IL MIO AMICO E PADRE PERFETTO

di Nicky Cruz  –  Ancora oggi sono un piccolo bimbo sofferente dentro di me, e Dio è ancora mio Padre. Ovunque vada, mi assicuro che cammini affianco a me, che mi tenga la mano e mi conduca. Quando inciampo e cado, Egli si protende verso me e mi rialza. Scuote la polvere dalle mie vesti, bacia le ferite e poi prosegue con me lungo il cammino.

Quando faccio qualcosa di buono, Lo vedo sorridere, battere le mani, dimostrarmi il Suo sostegno. Quando faccio qualcosa di sbagliato, mi castiga e mi disciplina. Quando mi stanco e sono afflitto, Egli mi sostiene, invitandomi ad andare avanti e incoraggiandomi a non mollare. Quando ho paura, Egli prende la mia mano. Quando sono triste, Egli bacia il mio cuore.

Guardo a Gesù per ricevere aiuto e guida in tutto ciò che faccio, e Lui non mi ha mai deluso. C’è sempre stato quando ho avuto bisogno di Lui.

Questo rapporto amorevole col Padre è iniziato più di cinquanta anni fa. Non è sempre stato facile. A volte mi sono allontanato da Lui, cercando di andarmene per la mia strada, persino ribellandomi, ma Lui è sempre stato lì per ricevermi a braccia aperte, aspettando che ritornassi a Lui. La Sua fedeltà non è mai venuta meno – Egli è l’amico e il Padre perfetto. La mia fedeltà nei Suoi confronti, tuttavia, è una qualità che ho dovuto imparare, sulla quale sto ancora lavorando giorno per giorno. È un processo che dura tutta la vita.

Quando ho dato il mio cuore a Gesù, non avevo idea di dove mi avrebbe portato quella fede appena scoperta. Ero spaventato e solo, e mi chiedevo come potesse salvarmi dalle persone e dalle realtà del mio passato, le gang e le droghe che mi tenevano prigioniero. Non sapevo come essere Suo figlio, ma Lui me l’ha mostrato, conducendomi lungo la strada. E in tutti quegli anni ho toccato con mano cosa può succedere quando permettiamo allo Spirito Dio di muoversi liberamente dentro e tra di noi, mentre entriamo nella Sua gloria e Gli permettiamo di operare e muoversi e ministrare attraverso di noi.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

L' Asse del male

di RUDI JOAS  –  George W. Bush, l’ex presidente degli USA, ha suscitato l’attenzione del mondo, parlando in uno dei suoi precedenti discorsi governativi di «asse del male». Che cosa comprendiamo con il concetto «asse del male»? È riferito a persone o nazioni? Credo di no. Tutta l’umanità ha stabilito un’empia alleanza con il male. Tutti più o meno facciamo parte dell’ “asse del male”. Già dalla creazione …
Leggi Tutto

HO FINITO LA CORSA...

di Agostino Masdea   –  Messaggio predicato il 9 Novembre 2000 in occasione del funerale della sorella Anna Bracco, moglie del pastore Roberto Bracco, fondatore della nostra comunità. i) Vogliamo in questo giorno particolare benedire il Signore e siamo qui per dare il nostro ” arrivederci ” alla nostra cara sorella. Vogliamo anche  manifestare il nostro affetto e il nostro sentimento cristiano ai figli, ai parenti tutti. Le nostre …
Leggi Tutto

Una Testimonianza

di ROBERTO BRACCO – Lettura biblica: 1 Timoteo 1:12-20 – La storia di Saulo da Tarso, persecutore della Chiesa cristiana, fariseo zelante, difensore della fede giudaica, è troppo nota per aver bisogno di essere ricordata, ma la testimonianza che egli rende, attraverso questa pagina della sua lettera a Timoteo, esprime un messaggio così vivo, così attuale, da non poter essere ignorato. In poche parole, l’apostolo mette a fuoco …
Leggi Tutto

Calvario

di John Charles Ryle  –  Probabilmente saprete che il Calvario era un posto poco fuori Gerusalemme, dove il Signore Gesù Cristo, il Figlio di Dio, fu crocifisso. Sul Calvario non sappiamo altro che questo. Ho intitolato questo sermone “Calvario” perché voglio parlarvi delle sofferenze e della crocifissione di Cristo. Temo infatti che ci sia molta ignoranza, nel seno del popolo di Dio, sul soggetto delle sofferenze di Gesù …
Leggi Tutto

Una promessa per oggi: Il mio Spirito riposa si di te quando soffri per amor di Cristo.

Se siete vituperati per il nome di Cristo, beati voi, poiché lo Spirito di gloria e lo Spirito di Dio riposa su di voi. (1 Pietro 4:14) La Bibbia dice che coloro che vogliono vivere una vita pia saranno perseguitati. Viviamo in un mondo orfano con valori orfani. Gesù ha detto che se le persone hanno rifiutato Lui, avrebbero rifiutato anche noi. Prima o poi nella nostra vita, tutti …
Leggi Tutto

GEORGE VERWER: UNA GRANDE IMMAGINE

GEORGE VERWER – Domenica 27 Luglio 2014 – Chiesa Alfa Omega …
Leggi Tutto

Noi sappiamo...Se sapete queste cose, siete beati se le fate... (Giovanni 13:17)

Noi siamo fra coloro che vogliono essere ignoranti. Chiudiamo gli occhi per non vedere e serriamo le orecchie per non udire. Non è vero che non conosciamo, non è vero che siamo privi di rivelazione. La volontà di Dio ci è stata rivelata e noi sappiamo quello che dobbiamo fare, ma cerchiamo di dimenticare quello che sappiamo e di ignorare quello che conosciamo. La povertà spirituale che ci …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti