CONSIGLI PER I NUOVI CREDENTI

di Reuben A. Torrey  –  Ora che hai iniziato la tua nuova vita ti troverai certamente di fronte a difficoltà che ti sono forse sconosciute. Forse hai già perso il coraggio ed hai incominciato a deviare. Nessuno deve vacillare perché Dio ha dichiarato nella Sua Parola: “Niuna tentazione vi ha colta che non sia stata umana; ora Dio è fedele e non permetterà che siate tentati al di là delle vostre forze; ma con la tentazione vi darà anche la via d’uscirne, onde la possiate sopportare”. (1 Corinzi: 10:13)

Il segreto della gioia, della forza, della vittoria e del progresso è uno solo: dirigere sempre il proprio sguardo verso Gesù!

Che queste tre parole scendano profondamente nel tuo cuore: “Guardando a Gesù” (Ebrei 12,2) – Quando tu sei tentato e stai per cedere, fissa il tuo sguardo a Gesù sulla croce e sii conscio che il tuo caso è già stato trattato e vinto su quella croce. Non hai bisogno di sentirti scoraggiato. Fatti forza e vai avanti. Se hai peccati da confessare, fallo subito e ti verranno perdonati. (1 Giovanni 1:9)

Se lotti contro una tentazione che ti sembra più forte della tua volontà, ricordati che Gesù è risorto e che adesso è più vivo che mai, che sta intercedendo per te (Ebrei 7:25) e che tutto il potere in cielo e in terra è nelle Sue mani (Matteo 28:8). La tentazione può essere forte e il tuo nemico sembrare potente ma Gesù è più forte ed è onnipotente. Egli può darti la vittoria su ogni tentazione, su ogni desiderio, su ogni peccato. Lascia che sia lo Spirito Santo a guidare la tua vita. È questo il segreto se vuoi che il tuo carattere somigli a quello di Cristo. (Galati 5:22; Romani 8:2-3) Nella tua nuova vita, ogni volta che dovrai prendere una decisione, punta il tuo sguardo su Gesù e seguilo. (1 Giov. 2:6)

Non dimenticare di far uso di ogni occasione che ti viene offerta per testimoniare a favore di Gesù, sia quando ti trovi in pubblico che in privato. Quando noi parliamo di Lui, Egli parla di noi al Padre Suo e quando Gesù parla di noi, Dio ci riempie dello Spirito Santo.

Studia ogni giorno la Parola di Dio. Non trovare scuse per non farlo. Anche se sei molto occupato non puoi lasciar passare un’intera giornata senza dedicare almeno un quarto d’ora al Signore e alla Sua Parola. Crescerai attraverso lo studio della Bibbia e Gesù rimarrà sempre con te. (Giov. 15:7) È attraverso la Parola di Dio che lo Spirito Santo comunicherà con te. (Efesini 6:17)

Quanto tempo dedichi alla preghiera? Incomincia ogni giorno con Dio. Parlagli ancor prima di alzarti dal letto, inginocchiati quando ti sei alzato e parla con Dio prima di incominciare a parlare con un altro essere umano.

Digli tutto quello che ti sta sul cuore, parlagli delle tue paure e delle tue preoccupazioni. Rifletti sul fatto che Dio è tuo Padre e che tu puoi rivolgerti a Lui con la stessa confidenza e con la stessa fiducia con cui un figlio si rivolge al suo padre terrestre.

Non dimenticare di lavorare ogni giorno della tua vita per il tuo Redentore, Signore e Maestro. Sarebbe bene se tu provassi ogni giorno a parlare con qualcuno della sua vita spirituale. Forse non ti si presenterà ogni giorno l’occasione ma adotta il principio di farlo ogni volta che lo potrai. Aiutare gli altri arricchirà la tua personalità.

 

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

RICORDATI DI ME

Charles Greenway, eminente predicatore e direttore per anni delle missioni europee delle Assemblee di Dio, è l’autore di questa predicazione. Quest’uomo, ormai andato avanti a noi per essere per sempre con il Signore, appartiene a quella grande schiera di servitori la cui vita consistente è un riferimento prezioso in un’epoca come questa, dove spesso la Parola di Dio è diluita e banalizzata dal desiderio di protagonismo e visibilità …
Leggi Tutto

DIO PARLA ANCORA

di BILLY GRAHAM  –  I diplomatici pensano che la diversità delle lingue sia il motivo basilare delle incomprensioni internazionali. Noi scopriamo però che le radici delle difficoltà internazionali sono più profonde. Nonostante che i mezzi di comunicazione siano migliori non ci siamo avvicinati maggiormente alla pace. La violazione della legge e le rivoluzioni inondano la terra. Le Nazioni Unite si riuniscono a New York e si comprendono sempre …
Leggi Tutto

CULTI FREQUENTI E VIVI

–   di Roberto Bracco.   –    È triste la vita di quei fedeli i quali, a causa di circostanze particolari, sono costretti a vivere soli, lontani da altri fedeli, privi del conforto che si riceve nella comunione fraterna e nella celebrazione dei culti. Molto più triste, però, è la vita di quei fedeli che pure non essendo soli, vivono come se lo fossero. Mi riferisco qui a coloro che trascurano …
Leggi Tutto

IMPARATE

di FILIPPO WILES – Il Cristiano è nato perché impari, è salvato ed arruolato per imparare, quindi non è motivo di meraviglia se al cenno dell’invito di Gesù, troviamo questa parola: imparate. Chi fallisce in questo ha perso lo scopo e il significato della sua chiamata in Cristo. Imparare significa apprendere con lo studio o con la pratica, mandare a memoria. Sembra naturale, è vero, che come cristiani …
Leggi Tutto

IL RE RITORNA

di Agostino Masdea   –  «Quando vedrete Gerusalemme circondata da eserciti, allora sappiate che la sua devastazione è vicina. Allora quelli che sono in Giudea, fuggano sui monti; e quelli che sono in città, se ne allontanino; e quelli che sono nella campagna non entrino nella città. Perché quelli sono giorni di vendetta, affinché si adempia tutto quello che è stato scritto…. Vi saranno segni nel sole, nella luna …
Leggi Tutto

NON TRASCURARE LA TUA SALVEZZA

Perciò bisogna che ci atteniamo maggiormente alle cose udite, che talora non finiamo fuori strada. Se infatti la parola pronunziata per mezzo degli angeli fu ferma e ogni trasgressione e disubbidienza ricevette una giusta retribuzione, come scamperemo noi, se trascuriamo una così grande salvezza? (Ebrei 2:1-3)  –  di Agostino Masdea  –  Più studio l’epistola agli Ebrei e più me ne innamoro. È un’epistola che esalta Cristo e la sua …
Leggi Tutto

Noi sappiamo...Se sapete queste cose, siete beati se le fate... (Giovanni 13:17)

Noi siamo fra coloro che vogliono essere ignoranti. Chiudiamo gli occhi per non vedere e serriamo le orecchie per non udire. Non è vero che non conosciamo, non è vero che siamo privi di rivelazione. La volontà di Dio ci è stata rivelata e noi sappiamo quello che dobbiamo fare, ma cerchiamo di dimenticare quello che sappiamo e di ignorare quello che conosciamo. La povertà spirituale che ci …
Leggi Tutto

COME LEW WALLACE INCONTRO' CRISTO SCRIVENDO BEN HUR.

Lew Wallace, l’autore del best-seller “Ben Hur”, da cui fu tratto il famoso film di Charles Heston fu un avvocato prima, poi senatore e infine generale nell’esercito americano.  Ma la sua fama la ottenne scrivendo il romanzo “BEN HUR”, che aveva cominciato a scrivere per screditare il cristianesimo. Ma… Avevo appena terminato di leggere «Ben Hur» ; il libro giaceva ancora aperto sul tavolo, quando l’autore, Lew Wallace, entrò …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti