INSEGNARE A PREGARE

di E.M.Bounds –  Prima della Pentecoste gli Apostoli ed i discepoli di Gesù avevano solo un’idea generale circa la grande importanza della preghiera. Quando, però, vi fu la straordinaria manifestazione dello Spirito Santo, la preghiera fu elevata a quello stato di preminenza che tuttora occupa nella Chiesa cristiana.

Oggi l’appello più urgente che lo Spirito Santo rivolge ai cristiani è come sempre l’appello alla preghiera. Infatti la crescita dei cristiani nella santità è legata alla preghiera e la loro opera di evangelizzazione dalla preghiera riceve il suo incremento.

Dove sono, però, quei pastori, quegli evangelisti che possano insegnare ai cristiani di oggi a pregare? Generalmente solo le guide spirituali che pregano, hanno discepoli che pregano, e se sul pulpito vi sarà qualcuno che prega, si pregherà anche nei banchi.

Ne segue che chi vuole riformare una chiesa, deve necessariamente cominciare con la preghiera, poiché siamo convinti che gli uomini che seriamente pregano, sono anche uomini che hanno una forte fede, santità, vigore spirituale ed ardente zelo. Questa fiamma spirituale accesa dalla preghiera non potrà non infiammare coloro che vengono a contatto con essa.

Grazie a Dio, la Chiesa ha sempre avuto di questi uomini, che adornano la sua storia ed il cui esempio è di continua ispirazione e benedizione a tutti noi. Quindi il nostro desiderio e la nostra preghiera è che anche oggi vi siano di tali giganti spirituali, validi strumenti nelle mani di Dio. Si tratta insomma di uomini che credono sul serio nelle promesse del Signore; uomini che non cavillano sul significato di queste promesse e le accettano così come sono state registrate nella Bibbia. E la loro fede produce sempre frutti abbondanti: ecco la prova palpabile che il Signore è sempre fedele.

D’altra parte la Chiesa cristiana non può dipendere sulla sua storia passata, sulle imprese straordinarie compiute dai santi dei tempi passati: oggi noi abbiamo bisogno di santità, oggi abbiamo bisogno di potere spirituale per far ardere di zelo le nostre comunità, per spingerle ad una costante ed organizzata opera di evangelizzazione. E per fare tutto questo, c’è bisogno di chi non solo sia una persona dedita alla preghiera, ma chi insegni agli altri a pregare, che convinca gli altri che non vi può essere chiesa degna di questo nome se tra le sue attività la preghiera non occupa un posto di preminenza.

Questo appello non è rivolto esclusivamente ai pastori o agli evangelisti, ma a tutti i credenti, che sanno che nelle loro comunità la preghiera è forse considerata una perdita di tempo, un’attività fuori moda e noiosa. Chi accoglie questo invito e, con l’aiuto dello Spirito, promuove lo spirito di preghiera nella sua comunità o ovunque gli sia possibile, sappia che sta svolgendo forse il compito più importante che Dio possa affidare ad un Suo figliuolo in Cristo.

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

LA SPOSA SI PREPARA (Ruth 3:1-6)

di Agostino Masdea  –   Abbiamo visto nella meditazione precedente come Ruth comincia a esperimentare la grazia e la provvidenza Divina, e anche se costretta dalle circostanze ad un umile lavoro, inizia a scoprire che quell’Iddio che ha scelto di adorare e servire al posto dei suoi falsi dei moabiti, è un Dio fedele e misericordioso. Abbiamo anche paragonato la sua figura alla figura della chiesa di Gesù Cristo, …
Leggi Tutto

UNA PERSONA CHE DOVRESTI CONOSCERE

di R.A. Torrey  –  Prima di poter capire correttamente l’opera dello Spirito Santo, bisogna conoscere lo Spirito Santo stesso. Una frequente sorgente di errori e di fanatismo, circa l’opera dello Spirito Santo, è costituita dallo studiare e comprendere l’opera dello Spirito senza prima conoscere lo Spirito come persona. E’ della massima importanza, per quanto concerne l’adorazione, che decidiamo se lo Spirito Santo è una persona divina, atta a …
Leggi Tutto

La conversione di Phil Thatcher

A 18 anni ero entrato e uscito tre volte dal riformatorio e a 30 anni avevo passato più tempo in prigione di quanto ne avessi passato fuori. Tutto cominciò quando ero ragazzo. Sono cresciuto in campagna; mio padre era agricoltore e faceva anche il pastore evangelico. Io lo rispettavo e gli credevo. Mi diceva il che il mio vero Padre era in cielo e che mi stava sempre vicino …
Leggi Tutto

FATE VOSTRA LA VITTORIA DI CRISTO

di  F. J. Huegel  –  Partecipiamo alla Sua vittoria riconoscendo interamente, e facendo nostra, la Sua opera completa del Calvario.  Il cristiano vittorioso deve essere fermo e irremovibile come il Salvatore quando disse:  ”Viene il principe di questo mondo e non ha nulla in me” (Giov. 14:30). Quali sforzi fece il nemico perché Gesù gli desse qualche appiglio sul quale egli potesse lavorare contro di Lui! Dietro gli scherni, …
Leggi Tutto

COSA SIGNIFICA VERAMENTE SEGUIRE GESÙ CRISTO?

di William MacDonald  –  L’essenza del cristianesimo è l’abbandono totale alla signoria di Cristo. Il Signore non cerca uomini e donne che dedichino a Lui le loro serate libere, oppure qualche fine settimana o che aspettino di andare in pensione per mettersi al suo servizio. Egli cerca invece quelli che sono pronti ad offrirgli il primo posto, il posto migliore nella loro vita. La nostra risposta al suo sacrificio …
Leggi Tutto

LA TUA PAROLA MI RISTORA

– Il Dr. R. A. Torrey disse: “Vi è più potenza in questo libro, per la salvezza degli uomini, per la loro purificazione, per rallegrare e rendere la nostra vita più bella, di quanto tutti i libri di letteratura messi assieme possano contenere”. Il poeta Samuel Coleridge notò: “Nella Bibbia vi sono più cose che mi riguardano, di quanto io non abbia mai trovato in altri libri.” “Signor …
Leggi Tutto

FRUTTI DI PENITENZA

GIUSEPPE MANAFO’ –  Matteo 3: 7-8  – Ma vedendo molti farisei e sadducei venire al suo battesimo, disse loro: «Razza di vipere, chi vi ha insegnato a sfuggire l’ira futura? 8 Fate dunque dei frutti degni del ravvedimento. Giovanni Battista, anche se visse una vita solitaria nel deserto, era divenuto popolare. Egli appari come un lampo con lo spirito del profeta Elia ed il deserto stesso non era più un posto …
Leggi Tutto

mp3

Siamo Figli di Dio  (Matteo 27:43)   …
Leggi Tutto

Dai nostri Culti