10 Errori che le persone fanno con Israele.

Login

di Mike Campagna
1. Cadere nella bugia che l’Olocausto non è mai avvenuto.
2. Pensare che Dio ha finito con Israele / lo ha abbandonato. (Romani 11:1-5)
3. Pensare che il suo popolo sarà salvato senza la fede in Gesù Cristo. (Efesini 2:8-9)
4. Non capire che Israele è l’orologio che segna la fine del mondo. (Matteo 24:32-33)
5. Ignorare che uno (l’Anticristo) verrà e farà un trattato di pace con Israele. (Daniel 9.27)
6. Non comprendere che gli ebrei si trovano attualmente in uno stato di incredulità e di parziale indurimento finché la pienezza dei gentili (non ebrei) possa venire alla fede. (Romani 11.25)
7. Dimenticare che Gesù Cristo è il loro legittimo Re anche se lo hanno rifiutato. (Luca 2:34; Matteo 27:42)
8. Ignorare il fatto che lo scopo del Signore è quello di radunare tutti gli empi contro Israele per poter liberare il pianeta dal male una volta per tutte. (Zaccaria 12:3,9)
9. Negligere che Dio stesso è Colui che ha fatto ritornare Israele nella sua terra. (Ezechiele 37: 1-14)
10. Non rendersi conto che la parabola del figliol prodigo (perduto) è realmente una storia del finale ravvedimento/pentimento di Israele. (Luca 15:11-32)

BONUS: che il Messia (Gesù Cristo) tornerà presto e Israele lo riconoscerà nell’ultimo giorno (“Giuseppe” infatti rivelerà se stesso ai suoi fratelli). (Genesi 45:1-3; Zaccaria 12:10-14)

I commenti sono chiusi.