 5:25). Nel dire che il motivo principale della vita di Cristo fu il suo amore per gli uomini, la sua passione per le anime, non sto contraddicendo quello che ho detto circa la sua obbedienza alla volontà di Dio.

    La sua obbedienza a Dio e il suo amore per gli uomini sono come il dritto e il rovescio della stessa medaglia – sono due aspetti della stessa verità. Per la volontà di Dio c’è la salvezza delle anime. Ma guardiamo la vita di Cristo, da questo punto di vista per un attimo. Questa è stata una delle Sue caratteristiche – un profondo, forte, infinito amore per gli uomini – una passione per le anime. Vi ricordate come descrisse la Sua missione e il Suo mandato sulla terra? “Il Figlio dell’uomo è venuto per cercare e salvare ciò che era perduto …” (Matteo 18:11).

Lo Spirito di Cristo Riprodotto

    Troviamo questo caratteristico dello spirito del Maestro riprodotto nello spirito del discepolo? Troviamo in Paolo la passione ardente per le anime?  Sì, senza dubbio. Guardando attraverso il  libro degli Atti degli Apostoli, volgendomi alle pagine delle lettere che sono giunte a noi proprio dalla mano di Paolo, vedo che l’Apostolo aveva questo segno su di lui – il segno di una passione santa per le anime degli uomini. 

” Il Figlio dell’uomo è venuto, a cercare e a salvare ciò che era perduto”, dice il Maestro.
mi sono fatto tutto a tutti, per poterne salvare in qualche modo alcuni. “ dice il discepolo Paolo (1 Corinzi 9:22).  Non c’è attinenza qui? E’ forse un caso che il  discepolo sia come il suo Signore?  il Figlio dell’uomo non è venuto per essere servito, ma per servire e per dare la sua vita come prezzo di riscatto per molt “, dice il Maestro (Matteo 20:28).  In quanto a me molto volentieri spenderò, anzi sarò speso per le anime vostre “, dice il discepolo (2 Corinzi 12:15). Non c’è una correlazione? Non è forse un caso di estremo amore del servo come nel suo Signore? E queste parole dell’Apostolo non erano un modo di dire! La passione più grande della sua vita fu la passione per le anime.

Non fu Gesù disprezzato e rigettato dagli uomini a causa del suo amore per i perduti? Così anche il servo divenne ” come la spazzatura del mondo e come la lordura di tutti ” (1 Cor. 4,13). Non affrontò Gesù odio e persecuzione a causa della sua santa passione? Così è stato per il servo. Affrontò la lapidazione a Listra, e i ceppi nella prigione di Filippi, le belve a Efeso e persecuzione dalle sinagoghe, e tutto a causa della sua passione per le anime degli uomini. Non sono giunte le compassioni di Gesù agli estremi confini della terra? Non aveva uno struggente desiderio per quelle “altre pecore” che non erano della stirpe ebraica? (Giovanni 10:16). Così era anche per l’Apostolo. Egli sentiva perennemente il richiamo delle regioni più lontane. “Devo vedere anche Roma”, grida. E al di là di Roma, i suoi occhi viaggiano. Quando andrò in Spagna, verrò da voi “ (Romani 15:24).

Non diede Gesù la vita, con puro amore, per la salvezza delle anime? Trovo la stessa grande passione nel servo. Lo sento gridare Desidererei essere io stesso anatema e separato da Cristo per i miei fratelli, miei parenti secondo la carne”.  (Romani 9:3). Questa passione per le anime era la passione dominante della vita di Paolo. Egli viveva per questo. Come David Brainard, che guadagnò moltitudini di anime. La reputazione, il comfort, la casa, la libertà, la vita stessa – li depose volentieri sull’altare della sua santa passione e questo sacro servizio. Sì, senza ombra di dubbio o di contestazione, l’Apostolo aveva questo marchio di Gesù – una passione ardente per le anime.

Chi oggi ha una passione per le anime?

 

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

Priorità del risveglio.

di R. J. WELLS  –  Senza dubbio il bisogno più grande ed urgente della nostra nazione e della chiesa, oggi, è quello di avere un possente risveglio spirituale. Malgrado tutti gli sforzi titanici che la Chiesa sta compiendo nel tentativo di risolvere i molti problemi che l’assillano, i suoi progressi sono alquanto limitati. Infatti, quando noi analizziamo la situazione generale, siamo portati a concludere che i migliori sforzi …
Leggi Tutto

IL BATTESIMO DELLO SPIRITO SANTO normale esperienza cristiana.

di LEWI PETHRUS   –    «Or gli apostoli ch’erano a Gerusalemme, avendo inteso che la Samaria aveva ricevuto la Parola di Dio, vi mandarono Pietro e Giovanni. I quali, essendo discesi là, pregarono per loro affinché ricevessero lo Spirito Santo; poiché non era ancora disceso sopra alcuno di loro, ma erano stati soltanto battezzati nel nome del Signor Gesù. Allora imposero loro le mani, ed essi ricevettero lo …
Leggi Tutto

IL FUTURO DI ISRAELE

Sebbene questo articolo sia stato pubblicato 12 anni fa dalla rivista “Ethos”, alla luce degli ultimi avvenimenti in Israele, il soggetto trattato è attuale più che mai .   di Siegfried Schlieter  –  Tentativo di analisi di testi profetici e affermazioni politiche del presente.  Gli avvenimenti in e intorno ad Israele suscitano la domanda: Israele, così come lo conosciamo e lo vediamo agire oggi, è identificabile con l’Israele descritto …
Leggi Tutto

Roberto Bracco

 “Dio ti offre più di quanto ti chiede” – 1 Pietro 1:19-20″ …siete stati riscattati dal vano modo di vivere tramandatovi dai vostri padri, ma con il prezioso sangue di Cristo, come quello di un agnello senza difetto né macchia.  Già designato prima della fondazione del mondo, egli è stato manifestato negli ultimi tempi per voi; …
Leggi Tutto

LE DUE CASE

di AGOSTINO MASDEA   –  Perciò, chiunque ascolta queste mie parole e le mette in pratica, io lo paragono ad un uomo avveduto, che ha edificato la sua casa sopra la roccia.  Cadde la pioggia, vennero le inondazioni, soffiarono i venti e si abbatterono su quella casa; essa però non crollò, perché era fondata sopra la roccia.  Chiunque invece ode queste parole e non le mette in pratica, sarà paragonato ad …
Leggi Tutto

Pace e Sicurezza

Un messaggio profetico di David Wilkerson –  “Quando diranno: «Pace e sicurezza», allora una rovina improvvisa verrà loro addosso, come le doglie alla donna incinta; e non scamperanno. Ma voi, fratelli, non siete nelle tenebre, così che quel giorno abbia a sorprendervi come un ladro” (1 Tess. 5:3 – 4). Proprio in questo momento il mondo è in subbuglio e la gente si chiede: “Stiamo vedendo il ripetersi …
Leggi Tutto

MEFIBOSHET: Riscoprire il valore del patto!

Studio biblico Scuola Domenicale Adulti –  Domenica 12 Ottobre  –  Testo biblico: 2 Samuele 4:4 – 9:1-13 Introduzione: Un patto si differenzia sostanzialmente da un contratto. Il contratto è l’accordo bilaterale tra due parti e si base sull’interesse, il patto invece è unilaterale e si basa sulla promessa. Il contratto dura per un tempo delimitato e stabilito, il patto dura per sempre. Il nostro rapporto con Dio non è stabilito …
Leggi Tutto

Il mantello d'Elia

Sermone di David Wilkerson   –  Il capitolo 2 del secondo libro dei Re contiene uno dei racconti più spettacolari di tutto l’Antico Testamento. Questo passo parla del vecchio profeta Elia e del suo servo Eliseo. Quando inizia il racconto, Dio ha appena informato Elia del fatto che il suo ministero sulla terra è finito. Adesso egli deve attraversare il fiume Giordano, per andare in un certo luogo, dove …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti