LA POTENZA DELLO SPIRITO SANTO

Il Risveglio della Pentecoste è la risposta di Dio ai bisogni degli ultimi giorni. Noi viviamo in giorni di grande potenza : potenza politica, meccanica, nucleare e potenza demoniaca. La violenza s’accresce ogni giorno nel mondo. La potenza dello Spirito Santo è per noi, essa ci appartiene. Sta a noi che abbiamo ricevuto il battesimo dello Spirito Santo di utilizzare questa potenza di Dio, fino al suo pieno rendimento.

Questa è la potenza: l’amore che perdona, l’amore che ci porta alla vittoria, l’amore che opera. E’ interessante vedere come la potenza dello Spirito Santo è stata manifestata al tempo del Vecchio e del Nuovo Testamento.

Potenza Fisica.

Canalizzata in potenza fisica nella forza di Sansone. Sopra di lui agiva lo Spirito Santo ed egli lacerò il leone, come se avesse lacerato un capretto (Giudici 14: 6). Poiché stava per essere preso dai Filistei, lo Spirito Santo lo investì, e le funi che aveva alle braccia di-vennero come fili di lino a cui si appicchi il fuoco ; ed i legami gli caddero dalle mani (Giudici 15 :14-16).

Potenza Profetica.

Nel caso di Saulle, la unzione dello Spirito Santo si manifestò in potenza di profezia. «Lo Spirito di Dio lo investì, ed egli si mise a profetare in mezzo a loro» (1 Samuele 10 :10). Anche s’egli non fu mai membro della scuola dei profeti, ricevette ugualmente per lo Spirito una potenza di profezia.

Potenza Vivificante.

Arriviamo al tempo della cattività e scopriamo lo Spirito come una potenza di vita. Vediamo Ezechiele trasportato

per lo Spirito in una valle piena di ossa secche, immagine questa della triste condizione in cui era caduto il popolo d’Israele. Il Signore comanda ed Ezechiele obbedisce e profetizza. Quale risultato le ossa s’accostano le une alle altre, si riformano i muscoli, cresce la carne e si ricopre di pelle, ma su quelle persone non vi è alito di vita. Allora Dio ordina ad Ezechiele di chiamare i venti affinché soffino sopra quei cadaveri ed essi rivivano. Ciò avviene ; ed ecco che i cadaveri si rizzano in piedi e formano un’armata innumerevole. Ecco la visione di Dio sul suo popolo : « E voi conoscerete che io sono l’Eterno quando aprirò i vostri sepolcri… Io metterò in voi il mio Spirito, e voi tornerete alla vita » (Ezechiele 37 :13-14).

Potenza Persuasiva.

Nella Chiesa Primitiva la potenza dello Spirito Santo si manifestò soprattutto in potenza persuasiva. Dopo che Pietro ebbe predicato il suo sermone apostolico, la Parola ci dice che la moltitudine « sentiva un rimorso nei loro cuori ». Non appena Paolo ebbe dichiarato il messaggio di Dio a Felice, il Go-vernatore libertino, quell’uomo perverso tremò per la potenza di convinzione delle parole ascoltate. Non è forse questo l’adempimento della Scrittura in merito alle cose che sarebbero divenute avvenire? Parlando della venuta dello Spirito Santo, era stato scritto: «…e quando sarà venuto, convincerà il mondo quanto al peccato, alla giustizia, e al giudizio » (Giovanni 16 :8).

Potenza Trionfante.

La potenza dello Spirito Santo si manifesta anche in potenza di penetrazione. Se consideriamo le persecuzioni che subirono i cristiani dei primi secoli e, malgrado ciò, l’incessante propalarsi della fede di Cristo in tutto il mondo, dobbiamo ammettere che nello Spirito Santo vi è potenza trionfante.

La Chiesa correva il pericolo di trasformarsi in un sistema bene organizzato e comodamente installato nella città di Gerusalemme. Con la persecuzione, i cristiani dispersi andarono dappertutto, predicando ovunque la Parola del Signore. Quegli ambasciatori di Cristo, intrepidi portarono ovunque la gloriosa nuova del Salvatore Risorto. Nessuno e niente li poté fermare : penetrarono nelle prigioni segrete, divenendo essi stessi prigionieri per Cristo ; penetrarono nei palazzi reali, divenendo essi stessi schiavi. Furono beffati e scherniti ed anche messi alla prova della sofferenza, ma tutto ciò inutilmente : impavidi continuarono la loro opera di evangelizzazione. Salparono i mari ed attraversarono i deserti, raggiungendo così le città più lontane.

L’origine di quello che noi crediamo e di quello che noi pratichiamo è nella Parola di Dio. Non ci dipartiamo mai dai suoi insegnamenti. In questo modo la potenza dello Spirito Santo sarà pienamente manifestata anche attraverso di noi, cristiani del XX° secolo.

I commenti sono chiusi.

Meditazione del giorno

  • Da servo a re.
    In Devotional
    di Warren Wiersbe  –  Salmo 78:65-72  –  Sappiamo che Davide commise adulterio e che fece ubriacare un uomo facendolo poi uccidere. Fece, inoltre, un censimento degli Israeliti disobbedendo a Dio e come risultato ottenne la morte di 70,000 persone. Ma Davide resta sempre un grande uomo. Dio lo perdonò e si usò di Lui in modo meraviglioso. Davide fu un uomo umile. “Scelse Davide, suo servo, lo prese dagli ovili; lo portò via alle pecore che allattavano, per pascere Giacobbe, suo popolo, e Israele, sua eredità” (vv. 70,71). Davide iniziò come servo e Dio fece di lui un re. Tutto rientrava nel piano di Dio per lui. Oggi ci sono [...continua la lettura]

Post meno Recenti

  • Una promessa per oggi: Il mio Spirito riposa si di te quando soffri per amor di Cristo.
    Se siete vituperati per il nome di Cristo, beati voi, poiché lo Spirito di gloria e lo Spirito di Dio riposa su di voi. (1 Pietro 4:14) La Bibbia dice che coloro che vogliono vivere una vita pia saranno perseguitati. Viviamo in un mondo orfano con valori orfani. Gesù ha detto che se le persone hanno rifiutato Lui, avrebbero rifiutato anche noi. Prima o poi nella nostra vita, tutti subiremo una qualche forma di persecuzione per amore di Cristo. Da quando vivo in Occidente, non oso nemmeno provare a confrontare la sofferenza nel mio paese con la persecuzione che sta avvenendo in tanti altri luoghi, in tutto il mondo. Non c’è bisogno di dire che la grazia di Dio sarà sufficiente a qualunque livello ne abbiamo bisogno, nelle circostanze della nostra vita. È rassicurante il fatto che possiamo […]
  • Una promessa per oggi: La Mia giustizia s’innalza come le montagne più alte, i miei giudizi sono profondi come il grande oceano.
    La tua giustizia s’innalza come le montagne più alte, i tuoi giudizi sono profondi come il grande oceano. O SIGNORE, tu soccorri uomini e bestie. (Salmo 36:6) –   Credo che tutta la creazione ci parla continuamente della bontà del Padre. Nella promessa di oggi, il re Davide dichiara che la giustizia di Dio si innalza come le maestose montagne della terra e i suoi giudizi sono profondi come lo è l’oceano. Nel Salmo 103:11-12 David continua questo confronto quando dichiara: “Come i cieli sono alti al di sopra della terra, così è grande la sua bontà verso quelli che lo temono. Come è lontano l’oriente dall’occidente, così ha egli allontanato da noi le nostre colpe. Se guardiamo a questo, ogni aspetto della natura ci aiuterà a comprendere la grandezza del nostro Dio. […]
  • Una promessa per oggi: I MIEI ANGELI SONO ACCAMPATI INTORNO A COLORO CHE MI TEMONO.
    Ci sono molti riferimenti nella Bibbia che parlano di angeli e del loro rapporto con il popolo di Dio. Nel Salmo 91:11 leggiamo che Dio comanda ai suoi angeli di prendersi cura di noi. In Ebrei 1:14 angeli sono chiamati “spiriti servitori” per ministrare coloro che sono “eredi della salvezza”. Nella promessa di oggi dal Salmo 34: 7, leggiamo che “l’Angelo del Signore si accampa intorno a coloro che lo temono e li libera”. Non so voi, ma io non penso agi angeli così spesso. So che sono reali e so che sono coinvolti nella nostra vita quotidiana. Ma ho scelto di concentrarmi su Gesù, autore e perfezionatore della mia salvezza e a crescere nel mio rapporto con il mio Padre celeste attraverso l’efficace ed attiva opera del suo Spirito. Ed oggi, voglio incoraggiarvi, che Dio ha mandato i suoi […]
  • Una promessa per oggi: Il mio amore per te durerà per sempre
    Da tempi lontani il SIGNORE mi è apparso. “Sì, io ti amo di un amore eterno; perciò ti prolungo la mia bontà. Geremia 31:3 Che cosa significa che Dio ci ama con un amore eterno? Un mio caro amico una volta mi disse che essere amato di un amore eterno significa che non c’è mai stato un momento in tutta l’eternità in cui non sono stato amato. Ero amato prima della fondazione del mondo (Efesini 1: 3-6), ero amato mentre venivo formato nel seno di mia madre (Salmo 139: 13), e sono stato amato dal giorno in cui sono nato. (Salmo 71: 6). Gesù portò la rivelazione dell’amore eterno del Padre nel profondo del suo essere. Non c’era assolutamente alcun dubbio che Egli potesse non sapere che Suo padre lo aveva sempre amato. In Giovanni 17:24, nella sua preghiera […]
  • Una Testimonianza
    di ROBERTO BRACCO – Lettura biblica: 1 Timoteo 1:12-20 – La storia di Saulo da Tarso, persecutore della Chiesa cristiana, fariseo zelante, difensore della fede giudaica, è troppo nota per aver bisogno di essere ricordata, ma la testimonianza che egli rende, attraverso questa pagina della sua lettera a Timoteo, esprime un messaggio così vivo, così attuale, da non poter essere ignorato. In poche parole, l’apostolo mette a fuoco la propria esperienza e chiarisce com’è diventato cristiano e perché è cristiano. La testimonianza di Paolo, dottore delle genti, l’antico Saulo beniaminita, è particolarmente valida per esprimere un messaggio, perché ci parla dell’esperienza di un uomo già religioso, socialmente e moralmente irreprensibile, altamente stimato nel […]
  • FUI FORESTIERO E MI ACCOGLIESTE  –  Matteo 25:35  
    di Roberto Bracco  “Signore, quando ti abbiamo veduto forestiero e ti abbiamo accolto? (vs. 38)   –   La domanda umile e sincera dei giusti ci rivela non soltanto la sorpresa di vedere e udire il Figliuolo dell’uomo sostituire o rappresentare i poveri e i bisognosi beneficati nelle più diverse occasioni e nelle più svariate necessità, ma ci rivela anche la modestia profonda che adorna coloro i quali operano il bene, sospinti veramente dall’ardore della carità. Sembra quasi di udire la meraviglia dei giusti che esclamano: – Signore, non soltanto ignoravamo di aver prodigato il nostro affetto verso te, ma eravamo proprio ignari di aver compiuto un bene che sarebbe stato ricordato nell’eternità. I giusti compiono le opere preparate da Dio per loro in una maniera tanto […]

Prossimi Eventi

Dai nostri Culti