COME SPEZZARE LA NOSTRA RIBELLIONE:

La risposta di CRISTO all’autorità secolare.  –  di Don Basham –  Ogni autorità viene da Dio, e Dio ci chiede di sottometterci. L’autorità viene espressa con delle limitazioni della nostra volontà:

–          “Potrai mangiare da tutti gli alberi, fuorché da quello della conoscenza del bene e del male.”
–          E quell’albero non era relegato in un angolo, ma si trovava in mezzo al giardino dell’Eden, per ricordare di continuo quella sottomissione.

L’autorità cui Cristo ci chiede di sottometterci non è solo quella buona, che fa la Sua volontà, ma anche quella cattiva e ingiusta.
–          Infatti, è proprio in questo tipo di sottomissione che in noi viene spezzata la nostra naturale ribellione.

Disobbedienza = Ribellione

La disobbedienza alle autorità stabilite è ribellione, e

–      mette a nudo la nostra ribellione, che verrà spezzata solo con la sottomissione. Per questo:
–       la sottomissione diventa liberante: perché ci libera dall’ostacolo più grave alla resa a Dio: NOI STESSI e la natura di Adamo in noi – l’uomo vecchio e presuntuoso.
–       L’uomo trova sempre motivi “validi” per giustificare la propria disobbedienza.
–          Ma ogni giustificazione è ancora ribellione, perché l’uomo manca di riconoscere in se stesso la verità di Dio.

Qual è la verità di Dio?

L’uomo è peccatore, e in se stesso non ha speranza di salvezza.

–      La sua buona volontà e le buone intenzioni non contano nulla quando comincia a credere in Dio.
–      Dio, infatti, vuole portarlo al punto di diffidare di se stesso e di contare solo su di Lui.
–   Questa è una GRAZIA, perché ci mette nella condizione di ricevere da Dio ciò che Lui vorrebbe darci e non può a causa della nostra ribellione.

Quando la ribellione perdura

Cosa significa la manifestazione della ribellione in noi, quando abbiamo deciso di seguire il Signore?

–       La ribellione manifesta che l’uomo vecchio, il vecchio Adamo, in noi è morto solo in teoria, ma in realtà è vivo e vegeto.
–          Non è il fallimento di una promessa di Dio,
–          Ma l’esigenza dell’espressione volontaria e libera della nostra adesione al Suo messaggio.
–          E per poter aderire volontariamente devi avere l’opportunità di agire in senso contrario, e di fare una scelta: deciderò di fare

a)     LA VOLONTÀ DI DIO = sottomissione alle Sue regole; oppure
b)     LA MIA VOLONTÀ = quello che sembra giusto A ME?

RIBELLIONE = DOMINIO DELLA CARNE

Se la ribellione non viene esposta, non può essere riconosciuta.

–       E se non è riconosciuta non può essere spezzata da Dio.

La RIBELLIONE, infatti, non è uno spirito cattivo da cacciare, ma il DOMINIO della carne in noi, che va spezzato dal dominio dello Spirito.   Quest’opera non è indolore, e la Scrittura la chiama RINNEGAMENTO = MORTE A SE STESSI.

–       Il RIMEDIO a questa malattia è, in buona parte, l’AUTORITÀ, che serve ad esporla con chiarezza.
–       LA SOTTOMISSIONE non ci è richiesta perché l’autorità è giusta, ma perché Dio ci ha messo in quell’ambiente (diventa obbedienza a Dio tramite quell’autorità).
–          È questa la cura – e spezza le catene dell’uomo vecchio, dandogli la libertà dello Spirito.

Passi pratici per spezzare la ribellione

Ecco dei passi pratici per spezzare l’uomo vecchio in noi:

1.      Imparare a memoria ciò che dice la Scrittura sull’argomento (Rm 13, 1-2: l’autorità viene da Dio).
2.      Siamo chiamati a obbedire anche all’autorità ingiusta, e a soffrire.

Ma per quale motivo?

–     Perché la ribellione non è risolta nella salvezza, non nel Battesimo dello Spirito, non con un sempre maggiore ascolto della predicazione e neppure dedicandosi sempre più alla preghiera,
–     ma SOLO ASSOGGETTANDOCI AD UNA AUTORITÀ CHE NON CONDIVIDIAMO.
–          Non esiste la guarigione dalla ribellione, ma il miracolo è farla sparire;
–          Non esiste un tipo di adorazione che la spezzi.

Il problema si risolve solo attraverso la sottomissione all’autorità che non condividi.

Capire l’insegnamento della Scrittura 
È di estrema importanza capire quanto dice la Scrittura riguardo a questo argomento.

Vi sono le eccezioni, ma ora consideriamo i principi. Le eccezioni riguardano solo Dio.

–       Noi dobbiamo imparare a sottometterci ai principi.
–          Invece siamo sempre alla disperata ricerca di ECCEZIONI per noi stessi: “Sì, ma …. “
–       RIBELLIONE e SOTTOMISSIONE non sono azioni, ma ATTEGGIAMENTI – Dio in noi vuole elaborare l’atteggiamento di sottomissione spezzando la ribellione.

Sottomissione non significa obbedienza.

–          Potete riconoscere che l’autorità può dire quelle cose.
–          Ma se sono ingiuste davanti a Dio dobbiamo obbedire a Dio.
–          Possiamo disobbedire con un atteggiamento sottomesso (Bibbia: “Dobbiamo obbedire agli uomini, o a Dio?”)
–          Ma allo stesso tempo è possibile obbedire con un atteggiamento ribelle.

Quando le autorità sono ingiuste, dobbiamo sottometterci sperando che Dio le cambi.  Imparerete a confidare che Dio cambi le autorità ingiuste sopra di voi.

In Luca 7,1 il centurione romano fu lodato da Gesù per come aveva capito bene il principio dell’autorità anche solo dalla disciplina secolare dell’esercito romano.

–          Questa sua sottomissione lo ha portato alla fede in Dio perché in lui la ribellione era stata spezzata.

E pur essendo una persona in autorità, sottolineava il fatto di essere egli stesso “sotto autorità”.

 

 

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

SAREMO SIMILI A LUI

di MW. B. RILEY   –  Paolo scrisse: “Ma dirà qualcuno: Come risuscitano i morti, e con quale corpo verranno? Stolto! Quello che tu semini non è vivificato, se prima non muore.  E quanto a quello che semini, tu non semini il corpo che ha da nascere, ma un granello ignudo, che può essere di frumento o di qualche altro seme. E Dio gli dà un corpo come ha …
Leggi Tutto

Grandi inni: Just as I am - (Così qual sono).

Questo famoso inno è stato composto da Charlotte Elliott.  Fin dalla sua giovane età Charlotte era consapevole della sua natura peccaminosa e della sua incapacità a resistere alle lusinghe del peccato. Crescendo, Charlotte si sentiva sempre più indegna della grazia di Dio e insufficiente  di fronte a un Dio perfetto e giusto. Chiese aiuto a molti pastori, i quali la consigliavano di pregare di più, di studiare la …
Leggi Tutto

Denzel Washington e la sua esperienza con lo Spirito Santo.

– Denzel Washington, il 57enne attore, noto per i numerosi ruoli da gangster in film come “Training Day” è noto anche per essere solito condividere il suo amore per Gesù Cristo. Nel corso di una intervista con GQ Magazine, Washington ha parlato anche dei suoi valori cristiani, rivelando all’intervistatore di essere anche solito leggere quotidianamente la Bibbia. L’attore cristiano ha poi raccontato al giornalista di quando, durante un servizio presso la Church of …
Leggi Tutto

Cristo nostra Roccia

di  Theodore Epp –  Leggere Numeri 20:1-13, 22-29  –   La roccia menzionata in Esodo 17 profetizza di Cristo, che molti anni dopo sarebbe andato a morire sulla croce. La roccia di Numeri 20, invece, profetizza l’ascesa di Cristo, il quale, adesso intercede per noi credenti presso il Padre.  La significante differenza tra le due rocce, quella in Esodo 17 e Numeri 20, è anche specificata da due diverse …
Leggi Tutto

Priorità del risveglio.

di R. J. WELLS  –  Senza dubbio il bisogno più grande ed urgente della nostra nazione e della chiesa, oggi, è quello di avere un possente risveglio spirituale. Malgrado tutti gli sforzi titanici che la Chiesa sta compiendo nel tentativo di risolvere i molti problemi che l’assillano, i suoi progressi sono alquanto limitati. Infatti, quando noi analizziamo la situazione generale, siamo portati a concludere che i migliori sforzi …
Leggi Tutto

L’evangelizzazione comincia nella propria casa

di Ruth Steelberg Carter  –  Qualcuno ha detto che «la sola religione che vale è quella praticata in casa» e questo è vero anche per l’evangelizzazione. Quando il Signor Gesù dette ai Suoi seguaci l’ordine di esserGli testimoni, Egli disse loro di cominciare da dove si trovavano, cioè da Gerusalemme. (Atti 1 :8). La casa è come un fiume che, sebbene piccolo all’inizio, si gonfia nello scorrere fino …
Leggi Tutto

Argomenti Biblici

L’evangelizzazione comincia nella propria casa

L’evangelizzazione comincia nella propria casa

di Ruth Steelberg Carter  -  Qualcuno ha detto che «la sola religione che vale è quella praticata in casa» e questo è vero anche per l’evangelizzazione. Quando il Signor Gesù ...
Leggi Tutto
L'AMORE È BENIGNO

L’AMORE È BENIGNO

di DAVID SKELTON  -  L' amore è paziente, è benigno. 1 Corinzi 13:4   -   L’amore non è solo passivo che sopporta ogni attacco, ma è anche attivo e fa ...
Leggi Tutto
LA RISCOPERTA DELLO SPIRITO

LA RISCOPERTA DELLO SPIRITO

di JIM CYMBALA  -  Non mi aspettavo che lo Spirito Santo si unisse a me per pranzo, eppure è esattamente ciò che accadde.  Mia moglie Carol era fuori città, così ...
Leggi Tutto
La Maddalena ai piedi di Gesù - Testimonianza di Rossana Montesi

La Maddalena ai piedi di Gesù – Testimonianza di Rossana Montesi

Rossana Montesi,  dal cinema a Cristo. E' stata membro della nostra comunità in Via Anacapri dalla conversione alla morte (2005). Una testimonianza toccante e straordinaria, di come Cristo si rivela ...
Leggi Tutto
Heavy Metal satanista, redento da Cristo.

Heavy Metal satanista, redento da Cristo.

Se c’era un uomo che apparentemente sembrava irrecuperabile, Kirk Martin è la personificazione di quell’uomo. Pieno di violenza e di odio - dopo aver fatto un patto con il diavolo ...
Leggi Tutto
Meditazione del giorno: Gravati dallo Spirito Santo

Meditazione del giorno: Gravati dallo Spirito Santo

di Jim Cymbala  -   Paolo disse a Timoteo, che allora era pastore ad Efeso: "Fai l'opera di evangelista e adempi interamente il tuo ministero” (2Timoteo 4:5).   Dobbiamo ricordare che il motivo ...
Leggi Tutto

Dai nostri Culti