POSSO ESSERE CRISTIANO SENZA ANDARE IN CHIESA?

La domanda risulta simpatica riguardo al cristianesimo, ma anche suscita riserve riguardo al frequentare o meno la chiesa. Voglio immediatamente chiarire che si può essere cristiani senza andare in Chiesa, perché la conversione è una esperienza che ha luogo fra il singolo individuo e il Signore Gesù Cristo.

È interessante notare nel Nuovo Testamento la varietà di luoghi nei quali le persone presero le loro decisioni di seguire Cristo. Zaccheo, l’uomo piccolino di cui abbiamo inteso parlare alla Scuola Domenicale fin dalla nostra prima infanzia, fu convertito nella sua casa. Un altro convertito, questa volta si tratta di una donna, riconobbe Cristo presso un pozzo. I pescatori fecero la loro esperienza presso le rive del mare, mentre un criminale si volse al Salvatore durante l’esecuzione della sua condanna. In questi ultimi giorni, alcuni hanno accettato Cristo ascoltando la radio. Si può quindi divenire cristiano ovunque, accettando Cristo nel cuore.

Per quanto concerne la frequenza in Chiesa, la risposta è questa: Si può diventare cristiano senza andare in Chiesa, ma non si può continuare ad essere cristiano fedele e vittorioso senza andarvi. Ed eccone il motivo:

Prima di tutto, andare in Chiesa è quanto ogni cristiano dovrebbe ovviamente fare, perché le persone che posseggono un interesse comune desiderano sempre ritrovarsi assieme. Un solerte fotografo si unirà al club dei fotografi; un diligente membro dell’unione dei commercianti sarà presente alle riunioni d’affari. Il giocatore di tennis o di golf si ritroverà spesso assieme ai suoi colleghi sportivi. Il bambino deve prendere il suo posto a scuola insieme con gli altri. Il soldato non ha alcuna obiezione ad essere identificato con il reggimento, piuttosto ne è orgoglioso.

Parimenti, il cristiano non deve essere un isolazionista, ma deve associarsi alla comunione della Chiesa. Nel fondare la Chiesa il Signore considerava il profondo bisogno che è nella nostra natura di amicizia e comunione, e la persona che continuamente si isola va in un certo qual modo considerata eccentrica.

La Chiesa pertanto è il luogo d’incontro della famiglia di Dio, ed incontrarsi con questa famiglia è un grande privilegio, perché è una forza spirituale. È là che troviamo uomini dotati da Dio, i quali possono insegnarci le grandi verità della fede.

Frequentare la chiesa è anche una testimonianza. La tua andata in chiesa sarà notata dai vicini, dai tuoi compagni di lavoro e per tutti costoro sarà una testimonianza. Starà a significare la posizione che hai assunto, la posizione del cristiano, e pertanto dovrai controllare il tuo modo di agire. Spero proprio che coloro che non frequentano la Chiesa non lo facciano per evadere da questa responsabilità.

È facile criticare la Chiesa, i suoi membri ed il suo pastore, ma perché invece di criticare non ci uniamo a loro e portiamo fra loro il nostro apporto cristiano?

Chiunque sia stato sia pure una volta soltanto ad uno stadio durante una partita, ha certamente incontrato il signor “So-tutto”. Egli è il sostenitore che non perde mai una partita. Conosce tutte le regole del gioco e sa come si dovrebbe giocare. Secondo lui ogni arbitro commette errori di svista. Conosce tutti i giocatori per il giusto nome, e se non riescono a segnare in dieci minuti li apostrofa con nomi che non sono poi tanto giusti.

Sì, è facile stare fuori e criticare, perché invece non entriamo e godiamo la salvezza che Cristo ci offre liberamente?

da « Redemption Tidings »

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

IL RUOLO DELLA BIBBIA NELLA CHIESA (e nella vita del credente)

La Bibbia non è una collezione di scritti umani, o solo un capolavoro letterario. Non possiamo accogliere nemmeno la teoria che la Bibbia “contiene” la Parola di Dio, ma affermiamo e crediamo che la Bibbia è l’infallibile, ispirata ed efficace Parola di Dio. Abraham Lincoln un giorno disse: “io credo che la Bibbia sia il miglior dono che Dio abbia fatto agli uomini. LA PAROLA NEL MINISTERIO DI CRISTO …
Leggi Tutto

Manda la tua luce e la tua verità

di  Wilhelm Busch   –   Manda la tua luce e la tua verità; mi guidino esse e mi conducano al tuo santo monte e al luogo della tua dimora. (Salmo 43:3)  –   Se leggete l’intero salmo vi renderete conto che il salmista dice continuamente: “Non c’è la faccio più! Non vedo alcuna via d’uscita!” E questo 3000 anni fa. Quanto spesso sento proprio questa frase: “Non c’è la faccio più! …
Leggi Tutto

UNA CHIESA CONSCIA DI DIO

di Donald Gee  –   Lo stesso Dio che è stato una realtà per i cristiani del primo secolo desidera esserlo per i cristiani della presente generazione.  –   Recentemente, mentre rileggevo in Atti 15 la cronistoria del concilio di Gerusalemme, fui colpito, come mai prima, dell’enfasi posta su DIO. Questa enfasi porta sostanzialmente all’affermazione conclusiva : “E’ parso bene allo Spirito Santo ed a noi” (v. 28). Tale linguaggio …
Leggi Tutto

La sostituzione che cambiò il mondo

di ZAC POONEN    –  «Colui che non ha conosciuto peccato, egli lo ha fatto diventare peccato per noi, affinché noi diventassimo giustizia di Dio in lui.» 2° Corinzi 5:21   –  L a Bibbia rivela che, quando Gesù morì sulla croce per noi, Egli ci sostituì occupando il nostro posto. Cristo è diventato peccato per noi, affinché noi diventassimo giustizia per Dio. Questo scambio si chiama giustificazione, …
Leggi Tutto

MATRIMONIO PROFETICO (Ruth cap. 4)

– Abbiamo visto nella meditazione  precedente come Naomi consigliò Ruth per ottenere il suo diritto ad esser riscattata, come prescriveva la legge di Mosè. Abbiamo visto come Ruth si presentò nell’aia di Boaz, e abbiamo applicato questa figura alla chiesa che deve prepararsi ad incontrare il Suo Sposo, il Suo Redentore, Cristo il Signore. – Oggi vedremo come i piani di Dio si compiono meravigliosamente e finalmente questa …
Leggi Tutto

10.000 REASONS for BLESS THE LORD

Canto conosciuto in italiano per lo più con il titolo “Benedici il Signor”, ma la traduzione forse più corretta in italiano potrebbe essere “10.000 Ragioni per Benedire il Signore”. Ed  se guardiamo alla nostra vita ed a quello che Dio fa e ha fatto per noi, quante ragioni avremmo per ringraziare, lodare e adorare DIO? Non una, ma dieci, cent0, mille, diecimila e più ragioni. Ogni giorno benedire il Signore …
Leggi Tutto

FUOCO CONSUMANTE

di – Jim Cymbala    –  Gesù non ha mai battezzato nessuno con acqua. Perché? Perché il battesimo che Lui avrebbe ministrato sarebbe stato il battesimo dello Spirito Santo e col fuoco (leggere Luca 3:16). Non confondete queste parole come a voler indicare due battesimi, uno con lo Spirito e uno col fuoco.  Al contrario, Luca stava usando l’immagine del fuoco come simbolo che rappresenta lo Spirito, per …
Leggi Tutto

Passione per le anime

by pastor J. D. Jones (definito: the man with the mouth of gold – l’uomo dalla bocca d’oro)   –  Quando studio le storie riportate dei vangeli, la mia attenzione è catturata e si sofferma su una importante caratteristica del carattere di Cristo –  il Suo amore smisurato per gli uomini, la sua passione per le anime. La motivazione suprema nella vita del nostro Signore era la Sua totale obbedienza alla …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti