PERCHE’ LE PERSONE SI SVIANO?

di W. H. GRIFFITH THOMAS  –  Durante una riunione di lettura della Bibbia alcuni anni fa affermai che se vi erano 500 sviati che non frequentavano più la chiesa, ognuno di essi aveva iniziato il suo sviamento per aver negletto la lettura della Sacra Scrittura. Dopo la riunione una donna mi disse, «Io non riesco a comprendere come lei può essere così sicuro, che ognuno dei 500 si sia sviato per aver trascurato la lettura della Bibbia».  «Bene», dissi io, «Hai uno specchio nella tua camera da letto?».  «Sì», rispose ella.  «Lo usi?».  «Sì», fu la risposta.  Ammettiamo», dissi io, «che tu non lo usi per una settimana; saresti certa che il tuo aspetto sia come desideri che i tuoi amici ti vedano?». «No», fu la risposta.

«Ora nell’epistola di Giacomo», feci notare io, « la Bibbia viene paragonata ad uno specchio nel quale possiamo vedere fa nostra immagine. Se non apriamo il Libro, non possiamo essere sicuri del nostro aspetto spirituale».

Chiesi ancora: «Nella tua casa hai acqua e sapone?». Ella cominciò a sorridere e disse, «Sì».  «Lo usi?». Domandai io. Ella sorrise ancora di più, ed io aggiunsi, «Ammettiamo che non lo usassi per una settimana, saresti certa della tua pulizia personale?». «No», rispose ella.

«Ora», feci notare, «Nell’epistola agli Efesi la Parola è paragonata all’acqua (5:26), quel che l’acqua è per il corpo, la Parola di Dio è per l’anima. Essa purifica. Se non ci laviamo non saremo mai puliti».

Poi aggiunsi, «Al mattino, penso che tu faccia colazione!». «Sì», rispose. «Ora ammettiamo, che tu stia senza cibo per qualche giorno, sai quale sarebbe il risultato. Il motivo per cui le persone si ammalano è perché sono deboli. Se le persone fossero forti e vigorose resisterebbero maggiormente ai virus».

«Così è nella vita spirituale. La Parola di Dio è un cibo. Se ci cibiamo della Parola di Dio, diveniamo forti; se non lo facciamo, diventiamo preda dei virus delle tentazioni; questi ci trovano spiritualmente deboli e ci portano ad essere spiritualmente ammalati. Ma se possiamo dire con Geremia: «Tosto che ho trovato le tue parole, io le ho divorate; e le tue parole sono state la mia gioia, l’allegrezza del mio cuore» (Geremia 15:16). Se usiamo l’acqua ed il cibo e lo specchio della parola di Dio, non vi sarà alcun sviamento».

Ella rispose, «Ora comprendo».

Fino a quando terremo lo specchio davanti a noi, nel quale potremo vedere la nostra immagine, riflessa nella gloria di Dio, noi saremo trasformati. Fino a quando useremo l’acqua della Parola per la purificazione della nostra vita, ed il latte ed il miele della Parola per cibo delle nostre anime, noi non ci svieremo mai, ma cresceremo di grazia in grazia, e di forza in forza.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

SEGUIRE GESÙ OVUNQUE

Francis W. Dixon  –   «Or avvenne che mentre camminavano per la via, qualcuno gli disse: Io ti seguiterò dovunque tu andrai. E Gesù gli rispose: Le volpi hanno delle tane e gli uccelli del cielo dei nidi, ma il Figliuol dell’uomo non ha dove posare il capo» (Luca 9:57-58).  Le parole sulle quali desidero richiamare la tua particolare attenzione sono queste: «Signore, io ti seguirò dovunque tu andrai» …
Leggi Tutto

Dio vuole salvare il peccatore

di JACK HAYFORD  –  L’onestà verso Dio è una premessa indispen­sabile per una preghiera efficace. Se non ri­spettiamo questa premessa corriamo il rischio di finire nella trappola che Satana, il nostro nemico mortale, è sempre pronto a tenderci. Finiremo quindi per cadere in un circolo vi­zioso che renderà la nostra vita spirituale as­solutamente inefficiente. Se ci troviamo in questa situazione, ci chiederemo inevitabil­mente: »Come posso permettermi di pregare, …
Leggi Tutto

FAVORITI NELL'AMATO SUO FIGLIO.

Efesini 1:6  –   i.  –  A volte ci capita di avere l’imbarazzo della scelta. E’ come se trovandoci davanti  ad uno scrigno pieno di perle o pietre preziose dovessimo sceglierne una tra le tante….!  La lettera agli Efesini è come quello scrigno: solo in questi primi sei versi dobbiamo fare uno sforzo per scegliere una delle tante perle che contiene;  scegliamo il verso sei, e in particolare le parole: favoriti …
Leggi Tutto

Terry Peretti - Gli ultimi tempi

Domenica 11 Novembre 2012 [mp3player width=450 height=20 config=fmp_jw_widget_config.xml file=http://www.chiesadiroma.it/wp-content/uploads/2012/11/domenica-11-11-12-fratello-Peretti.mp3] …
Leggi Tutto

Dai nostri culti

Pastore AGOSTINO MASDEA “Ostacoli nella vita cristiana”  –  Salmo 27  …
Leggi Tutto

 Una promessa per oggi: “Io so tutto della tua vita e conosco tutte le tue vie”.

Salmo 139: 1-3  Tu mi hai investigato, o Eterno, e mi conosci.  Tu sai quando mi siedo e quando mi alzo, tu intendi il mio pensiero da lontano.  Tu esamini accuratamente il mio cammino e il mio riposo e conosci a fondo tutte le mie vie.   –    Ti sei mai trovato in una stanza piena di persone e sentirti completamente solo? A volte possiamo essere circondati da tante persone nella nostra vita quotidiana, …
Leggi Tutto

Opportunità per il Movimento Pentecostale

Un interessante articolo pubblicato negli anni 70 da “World Pentecostal” e ripreso dal periodico “Risveglio pentecostale”. Sebbene siano passati quasi quarant’anni, risulta di estrema attualità. Il giornale «Time» del 2 aprile di quest’anno apriva una serie speciale di articoli dal titolo: «Alcuni pensieri in seconda dell’uomo». La serie riportava documentazioni impressionanti che dimostravano come nell’ambito del comportamento umano, della religione, dell’educazione e della scienza, vi è oggi un’onda montante …
Leggi Tutto

Grandi Inni: "Because He lives" (Perch'Egli vive)

BILL & GLORIA GAITHER BECAUSE HE LIVES (con testo e traduzione) Senza dubbio alcuno non c’è sulla faccia della terra un fan della Southern Gospel Music che non ha sentito almeno una canzone scritta da Bill e Gloria Gaither. Milioni di americani e di altre nazioni nel mondo cominciano ad amare il Southern Gospel, e la maggior parte di loro può citare una o più canzoni dei Gaithers …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti