FUOCO CONSUMANTE

di – Jim Cymbala    –  Gesù non ha mai battezzato nessuno con acqua. Perché? Perché il battesimo che Lui avrebbe ministrato sarebbe stato il battesimo dello Spirito Santo e col fuoco (leggere Luca 3:16). Non confondete queste parole come a voler indicare due battesimi, uno con lo Spirito e uno col fuoco.  Al contrario, Luca stava usando l’immagine del fuoco come simbolo che rappresenta lo Spirito, per descrivere un unico battesimo. Gesù battezza con il fuoco consumante dello Spirito Santo.
Se accendi un fiammifero e dai fuoco ad un pezzo di legno, il fuoco penetrerà dentro il legno. Questo è ciò che lo Spirito Santo fa nelle nostre vite. Egli va al di là delle apparenze superficiali per penetrare fin dentro alle radici del nostro essere. Lo Spirito non mette dei semplici cerotti, ma va al nucleo dei nostri problemi per donarci il Suo aiuto. Proprio come la predicazione, che quando è unta dallo Spirito Santo diventa una predicazione ardente. Questo non vuol dire che le persone verranno scoraggiate o condannate; piuttosto, vuol dire che quel messaggio penetrerà nei cuori, rivelerà il peccato e metterà allo scoperto il chiaro bisogno che c’è di Gesù Cristo. Senza il fuoco dello Spirito Santo, la predicazione può diventare mero intrattenimento o mera ostentazione oratoria.
Quando Pietro predicò il primo sermone dell’era cristiana, quelle eloquenti ma soprattutto ardenti parole produssero una profonda convinzione ed anche la seguente risposta: “Fratelli, che dobbiamo fare?” (Atti 2:37). Gli insegnamenti volti ad aiutare i predicatori alla comunicazione sono utili, ma senza il fuoco dello Spirito Santo, i cuori non si umilieranno o romperanno mai davanti alla presenza del Signore.
In Geremia, Dio chiese: “La mia parola non è forse come un fuoco?” (Geremia 23:29, enfasi aggiunta). La Parola predicata con il fuoco dello Spirito penetra in mezzo alla confusione e riesce a gestire la situazione travagliata dei nostri cuori. Molte persone probabilmente hanno davvero poco interesse a sperimentare le parole ardenti di Dio; preferiscono servizi di intrattenimento e sermoni che non creino situazioni di conflitto. Ma il fuoco dello Spirito taglia sempre corto per affrontare gli ostacoli che impediscono la benedizione di Dio.
I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

GRANDI INNI: ROCK OF AGES (ROCCA ETERNA)

Questo famoso inno è stato composto da Augustus Montague Toplady (1740 – 1778). Fin da ragazzo l’autore dimostrò delle qualità straordinarie. Suo padre morì quando egli era ancora bambino e fu allevato da sua madre che lo adorava e lo viziava. Egli non piaceva ai suoi compagni e nemmeno ai suoi parenti, in parte per la sua straordinaria intelligenza, e in parte perché era malaticcio e nevrotico. Fu oggetto di molte …
Leggi Tutto

Promessa per oggi: NON ESSERE TRISTE, PERCHÉ LA MIA GIOIA È LA TUA FORZA.

Poi Neemia disse loro: «Andate, mangiate cibi grassi e bevete bevande dolci, e mandate delle porzioni a quelli che non hanno preparato nulla per loro; perché questo giorno è consacrato al nostro Signore; non siate tristi; perché la gioia del SIGNORE è la vostra forza». Neemia 8:10 In questo brano della Scrittura, Israele era riunito per ascoltare la Parola di Dio. Sembra fosse un momento molto intenso e tutte …
Leggi Tutto

SALVATO DAL FALLIMENTO

R. G. LETOURNEAU (1888 – 1969) – Egli mi ha tratto fuori da una fossa di perdizione, dal pantano fangoso; ha fatto posare i miei piedi sulla roccia, ed ha stabilito i miei passi. Egli ha messo nella mia bocca un nuovo cantico a lode del nostro Dio. Molti vedranno questo e temeranno e confideranno nell’Eterno? (Salmo 40: 2, 3). –  Giobbe disse:  Il mio orecchio aveva sentito parlar di …
Leggi Tutto

Dio Opera Attraverso Le Chiese.

 di  VANCE HAVNER Gesù Cristo affidò a comunità locali il compito li continuare la Sua opera. Nell’ultimo capitolo delle età della Chiesa, Egli sta ancora parlando a definite comunità in vari luoghi. Sarebbe un grande giorno per le nostre chiese se esse fossero persuase ad interrompere ciò che stanno facendo per ascoltare l’ultimo messaggio del Signore per esse. Ripetutamente Egli fece questa esortazione: “Chi ha orecchio ascolti ciò che …
Leggi Tutto

L'UNICA VIA

di OSWALD J. SMITH – Un banchiere ed un industriale sedevano l’uno di fronte all’altro negli uffici della banca. L’industriale parlava molto animatamente, quando all’improvviso l’altro interruppe. “Ridicolo! Assurdo! Pazzesco!” esclamò l’orgoglioso banchiere, atteggiando le sue labbra allo scherno. “Ma perché”? chiese il suo interlocutore. “Perché”? E voi, uomo ben pensante, chiedete il perché? Le vostro sono delle sciocchezze!” rispose, deridendolo. “Ebbene “ ribattè l’altro “vi chiedo proprio: Perché?!?” La …
Leggi Tutto

COMPRA IL CAMPO

di Mike Brown  –   Questo messaggio dovrebbe edifi­carvi e fortificarvi nella fede. Fino a quando saremo in questo mondo avremo sempre combattimenti di fede, e fino a quando saremo in questo corpo dovremo scegliere di camminare per fede e non per visione. Sono un uomo abbastanza ottimista, ma negli ultimi cinque anni ho affrontato dure prove e grandi pressioni che andavano al di là delle mie forze, e proprio …
Leggi Tutto

Una promessa per oggi: Io sono un padre per gli orfani e difendo la causa delle vedove.

Dio è padre degli orfani e difensore delle vedove nella sua santa dimora; (Salmo 68:5) È confortante sapere che Dio promette di essere un padre per l’orfano. In questa generazione di orfani nella quale viviamo, c’è un grande bisogno come non mai dell’amore di un padre. Con quasi il 50% delle famiglie, nei paesi occidentali, finite in divorzio, c’è un grido che oggi ripete quello dei discepoli di Gesù …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti