Io benedirò i costruttori di pace e li chiamo miei figli

Beati coloro che si adoperano per la pace, perché essi saranno chiamati figli di Dio. (Matteo 5:9)

Come pensi si senta un padre nel vedere i suoi figli litigare in casa sua? Come padre io stesso so quanto dispiacere ho provato quando ho visto i miei figli non andare d’accordo. Il cuore di un padre è per la pace e l’armonia dei suoi figli.

Quando penso a questa promessa, sono incoraggiato che ci sia una benedizione per noi quando amiamo la pace e facciamo tutto il possibile per vivere in pace con tutti coloro che ci circondano. A volte semplicemente non è possibile, ma per quanto dipende da noi, dobbiamo essere un popolo che ama la pace. Nella promessa di oggi, leggiamo che i figli di Dio saranno operatori di pace.

Visto che siamo stati fatti uno con Gesù, e uno dei suoi nomi è il “Principe della Pace”, possiamo desiderare di portare la pace ovunque andiamo. Possiamo essere portatori di pace dove c’è il tumulto. Che la pace che sorpassa ogni comprensione salvaguardi i nostri cuori e le nostre menti in Cristo Gesù. Il grido del mio cuore è che noi, come Corpo di Cristo possiamo coltivare la pace ovunque ci troviamo.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

GIOIA TRASCENDENTALE

di Jim Cymbala  –  La felicità ha i suoi alti e bassi in base alle nostre mutevoli circostanze. Nasce un bimbo o un nipote, e siamo tutti contenti. Vinciamo una vacanza gratis e siamo in estasi! Il capo ci dà un bell’aumento proprio quando ne avevamo bisogno e siamo entusiasti. Ma l’euforia è solo temporanea. Inevitabilmente, qualcosa cambia e si porta via la nostra felicità. Il bambino si …
Leggi Tutto

Dove sei?

di D. L. Moody    –    La primissima cosa che accadde quando fu giunta in cielo la notizia della caduta dell’uomo, fu che Dio discese alla ricerca del perduto. Mentre Egli cammina attraverso il giardino nella brezza del giorno lo sentiamo chiamare: “Adamo! Adamo! Dove sei?”. Era la voce della grazia, della misericordia, e dell’amore. Dal momento che era Adamo il trasgressore, avrebbe dovuto essere lui a cercare …
Leggi Tutto

Cristo nostra Roccia

di  Theodore Epp –  Leggere Numeri 20:1-13, 22-29  –   La roccia menzionata in Esodo 17 profetizza di Cristo, che molti anni dopo sarebbe andato a morire sulla croce. La roccia di Numeri 20, invece, profetizza l’ascesa di Cristo, il quale, adesso intercede per noi credenti presso il Padre.  La significante differenza tra le due rocce, quella in Esodo 17 e Numeri 20, è anche specificata da due diverse …
Leggi Tutto

Promessa per oggi: LA MIA PROTEZIONE SU CHI CONFIDA IN ME

Si rallegreranno tutti quelli che in te confidano; manderanno grida di gioia per sempre. Tu li proteggerai, e quelli che amano il tuo nome si rallegreranno in te. (Salmo 5:11 – Nuova riveduta) Nella versione Riveduta della Bibbia questo verso viene tradotto con “Tu stenderai su loro la tua protezione” . La Bibbia Amplificata dice “metti una copertura su di loro ‘. Quando penso a questa promessa, immagino che il nostro Padre distende …
Leggi Tutto

R.A.Torrey

di  R. A. TORREY –   Una delle storie più strane e più tristi dei fatti del Vecchio Testa­mento è quella di Sansone; essa è anche una delle più istruttive. Sansone era di gran lunga uno degli uomini più noti dei suoi giorni. Davanti a lui erano aperte le più grandi opportunità. Ma dopo un periodo di sorprendenti vittorie, la sua vita si concluse miseramente; e ciò a causa …
Leggi Tutto

ED ORA CHE INDUGI....LEVATI!

di Agostino Masdea   –  Or un certo Anania, uomo pio secondo la legge, al quale tutti i Giudei che abitavan quivi rendevan buona testimonianza, venne a me; e standomi vicino, mi disse: Fratello Saulo, ricupera la vista. Ed io in quell’istante ricuperai la vista, e lo guardai. Ed egli disse: L’Iddio de’ nostri padri ti ha destinato a conoscer la sua volontà, e a vedere il Giusto, e a …
Leggi Tutto

Promessa per oggi: La mia Parola non tornerà a me a vuoto.

Come infatti la pioggia e la neve scendono dal cielo e non vi ritornano senza avere annaffiato la terra, senza averla fecondata e fatta germogliare, in modo da dare il seme al seminatore e pane da mangiare, 11 così sarà la mia parola, uscita dalla mia bocca: essa non ritornerà a me a vuoto, senza avere compiuto ciò che desidero e realizzato pienamente ciò per cui l’ho mandata. (Isaia 55:10-11) …
Leggi Tutto

IL BISOGNO DEL MOMENTO

di BILLY GRAHAM              Il mondo oggi ha ancora un disperato bisogno di risveglio spirituale. É la sola speranza di sopravvivenza della razza umana. In mezzo ai problemi che il mondo deve affrontare, i cristiani sono stranamente silenziosi e impotenti, quasi sopraffatti dalla marea del secolarismo.Eppure, proprio loro sono chiamati ad essere “il sale della terra” (Mt 5,13), che impedisce ad un mondo in decadenza di corrompersi ulteriormente. I …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti