I TRE ALBERI

Nelle chiese perseguitate viene? spesso e volentieri raccontata questa? parabola. Per quelli che soffrono il? carcere ? motivo di consolazione. ?In un bosco c’erano una volta tre giovani alberi, legati fra loro da uno? stretto rapporto di amicizia. Vollero? pregare insieme, affinch? non fosse la? putrefazione a mettere fine alla loro vita,? ma che il loro legno fosse utilizzato dagli? uomini. Il primo albero espresse il desiderio di? diventare una mangiatoia da cui? potessero mangiare delle bestie stanche? dopo una lunga giornata di lavoro. Dio? ricompens? la sua modestia. Da lui? venne ricavata una speciale mangiatoia,? e cio? quella in cui venne posto pi? tardi? il neonato Figlio di Dio. Vide angeli vegliare sul bambino, ascolt? Maria cantare delle ninne nanne e i magi e i? pastori inginocchiarsi? davanti a quel bambino. Con che altro albero il destino ha avuto mai progetti migliori? ? ??

Il secondo albero vide sul lago ai suoi piedi delle barche e preg? che dal suo legno potesse essere costruita una barca. La sua preghiera fu esau?dita e molte persone usarono quella barca come mezzo di trasporto. Un giorno vi sal? un viaggiatore straordinario: il Figlio di Dio. La barca ascol?t? parlare Ges? con parole piene d’amore e di sapienza, che mai aveva ascoltate prima d’ora. Durante una violenta tempesta la barca minacci? di capovolgersi, ma Ges? sgrid? i venti e il mare e si fece gran bonaccia. A causa di questi avvenimenti era valsa la pena per l’albero di morire.

Il terzo albero non sapeva che cosa? avrebbe voluto diventare, perci? altri? decisero al suo posto. Ne ricavarono una? grande croce che doveva servire come? strumento di tortura. Chi era allora pi?? afflitto di quell’albero? Un giorno su? quella croce venne inchiodato il Figlio di? Dio. Diversamente dalle altre, su questa? croce non si sentirono n? lamenti, n?? imprecazioni, ma parole del divino? perdono, parole che aprirono le porte del? cielo e permisero ad un ladrone di? pentirsi, parole compassionevoli rivolte? alla madre e parole piene di fiducia rivolte? al Padre. Allora il legno cap? ? che il suo contributo alla crocifissione di Ges? era servito alla salvezza dell’umanit? e cos? fu ripieno di gioia. Nessuno cerca la sofferenza. Soltanto delle anime? straordinarie sono chiamare a grandi? rinunce, come povert? volontaria, castit? e. se il? caso lo richiede ubbidienza fino alla? morte.

Noi non ci cerchiamo l’afflizione: potremmo benissimo farne a meno. Per?? dobbiamo e vogliamo rallegrarci quando? ne veniamo colpiti. L’afflizione quando ?? accettata diventa tuttavia anche una? fonte di felicit? e di pace.?

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

Essere ripieni  di Spirito Santo

di  Zac Poonen  –   Ho visto un cartone animato, una volta che mostrava i discepoli nell’alto solaio che aspettavano di essere pieni di Spirito Santo (Atti 1:12-14). (Oggi sappiamo che hanno aspettato dieci giorni, ma in quel momento, nessuno di loro sapeva per quanto … Leggi Tutto

UNA NUOVA SPERANZA

di Masdea Agostino  –  Ruth 1:1-7 –  i) Il libro di Ruth racconta la storia di due donne, una suocera e una nuora… e sebbene questo tipo di rapporto proverbialmente sembra sia difficile, queste due persone unirono la loro vita in un legame spirituale e … Leggi Tutto

STRANO

Strano che un biglietto da 10 euro sembri tanto grande quando diamo un’offerta, ma tanto piccolo quando siamo alla cassa del supermercato. Strano quanto possano essere lunghe due ore quando siamo seduti in chiesa e quanto siano brevi quando siamo ad una festa. Strano che … Leggi Tutto

LA SHEKINAH MANCANTE

“Shekinah”: parola ebraica che descrive la nuvola scintillante che aleggiava sul coperchio dell’arca, simbolo ed espressione della gloria di Dio.  di A. W. TOZER  –  Viviamo in giorni nei quali l’opera del Signore è portata avanti da personalità brillanti secondo i metodi del mondo dell’intrattenimento … Leggi Tutto

Argomenti Biblici

CAMMINO' CON DIO

CAMMINO’ CON DIO

di DONALD GEE - La storia di Enoc, descritta per sommi capi in poche righe, ha sempre racchiuso un certo ...
Leggi Tutto
Ehi Dio! Ci sei?

Ehi Dio! Ci sei?

di Frank Foglio  -  Bellissima testimonianza di una famiglia italiana emigrata in America   -  Era 1925 la mia famiglia; la famiglia ...
Leggi Tutto
C'È POTENZA NELLA PAROLA DI DIO

C’È POTENZA NELLA PAROLA DI DIO

di BURKHARD VETSCH -  «Prendete oltre a tutto ciò lo scudo della fede, con il quale potrete spegnere tutti i ...
Leggi Tutto
Sermone: La Chiesa il Tempio di Dio

Sermone: La Chiesa il Tempio di Dio

​     Sermone di Agostino Masdea  -  1 Corinti 3  - "La Chiesa, il tempio di Dio". Da cosa ...
Leggi Tutto
LA FATALE RISPOSTA DI DIO

LA FATALE RISPOSTA DI DIO

di M. R. DeHaan -   “Ed egli dette loro quel che chiedevano, ma mandò la consunzione nelle loro persone.” Salmo ...
Leggi Tutto
SE DIO NON OPERA CI STIAMO SFORZANDO INVANO

SE DIO NON OPERA CI STIAMO SFORZANDO INVANO

di  Stephen Witmer  -  Riuscire a capire la relazione tra la sovranità di Dio e la responsabilità umana è sempre ...
Leggi Tutto

Dai nostri Culti