Ancora non hanno il fuoco.

di VANCE HAVNER   –   È vero che la Pentecoste, storicamente, ha avuto luogo una volta per tutte. Così è stato per  il Calvario. Ma ogni individuo deve personalmente appropriarsi del sangue per mezzo della fede e così ogni credente deve riceve per fede lo Spirito per avere potenza. 

La promessa dello Spirito si riceve per fede (Galati 3:14). È un’esperienza di sete spirituale, che porta a Cristo, beve dello Spirito mediante la fede, crede e trabocca. (Giovanni  7:37-39). Così il sangue e il pane devono essere accompagnati dal fuoco. Abbiamo fondamentalismo e fatti; abbiamo attività, serietà e sincerità; abbiamo anche cristiani lavati dal sangue e nutriti dal sangue, abili nella Parola, MA CHE ANCORA NON HANNO IL FUOCO.

Alcuni hanno pregiudizi contro di esso, identificando ogni particolare esperienza dello Spirito come fanatismo. Alcuni vedono solo la crescita progressiva nella grazia. Alcuni confondono il dimorare dello Spirito con il riempimento di Spirito. Alcuni hanno “ricevuto” con una facile e scadente “credenza” e in definitiva non hanno ricevuto nulla. Per molte ragioni, la chiesa è in gran parte ancora dietro le porte chiuse di prima della Pentecoste, e i credenti stanno  cercando di suscitare un incendio dalle loro proprie scintille piuttosto che di  essere infuocati da  Dio.

 Noi non stiamo sostenendo qui qualche strana e stravagante esperienza emotiva, ma riteniamo che chi vuole bruciare  per Dio dovrà andare più in profondità di qualche frase di preghiera e di occasionali pie illusioni. Ci deve essere un santo ardore e un desiderio consumante per ricevere la pienezza dello Spirito. Lacrime e digiuni e tutte le notti di  preghiere non hanno alcun valore in se stesse, ma Dio  ricompenserà l’uomo che dimentica tutto il resto cercando la doppia porzione di «potenza con Dio e con gli uomini». Non è che Dio è avaro e deve essere persuaso, perché Egli “dà liberalmente senza rinfacciare.”  È che noi stessi siamo così superficiali e peccaminosi che abbiamo bisogno di indugiare davanti a lui fino a quando la nostra natura inquieta può essere calmata e il clamore delle voci al nostro esterno essere smorzate così che noi possiamo sentire la Sua voce. Tale stato non è facilmente raggiungibile, e gli uomini che Dio usa hanno pagato un prezzo fatto di  lotte e di  prevalente preghiera. Ma tali uomini che si alzano dalle loro ginocchia fiduciosi  della Sua potenza e vanno avanti per parlare con autorità e non come gli scribi.

 Ho visto una vita umana infiammata per Dio; ho sentito una potenza divina attraversare un vaso vuoto di fragile argilla; ho visto brillare la gloria di Dio. Poi mi sono svegliato da un sogno e ho gridato ad alta voce: “Padre mio, dammi la benedizione di una vita consumata per Dio, che io posso vivere per Te!”

Vance Havner è nato il 17 ottobre 1901, in Jugtown,  Western North Carolina. Vance Havner ha iniziato a predicare a 14 anni e non si è fermato fin quando il Signore lo ha chiamato alla gloria, nel 1986. E’ stato Pastore della FIRST BAPTIST CHURCH di CHARLESTON (South Carolina).  Una volta un predicatore disse di lui: “Vance Havner era per metà Charles Spurgeon e per metà  Billy Sunday con la voce di Will Rogers”. 

 

 

 

 

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

TIMORE E TREMORE

di David Wilkerson  –  I profeti ci avvertono che quando vediamo Dio scuotere le nazioni, e quando avvengono dei periodi pericolosi, il nostro uomo naturale ha molta paura. Ezechiele si chiedeva: “Potrà reggere il tuo cuore o potranno rimanere forti le tue mani nei giorni in cui agirò contro di te?” (Ezechiele 22:14).  Quando Dio avvertì Noè dei giudizi imminenti e gli disse di costruire un’arca, Noè fu …
Leggi Tutto

L' Asse del male

di RUDI JOAS  –  George W. Bush, l’ex presidente degli USA, ha suscitato l’attenzione del mondo, parlando in uno dei suoi precedenti discorsi governativi di «asse del male». Che cosa comprendiamo con il concetto «asse del male»? È riferito a persone o nazioni? Credo di no. Tutta l’umanità ha stabilito un’empia alleanza con il male. Tutti più o meno facciamo parte dell’ “asse del male”. Già dalla creazione …
Leggi Tutto

Promessa per oggi: Ogni dono buono che tu ricevi viene direttamente dalle Mie mani.

Ogni cosa buona e ogni dono perfetto vengono dall’alto e discendono dal Padre degli astri luminosi presso il quale non c’è variazione né ombra di mutamento. (Giacomo 1:17) Pensa per un attimo a questa promessa per un momento. Dio sta dicendo che qualsiasi cosa buona riceviamo proviene direttamente da lui. Un’alba bellissima, lo scintillio degli occhi di una persona amata, tutto… Tutte le cose buone arrivano dal nostro caro Padre. La Bibbia dice …
Leggi Tutto

FAVORITI NELL'AMATO SUO FIGLIO.

Efesini 1:6  –   i.  –  A volte ci capita di avere l’imbarazzo della scelta. E’ come se trovandoci davanti  ad uno scrigno pieno di perle o pietre preziose dovessimo sceglierne una tra le tante….!  La lettera agli Efesini è come quello scrigno: solo in questi primi sei versi dobbiamo fare uno sforzo per scegliere una delle tante perle che contiene;  scegliamo il verso sei, e in particolare le parole: favoriti …
Leggi Tutto

LA CHIESA ECUMENICA

TIM LA HAYE  –   “E uno dei sette angeli che aveva le sette coppe venne, e mi parlò dicendo: Vieni; io ti mostrerò il giudizio della gran meretrice”  (Apocalisse 17:1,6) Circa vent’anni or sono, un mio zio, il dottor E.W. Palmer, che per cinquant’anni ha annunziato l’Evangelo, era pastore di una grande chiesa in Oak Park. Illinois. Durante un culto che egli presiedette a Minneapolis, lo udii affermare …
Leggi Tutto

CHIESI A DIO

Chiesi a Dio la forza Per compiere qualcosa; fui reso debole per ubbidire umilmente. Chiesi a Dio la salute per fare cose maggiori; ricevetti infermità per fare cose migliori. Chiesi la ricchezza per diventare felice; Ricevetti povertà per acquistare sapienza. Chiesi la potenza per essere onorato dagli uomini; Ricevetti debolezza per riconoscere la mia dipendenza da Dio. Chiesi ogni cosa per godere la vita; ricevetti la vita per …
Leggi Tutto

Dio vuole salvare il peccatore

di JACK HAYFORD  –  L’onestà verso Dio è una premessa indispen­sabile per una preghiera efficace. Se non ri­spettiamo questa premessa corriamo il rischio di finire nella trappola che Satana, il nostro nemico mortale, è sempre pronto a tenderci. Finiremo quindi per cadere in un circolo vi­zioso che renderà la nostra vita spirituale as­solutamente inefficiente. Se ci troviamo in questa situazione, ci chiederemo inevitabil­mente: »Come posso permettermi di pregare, …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti