UN MOTIVO PER RALLEGRARSI

di R. Carmicheal   –   Il Signore ha dei piani meravigliosi per il vostro futuro. Forse voi vi chiedete come io possa affermare una cosa del genere giacché probabilmente non ci siamo mai incontrati. Beh, quest’affermazione la poggio non tanto sulla conoscenza della vostra (o della mia) persona, ma sulla conoscenza del Signore. Non importa in quale situazione vi troviate – che sia meravigliosa o terribile. Il Signore ha un profondo interesse per voi e desidera di tutto cuore di avvicinarvi a Sé affinché possa rivelare i Suoi piani e le Sue mete per la vostra vita. Egli vi ha creato e vi ama. Egli desidera il meglio per voi e vuole che la vostra vita sia colma di amore, gioia, pace, speranza e proposito.

In conformità a quello che il Signore è, dobbiamo aspettarci che si svolgeranno cose meravigliose nella nostra vita se volgiamo il nostro sguardo su di Lui.

Consideriamo dunque per esempio le seguenti verità sul Signore e ciò che significano per la nostra vita:

«Dio è potente da far abbondare su di voi ogni grazia, affinché, avendo sempre in ogni cosa tutto quel che vi è necessario, abbondiate per ogni opera buona» (2 Corinzi 9: 8).

«Or a colui che può, mediante la potenza che opera in noi, fare infinitamente di più di quel che domandiamo o pensiamo» (Efesini 3: 20).

«Quanto a voi, il Signore vi faccia crescere e abbondare in amore gli uni verso gli altri (1 Tessalonicesi 3: 12).

«Or il Dio della pace vi santifichi egli stesso completamente; e l’intero essere vostro, lo spinto, l’anima e il coipo, sia conservato irreprensibile per la venuta del Signore nostro Gesù Cristo» (1 Tessalonicesi 5: 23).

«Essi infatti ci correggevano per pochi giorni come sembrava loro opportuno; ma egli lo fa per il nostro bene, affinché siamo partecipi della sua santità. È vero che qualunque correzione sul momento non sembra recar gioia, ma tristezza; in seguito tuttavia produce un fritto di pace e di giustizia in coloro che sono stati addestrati per mezzo di essa» (Ebrei 12: 10 a 11).

«… vi renda perfetti in ogni bene, affinché facciate la sua volontà, e operi in voi ciò che è gradito davanti a lui, per mezzo di Gesù Cristo» (Ebrei 13: 21).

«Dio fa crescere!» (1 Corinzi 3: 7)

«Dio, che ci dà la vittoria per mezzo del nostro Signore Gesù Cristo» (1 Corinzi 15: 57).

«La sua potenza divina ci ha donato tutto ciò che riguarda la vita e la pietà mediante la conoscenza di colui che ci ha chiamati con la propria gloria e virtù. Attraverso queste ci sono state elargite le sue preziose e grandissime promesse perché per mezzo di esse voi diventaste partecipi della natura divina dopo essere sfuggiti alla corruzione che è nel mondo a causa della concupiscenza. Voi, per questa stessa ragione, mettendoci da parte vostra ogni impegno, aggiungete alla vostra fede la virtù; alla virtù la conoscenza; alla conoscenza l’autocontrollo; all’autocontrollo la pazienza; alla pazienza la pietà; alla pietà l’affetto fraterno; e all’affetto fraterno l’amore» (2 Pietro 1: 3 a 7).

Giacché la potenza di Dio e le Sue promesse stanno operando, potete possedere queste cose e anche appropriane – ne sempre di più affinché la vostra vita spirituale diventi molto effettiva e produttiva (2 Pietro 1: 8).

In altre parole, noi abbiamo ogni ragione di gioire delle benedizioni spirituali che ci aspettano perché Dio ha elargito a noi tutti la grazia necessaria, perché ci santifica completamente, perché Egli ci rifornisce di tutto e ci fa crescere, ci dà la vittoria, ci dona le Sue sorgenti e perché Egli opera in noi per mezzo della Sua potenza incredibile e delle Sue promesse meravigliose. Possiamo essere certi che colui che ha cominciato in noi un’opera buona, la condurrà a compimento (Filippesi 1:6). Fedele è colui che ci chiama, ed egli farà anche questo (1 Tessalonicesi 5: 24).

Non importa in quale situazione ci troviamo in questo momento – il Signore desidera accrescere la nostra consapevolezza della Sua presenza. Desidera che nel tempo che abbiamo ancora da vivere lo conosciamo meglio, portiamo più frutto per Lui, ci fortifichiamo in Lui, ci colmiamo di più del Suo Spirito e della Sua parola e sperimentiamo un amore e una gioia più grande.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

II battesimo nello Spirito Santo.

di DAVID PETTS     –    Il battesimo nello Spirito Santo è l’adempimento di una promessa fatta dal Signore Gesù ai discepoli, affinché essi ricevessero potenza per essere Suoi testimoni (Atti 1:4-8). La promessa fu adempiuta la prima volta il giorno della Pentecoste (Atti 2), successivamente in varie altre occasioni (Atti 8, 10, 19) in cui leggiamo che lo Spirito Santo scese sopra i seguaci di Gesù …
Leggi Tutto

SEGUIRE GESÙ

di ROBERTO BRACCO  –  Alcuni episodi ricordati con dovizia di particolari, trascendono il loro significato storico per esprimere una lezione spirituale. Questo è uno di quelli perché si propone una lezione di dottrina cristiana che possiamo definire fondamentale e cioè: “Come pervenire alla vita eterna”. Bisogna premettere che “vita eterna” non è sinonimo d’immortalità: tutte le anime sono immortali, ma soltanto quelle che si uniscono a Dio hanno la …
Leggi Tutto

Dai nostri culti  - Predicazione 8 Maggio 2016

Pastore Agostino Masdea: OGNI IDOLO CADRA’ DAVANTI A DIO. (1 Samuele 5) …
Leggi Tutto

LA FEDELTÀ

di Parker Baker   –   “Egli era un uomo fedele e timorato di Dio più di tanti altri”.  Nehemia 7:2   –   Nehemia aveva costruito il muro e voleva che un altro prendesse il comando delle faccende civili. Egli nominò un uomo per quel compito e il motivo per cui venne scelto Anania fu: “Era un uomo fedele e timorato di Dio più di tanti altri”. Molte persone non sono …
Leggi Tutto

SE DIO NON OPERA CI STIAMO SFORZANDO INVANO

di  Stephen Witmer  –  Riuscire a capire la relazione tra la sovranità di Dio e la responsabilità umana è sempre stata una questione di semplice ricerca intellettuale per me – solo un sorprendente puzzle d’idee filosofiche. Ma adesso non lo è più.  Il frutto amaro della pigrizia, dell’ansia e dell’orgoglio si sono intrufolati nella mia vita ogni volta che sono caduto in questo equivoco e dall’altra parte della …
Leggi Tutto

L'ORGOGLIO, IL GRANDE PECCATO

di C.S. Lewis   Tratto dal libro: Mere Christianity. Che posto occupa l’orgoglio nella nostra vita? Sappiamo che è il peccato più subdolo, spesso mascherato sotto forma di umiltà! É indispensabile che il cristiano autentico esamini se stesso e riconosca le proprie lacune prima di poter progredire nella conoscenza di Dio e arrivare ad essere utile agli altri. Riconoscere l’errore in noi stessi spalanca tutte le porte a Dio, che …
Leggi Tutto

LA GUARIGIONE DIVINA

di DAVID PETTS  –  Uno dei maggiori aspetti dell’effusione dello Spirito Santo in questo secolo è che insieme alla fede nel Battesimo dello Spirito e nei doni dello Spirito vi è anche un risorgere di fede nella potenza e nella volontà di Dio per la Guarigione Divina. Molte sono state le benedizioni ricevute nella pratica della Guarigione Divina, ma sono stati molti anche i problemi e gli abusi …
Leggi Tutto

A PROPOSITO DI TATUAGGI

di Alejandro Seibel  –   “Non vi farete incisioni nella carne… né vi farete tatuaggi addosso. Io sono il SIGNORE”  (Lev. 19, 28)  –    La Diodati riporta : “Non vi fate alcuna tagliatura nelle carni … e non vi fate bollatura alcuna addosso. Io sono il Signore”. Tatuaggi, incisioni, “piercing” (dal verbo inglese “to pierce”, lett. Traforare, pratica indicante la perforazione della pelle allo scopo di inserirvi oggetti …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti