Ancora non hanno il fuoco.

di VANCE HAVNER   –   È vero che la Pentecoste, storicamente, ha avuto luogo una volta per tutte. Così è stato per  il Calvario. Ma ogni individuo deve personalmente appropriarsi del sangue per mezzo della fede e così ogni credente deve riceve per fede lo Spirito per avere potenza. 

La promessa dello Spirito si riceve per fede (Galati 3:14). È un’esperienza di sete spirituale, che porta a Cristo, beve dello Spirito mediante la fede, crede e trabocca. (Giovanni  7:37-39). Così il sangue e il pane devono essere accompagnati dal fuoco. Abbiamo fondamentalismo e fatti; abbiamo attività, serietà e sincerità; abbiamo anche cristiani lavati dal sangue e nutriti dal sangue, abili nella Parola, MA CHE ANCORA NON HANNO IL FUOCO.

Alcuni hanno pregiudizi contro di esso, identificando ogni particolare esperienza dello Spirito come fanatismo. Alcuni vedono solo la crescita progressiva nella grazia. Alcuni confondono il dimorare dello Spirito con il riempimento di Spirito. Alcuni hanno “ricevuto” con una facile e scadente “credenza” e in definitiva non hanno ricevuto nulla. Per molte ragioni, la chiesa è in gran parte ancora dietro le porte chiuse di prima della Pentecoste, e i credenti stanno  cercando di suscitare un incendio dalle loro proprie scintille piuttosto che di  essere infuocati da  Dio.

 Noi non stiamo sostenendo qui qualche strana e stravagante esperienza emotiva, ma riteniamo che chi vuole bruciare  per Dio dovrà andare più in profondità di qualche frase di preghiera e di occasionali pie illusioni. Ci deve essere un santo ardore e un desiderio consumante per ricevere la pienezza dello Spirito. Lacrime e digiuni e tutte le notti di  preghiere non hanno alcun valore in se stesse, ma Dio  ricompenserà l’uomo che dimentica tutto il resto cercando la doppia porzione di «potenza con Dio e con gli uomini». Non è che Dio è avaro e deve essere persuaso, perché Egli “dà liberalmente senza rinfacciare.”  È che noi stessi siamo così superficiali e peccaminosi che abbiamo bisogno di indugiare davanti a lui fino a quando la nostra natura inquieta può essere calmata e il clamore delle voci al nostro esterno essere smorzate così che noi possiamo sentire la Sua voce. Tale stato non è facilmente raggiungibile, e gli uomini che Dio usa hanno pagato un prezzo fatto di  lotte e di  prevalente preghiera. Ma tali uomini che si alzano dalle loro ginocchia fiduciosi  della Sua potenza e vanno avanti per parlare con autorità e non come gli scribi.

 Ho visto una vita umana infiammata per Dio; ho sentito una potenza divina attraversare un vaso vuoto di fragile argilla; ho visto brillare la gloria di Dio. Poi mi sono svegliato da un sogno e ho gridato ad alta voce: “Padre mio, dammi la benedizione di una vita consumata per Dio, che io posso vivere per Te!”

Vance Havner è nato il 17 ottobre 1901, in Jugtown,  Western North Carolina. Vance Havner ha iniziato a predicare a 14 anni e non si è fermato fin quando il Signore lo ha chiamato alla gloria, nel 1986. E’ stato Pastore della FIRST BAPTIST CHURCH di CHARLESTON (South Carolina).  Una volta un predicatore disse di lui: “Vance Havner era per metà Charles Spurgeon e per metà  Billy Sunday con la voce di Will Rogers”. 

 

 

 

 

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

Non dare spazio al lamento e all'insoddisfazione

di  BOB GASS –  “Sono dei mormoratori, degli scontenti”.  –   Jon Gordon scrive: “Un’amica di mia moglie, Rachel, si lamentava di continuo del suo lavoro… l’azienda, l’economia, il calo delle vendite… Ad un certo punto sono intervenuto nella conversazione: “In fondo è semplice, ho detto, devi fare una scelta. Puoi decidere di accettare le nuove politiche aziendali, andare al lavoro con un’attitudine costruttiva e dare il meglio, oppure puoi …
Leggi Tutto

BEATI I MORTI...

di Roberto Bracco   –   E udii una voce dal cielo che diceva: «Scrivi: beati i morti che da ora innanzi muoiono nel Signore. Sì, dice lo Spirito, essi si riposano dalle loro fatiche perché le loro opere li seguono».  (Apocalisse 14: 13) Questa parola ci vieta di “essere contristati” come coloro che vivono senza una speranza nel cuore. La tradizione umana e la liturgia ecclesiastica hanno dedicato il mese di novembre …
Leggi Tutto

C'E' POTENZA NEL SANGUE DI GESU'

di Charles Greeneway  –  Ricordo nel 1945, quando giacevo in una capanna di fango in Africa. Avevo la febbre nera, ed era un tempo in cui si poteva morire di quella malattia. Ho contato 124 tombe di missionari che non avevano raggiunto i quarant’anni. Ho seppellito i miei amici, ho dovuto imbracciare un fucile per poter difendere il loro corpo esanime dagli animali feroci perché al mattino potessimo …
Leggi Tutto

La Maddalena ai piedi di Gesù - Testimonianza di Rossana Montesi

Rossana Montesi,  dal cinema a Cristo. E’ stata membro della nostra comunità in Via Anacapri dalla conversione alla morte (2005). Una testimonianza toccante e straordinaria, di come Cristo si rivela e salva chiunque lo cerchi. E’ stata una fiaccola accesa dell’Evangelo portando la luce negli ambienti intellettuali e di spettacolo della capitale. Leggete la sua testimonianza. (A.M.) Ventenne viene scelta dal regista Ferdinando Maria Poggioli nel ruolo di …
Leggi Tutto

SANSONE: FORZA E DEBOLEZZA

di H. CARTER  –  La storia di Sansone, l’uomo forte consacrato a Dio, contiene un insegnamento utile a tutti. È il racconto di un israelita così forte che poteva portare sulle spalle le porte della città di Gaza, ed anche così debole che fu vinto dalle astuzie di una donna.  Leggendo la sua storia, ci si meraviglia ad un tempo sia della sua forza che della sua debolezza. Quando …
Leggi Tutto

VIVERE NEL RISVEGLIO

di Ron Marr –  Jonathan Goforth (1859-1936), un missionario presbiteriano canadese, ha visto il risveglio in tutto le zone del Nord della Cina dove ha predicato. Insieme al responsabile del consiglio per le missioni, aveva visitato la Corea e aveva visto il grande risveglio che stava avvenendo in quella terra. Lesse poi successivamente i discorsi di Charles G. Finney sul risveglio, e fu colpito dalla dichiarazione di Finney che il …
Leggi Tutto

I BRILLANTI DELLA CORONA

di  ROBERTO BRACCO   –  Quando sorgerà la mattina radiosa della gloria; quando Gesù Cristo ritornerà a prendere la Sua chiesa… ci saranno delle sorprese scon­volgenti; alcune saranno liete, altre saranno drammatiche. Dio farà “conoscere” chi è Suo e chi è santo!  Oggi il trionfo della falsità e dell’ipocrisia riesce ad alterare agli occhi nostri le realtà del mondo ecclesiastico ma allora tutto apparirà nella sua reale fisionomia. Oggi …
Leggi Tutto

DALL'ISLAM A CRISTO -

TESTIMONIANZA   –  Mi chiamo RUBEN DAZAR, (il nome è inventato) e sono nato in una città a nord dell’Iran, sotto un nome diverso sono cresciuto in una famiglia musulmana molto fervente. Mio nonno materno era un Ayetoalah, cioè un insegnante dell’islam, ed essendo suo nipote ero ben conosciuto e molto rispettato nella comunità. Nel corso degli anni ho scritto alcuni libri sull’IsIam. Mia madre è stata allevata …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti