POTENZA NELLA PREGHIERA

di H. D. Pettit   —    L’Apostolo Giacomo ci meraviglia con la sua dichiarazione, “Voi non avete, perché non domandate” (Giacomo 4:2). Ciò mette in risalto l’importanza della preghiera: soltanto da Dio possiamo ricevere ciò che ci necessita, ciò che aneliamo; dobbiamo sempli­cementechiedere. “Se dimorate in me e le mie parole dimorano in voi, domandate quel che volete e vi sarà fatto”. (Giov. 15:7). La promessa è illimitata; ma le condizioni sono precise. Similmente, l’Apostolo Giacomo continua su­bito dopo: “Domandate e non ricevete, perché domandate male per spendere nei vostri piaceri”. (Giac. 4:3). E, da uomo pra­tico che era, e ispirato dallo Spirito Santo, egli continua, nei capitoli quattro e cinque, con l’elencare sette requisiti essenziali per ricevere l’esaudimento delle preghiere. Se anche tu, sarai al riguardo un uomo pratico e ubbidirai all’insegnamento dello Spirito, riceverai potenza nella pre­ghiera. Niente di ciò che chiederai ti sarà negato. (Giovanni 15:16).

Questi sette elementi riguardanti la pre­ghiera assomigliano a sette sezioni che messe assieme formano una diga potente. Mantenetele alte e forti e costruirete un serbatoio di potenza spirituale che renderà la vostra vita di preghiera una fonte crescente di benedizione per coloro che vi circondano. Chi crede in me. fiumi d’acqua viva sgor­gheranno dal suo seno.” (Giov. 7 : 37).

La maggior parte dei cristiani si sente soddisfatta dopo aver costruito la sezione numero uno e la sezione numero sette: con­sacrazione e zelo. Questi sono i capisaldi e le più importanti, ma senza le sezioni intermedie la potenza della vostra preghiera si disperderebbe inutilmente da una testimo­nianza non equilibrata di vita cristiana. Le condizioni indispensabili per avere potenza nella preghiera non possono essere raggiunte in un minuto; ma non si otterrà mai nulla rinviando.

Sette condizioni per la preghiera in Gia­como quattro e cinque:

1. CONSACRAZIONE. Giacomo 4:4-5. Se tu sei un “amico del mondo”, sei “nemico di Dio”. La tua deve essere un’obbedienza completa. Che cos’è che s’interpone tra te e Dio quando preghi? Ti condanna forse il tuo cuore? I Giov. 3:18-22; II Co­rinti 6:13.18; Romani 12:1-2.

2.  UMILTA’. Giacomo 4:6-10. Sei tu in grado di affrontare pene, critica, umiliazione e conservare la dolcezza? L’orgoglio è stata la causa della caduta del diavolo ed è la sua arma favorita. Il Signore Gesù “sprezzando il vituperio”, si è posto a sedere alla destra di Dio. “Umiliatevi nel co­spetto del Signore ed Egli vi innalzerà”. 1 Pietro 5:5.9; Salmo 51:17.

3.  AMOR FRATERNO. Giacomo 4:11-12. So­prattutto non “giudicare i tuoi fratelli“. L’Amor Fraterno costituisce la sommità della scala della fede; la via per eccellenza di 1 Corinzi 13. Puoi tu dire, “Padre perdonali?” Luca 23:34; Atti 7:60; Mat­teo 7:15.

4.  GUIDA. Giac. 4:13 – 5:6. Lascia che Iddio diriga le occupazioni giornaliere della tua vita. Sono i tuoi programmi, i tuoi affari, le tue attività giornaliere, i tuoi svaghi, il tuo denaro, le tue relazioni con coloro che lavorano per te o con te, interamente arrese a Dio e dirette da Lui?

5.  PAZIENZA. Giacomo 5:7-12. “Si, spera nell’Eterno”. (Salmo 27:14). Perché il frutto maturerà se saprai attendere. I frutti acerbi sono poco buoni. Sii  pa­ziente  ed  aspetta. Gesù non può venir meno! Giobbe attraversò una serie di ca­lamità, ma ne usci fuori vittorioso nel Signore. Giobbe 42:5; Lam, 3:26, 36; Prov. 24:10-12.

6.  COOPERAZIONE. Giacomo 5:13-16. Partecipa i problemi degli altri cristiani. Coopera con i conduttori di chiesa nelle sante attività. Unisciti alle preghiere collettive. Allontana dal tuo cuore  l’invidia amara” e le “contese”, che creano la divisione e il disordine. Giacomo 3:13-18; Ebrei 12:14-15; 2 Tim. 2:22-26.

7.  ZELO. Giacomo 5:16-20. Prega come Elia. (1 Re 18:36-44): sicuro, zelante, persisten­te. Prega fino all’ottenimento. Permetti allo Spirito Santo di pregare attraverso di te. (Romani 8:26, 27). Cerca la Sua guida in riguardo agli oggetti della preghiera. Chiedi cose grandi. “Apri la bocca ed io la riempirò”. (Salmo 81:10).

Queste sono le condizioni imposte da Dio per poter avere potenza nella preghiera. I risultati che si avranno glorificheranno Iddio per tutta l’eternità.

http://www.laparola.net/

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

 IO SUPPLIRÒ QUALSIASI TUO BISOGNO, TRAMITE  LE MIE ETERNE RICCHEZZE IN GESÙ CRISTO.

Ora il mio Dio supplirà ad ogni vostro bisogno secondo le sue ricchezze in gloria, in Cristo Gesù. (Filippesi 4:19) Il nostro Dio e Padre ha promesso di soddisfare ogni nostro bisogno in base alle immense ricchezze del deposito glorioso celeste che è in Gesù Cristo.  Il nostro Dio sa di che cosa abbiamo bisogno prima ancora che abbiamo quel bisogno e si diletta a provvederci ciò che ci …
Leggi Tutto

LA FEDE

da un sermone di Smith Wigglesworth  –  «Per fede Abele offerse a Dio un sacrificio più eccellente che Caino… per fede Enoch fu trasportato per non veder la morte… per fede Noè fabbricò un’Arca per la salvezza della sua famiglia… per fede Abrahamo, essendo chiamato, ubbidì, per andarsene al luogo che egli aveva da ricevere in eredità» (Ebrei 11-4, 8). Ci è solo una via per appropriarci dei …
Leggi Tutto

DITECI DELLE COSE PIACEVOLI (Isaia 30: 10)

di ROBERTO BRACCO   –   Il compito del servitore di Dio è stato sempre quello di predicare cose spiacevoli alla natura umana. Egli, attraverso tutte le età, è stato sospinto a colpire duramente e con parole di fuoco tutti i vizi, le passioni, le turpitudini degli uomini. Per questo unico motivo il ministero dei santi ha provocato sempre le più violente reazioni e le parole da essi pronunciate sono …
Leggi Tutto

Promessa per oggi: LA MIA PROTEZIONE SU CHI CONFIDA IN ME

Si rallegreranno tutti quelli che in te confidano; manderanno grida di gioia per sempre. Tu li proteggerai, e quelli che amano il tuo nome si rallegreranno in te. (Salmo 5:11 – Nuova riveduta) Nella versione Riveduta della Bibbia questo verso viene tradotto con “Tu stenderai su loro la tua protezione” . La Bibbia Amplificata dice “metti una copertura su di loro ‘. Quando penso a questa promessa, immagino che il nostro Padre distende …
Leggi Tutto

POTENZA DALL’ALTO

Ed ecco, io mando su di voi la promessa del Padre mio; ma voi rimanete nella città di Gerusalemme, finché siate rivestiti di potenza dall’alto.    LUCA 24: 49 –  Ma voi riceverete potenza quando lo Spirito Santo verrà su di voi, e mi sarete testimoni in Gerusalemme e in tutta la Giudea, in Samaria e fino all’estremità della terra”.    ATTI 1: 8  –    Nel momento in cui siamo stati salvati abbiamo ricevuto …
Leggi Tutto

coming-in-the-clouds

Dopo la prima venuta di Cristo come messia sofferente, attendiamo la seconda venuta di Cristo come messia glorioso e potente. Questo straordinario evento s’approssima sempre di più. Prepariamoci! Più sorprendente delle scene della Pentecoste — Più potente della caduta di Gerusalemme — Più significante dello Spirito che risiede in noi — Più meraviglioso della conversione di un peccatore — Più desiderato della nostra partenza per il Cielo — …
Leggi Tutto

La conversione di Phil Thatcher

A 18 anni ero entrato e uscito tre volte dal riformatorio e a 30 anni avevo passato più tempo in prigione di quanto ne avessi passato fuori. Tutto cominciò quando ero ragazzo. Sono cresciuto in campagna; mio padre era agricoltore e faceva anche il pastore evangelico. Io lo rispettavo e gli credevo. Mi diceva il che il mio vero Padre era in cielo e che mi stava sempre vicino …
Leggi Tutto

CASA TUA!

di FILIPPO WILES   –   Quanti sermoni il lettore avrà ascol­tato sulla parola che Gesù rivolse a Zaccheo: «Scendi presto, perché oggi debbo albergare in casa tua».  Credo di non sbagliarmi quando di­co che l’interpretazione data a queste parole è, nella maggioranza dei casi, spirituale, cioè una interpretazione fi­gurativa, essendo la casa  paragonata alla nostra vita. Poche sono le volte quando sono prese alla lettera. Ebbene il messaggio che …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti