Labbra che lodano

di R. Bryant Mitchell   “O Signore, apri le mie labbra, e la mia bocca proclamerà la tua lode.” (Salmo 51:15).  –  La lode è una cosa perenne. Davide disse: “Io benedirò il Signore in ogni tempo: la sua lode sarà sempre nella mia bocca” (Salmo 34:1). Nessuna notte può essere troppo buia quando hai con te la luce della lode. Nessuna prova può spezzare il tuo spirito quando la lode eleva il tuo volto. Nessuna malattia può dominarti quando lo spirito di lode ti mette in contatto con Cristo, il Guaritore. Nessuna preoccupazione può affondare i suoi vili artigli nella tua mente quando le labbra sono piene di lode.

Quando le alti lodi di Dio dimorano sulle labbra, non ci sarà spazio per le conversazione di Satana. Fiumi di amore e di gioia traboccheranno dalla bocca che  loda. Molte difficoltà ci sono in coloro che dimenticano di lodare Dio. Il mormorare e lamentarsi sono gli acidi che corrodono gli spiriti umani. Molte volte Satana ottiene vantaggio su noi quando arrestiamo il flusso della lode. Miriam mormorò e divenne lebbrosa.

C’è una bella parola nel nostro dizionario che viene usata raramente. E’ la parola, “Esultare”. Significa saltare,images balzare, elevarsi nello spirito, glorificare, gioire nel trionfo. Tutta la creazione di Dio lo fa quotidianamente. Gli uccelli nei boschi, gli agnelli al pascolo, gli animali della foresta, i delfini nel mare. Tutti esultano per la gioia di vivere.

Ogni canarino canta fino a quando la sua piccola gola quasi scoppia esultando. Ogni alba che dipinge un quadro policromo di bellezza eterna è un esempio di natura esultante. Con miliardi di fiori in competizione l’un l’altro per mostrare la loro bellezza ad un Padre adorabile o ad uomini accecati, tutta la natura è raggiante con la bellezza e la vita di Dio. Sicuramente l’uomo, fatto a immagine di Dio e che cammina nella luce della Sua rivelazione, dovrebbe esultare nel Signore. Gli antichi scrittori ebrei lo esprimono in questo modo:  “I fiumi battano le mani e i monti esultino insieme di gioia davanti all’Eterno” (Salmo 98:8). “Si rallegrino i cieli e gioisca la terra; rumoreggi il mare e tutto ciò che è in esso. Esulti la campagna e tutto quello che è in essa. Allora tutti gli alberi della foresta manderanno grida di gioia davanti all’Eterno” (Salmo 96:11,12), “Tutti gli alberi della campagna batteranno le mani “(Isaia 55:12),” Lo lodino i cieli e la terra, i mari e tutto ciò che si muove in essi”(Salmo 69:34).

Una grande percentuale dei nostri servizi di culto oggi sono basati sull’intrattenimento.  L’adorazione gioiosa è un’arte sconosciuta a molti cristiani. Della nostra musica piace più la natura artistica che la natura spirituale. Il nostro senso del ritmo è più forte del nostro senso dell’adorazione. Confondiamo il piacere emotivo della musica con lo Spirito di Dio.

A dire il vero, Dio usa la musica e Dio usa le emozioni, ma queste cose non devono sostituire la lode e l’adorazione nel nostro culto. La nostra musica deve scaturire dal cuore. Coloro che guidano la lode e i musicisti hanno bisogno di pregare e di prepararsi per il servizio tanto quanto il predicatore. Ogni pezzo musicale dovrebbe predicare un sermone. Dobbiamo glorificare Dio, non il soprano o il quartetto che suona.

La lode è qualcosa che i cristiani possono fare all’unisono. Quando ci si incontra nelle case dovrebbero magnificare il Signore ed esaltare insieme il Suo nome. Molto del nostro tempo è già occupato da considerazioni materiali e da un parlare mondano, che dovremmo usare ogni occasione della nostra comunione per esultare nel Signore. Il Signore nel cielo può gioire per il “Santo, Santo, Santo” degli angeli, ma preferirebbe ascoltare le lodi dei suoi figli sulla terra, che arrivino nei luoghi celesti come bei canti nella notte.

La guarigione divina, la salute, la felicità, la prosperità, la pace della mente – tutto ciò sgorga dal un cuore che è ripieno di lode. Se i sacerdoti indù e i loro fedeli in India possono riempire la notte con le loro lodi idolatre a false divinità, gridando senza sosta: “Rama, Sita, Rama, Sita!” quanto più i figli dell’Iddio Altissimo dovrebbero riempire le loro case, le loro chiese e i loro quartieri con le lodi di Dio!

Tutto ciò che abbiamo appartiene a Dio. Possano le nostre labbra aprirsi. Possano le nostre bocche proclamare le Sue lodi continuamente.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

L’AMORE PERFETTO CACCIA VIA LA PAURA.

di FILIPPO WILES  –  «Perché avete paura, o gente di poca fede?» In un mare burrascoso ove le onde infuriate dal vento coprivano la barca, sembra una domanda ingiusta ed illogica. Che altro potevano fare quegli uomini terrorizzati se non gridare? Eppure Colui che domanda … Leggi Tutto

IL FUTURO DI ISRAELE

Sebbene questo articolo sia stato pubblicato 12 anni fa dalla rivista “Ethos”, alla luce degli ultimi avvenimenti in Israele, il soggetto trattato è attuale più che mai .   di Siegfried Schlieter  –  Tentativo di analisi di testi profetici e affermazioni politiche del presente.  Gli avvenimenti … Leggi Tutto

La sostituzione che cambiò il mondo

di ZAC POONEN    –  «Colui che non ha conosciuto peccato, egli lo ha fatto diventare peccato per noi, affinché noi diventassimo giustizia di Dio in lui.» 2° Corinzi 5:21   –  L a Bibbia rivela che, quando Gesù morì sulla croce per noi, Egli … Leggi Tutto

MEDITAZIONE DEL GIORNO: SEMI DI PERDONO

 by Nicky Cruz –   Vorrei che voi poteste sperimentare il miracolo che la nostra famiglia ha ricevuto. Vorrei che sentiste la differenza tra come viviamo adesso e come vivevamo durante i giorni della mia gioventù. Oggi io amo i miei fratelli e le mie sorelle … Leggi Tutto

PREGARE O REMARE?

di Billy Sunday  –  Billy Sunday era un famoso giocatore di baseball americano. Diede il suo cuore a Cristo e da famoso atleta divenne un famoso predicatore del Vangelo. –  “Gesù Cristo è lo stesso ieri, oggi e in eterno” (Ebrei 13: 8).  –  Soli in … Leggi Tutto

666-2

di HENK SCHOUTEN  –   Molti cristiani si raffigurano l’Anticristo come il «superuomo» degli ultimi tempi ma la Bibbia lo mostra anche sotto un altro aspetto, raramente percepito dai cristiani.   –   Ci sarebbe molto da dire sull’Anticristo. Non appena si nomina questa parola, tutti vogliono … Leggi Tutto

Argomenti Biblici

CAMMINO' CON DIO

CAMMINO’ CON DIO

di DONALD GEE - La storia di Enoc, descritta per sommi capi in poche righe, ha sempre racchiuso un certo ...
Leggi Tutto
Ehi Dio! Ci sei?

Ehi Dio! Ci sei?

di Frank Foglio  -  Bellissima testimonianza di una famiglia italiana emigrata in America   -  Era 1925 la mia famiglia; la famiglia ...
Leggi Tutto
C'È POTENZA NELLA PAROLA DI DIO

C’È POTENZA NELLA PAROLA DI DIO

di BURKHARD VETSCH -  «Prendete oltre a tutto ciò lo scudo della fede, con il quale potrete spegnere tutti i ...
Leggi Tutto
Sermone: La Chiesa il Tempio di Dio

Sermone: La Chiesa il Tempio di Dio

​     Sermone di Agostino Masdea  -  1 Corinti 3  - "La Chiesa, il tempio di Dio". Da cosa ...
Leggi Tutto
LA FATALE RISPOSTA DI DIO

LA FATALE RISPOSTA DI DIO

di M. R. DeHaan -   “Ed egli dette loro quel che chiedevano, ma mandò la consunzione nelle loro persone.” Salmo ...
Leggi Tutto
SE DIO NON OPERA CI STIAMO SFORZANDO INVANO

SE DIO NON OPERA CI STIAMO SFORZANDO INVANO

di  Stephen Witmer  -  Riuscire a capire la relazione tra la sovranità di Dio e la responsabilità umana è sempre ...
Leggi Tutto

Dai nostri Culti