LE RISPOSTE DIO SARANNO PRECISE COSI COME LO SONO LE NOSTRE PREGHIERE

di Charles G. Finney.  –    Voglio ricordare alcune cose che una persona deve fare, se vuole che vengano esaudite le preghiere.

Deve pregare per un qualcosa di definito (Marco 11:23-24; 10:51). Deve avere davanti alla propria mente una chiara visione di ciò che vuole. Invece di pregare per qualcosa di definito molte persone pregano per ciò che li passa per la mente in quel momento. Questa non è una preghiera fruttuosa.

Per essere fruttuosa la preghiera deve essere in accordo con la volontà rivelata di Dio (1 Giovanni 5:14-15). Ci sono tre modi con cui Dio rivela la sua volontà per la guida nella preghiera. Uno, mediante le sue promesse. Due, mediante il suo provvedere, e tre mediante il suo Spirito.

La preghiera fruttuosa implica un desiderare qualcosa in corrispondenza alla sua importanza. Se si ha un forte desiderio per qualcosa, ed esso non è contrario alla volontà di Dio, quel qualcosa sarà ottenuto (Salmo 37:4; Marco 11:24; Giacomo 4:3).

Per essere fruttuosa la preghiera non deve essere egoista, ma deve essere fatta alla gloria di Dio (1 Corinzi 10:31; Colossesi 3:17; 1 Pietro 4:11). La tentazione dei motivi egoistici è così forte che c’è ragione di temere che certe preghiere fatte dai genitori sono ispirate solo da sentimenti di tenerezza.

Essi spesso non capiscono che quei bimbi così carini e amabili, disonorano Dio con i loro peccati. Perciò molti genitori pii si ritrovano con dei figli cattivi nonostante le loro preghiere.

Se tu vuoi pregare in maniera fruttuosa, devi pregare con grande empito. E’ stato detto che dopo la morte, l’apostolo Giacomo fu trovato con le ginocchia callose come un cammello (1 Tessalonicesi 5:17; Atti 12:5; Romani 12:12; Colossesi 4:2; Luca 11:1-13; 18:1-8; 21:34-36; Atti 6:4; Efesini 6:18).

Tu devi pregare con fede. Non ti devi aspettare una risposta, se preghi in maniera da non aspettartela (Giacomo 1:5-7; Marco 9:23; Matteo 21:22).

Infine, la vera preghiera deve essere perseverante. Non pensare di essere separato per una vera preghiera, se pensi che basta pregare una sola volta: lasci perdere. La maggior parte dei cristiani giungono alla preghiera perseverante dopo un lungo processo cioè e loro menti man mano si colmano con ansietà fino al punto che confessano i loro desideri ardenti a Dio (Luca 18:1-8; 1:5-13).

La preghiera non può essere fruttuosa se non è offerta con un grande ed intenso desiderio. L’apostolo Paolo ci parla addirittura di sofferenza dell’anima (Galati 4:19; Isaia 66:8; Giacomo 5:16; Romani 15:30; Luca 22:39-46). Queste preghiere saranno esaudite da Dio.

 

I commenti sono chiusi.

Post meno recenti

Promessa per oggi: Io sarò la tua sicurezza e un luogo di rifugio per i tuoi figli. 

Nel timore dell’Eterno c’è una grande sicurezza, e i suoi figli avranno un luogo di rifugio. (Proverbi 14:26)   –   La persona che adora il Signore ha la fiducia che Dio sarà un luogo sicuro per lui e un luogo di rifugio per i suoi figli. Dio è la nostra fortezza sicura. Le Sue mura sono impenetrabili.  Siamo sicuri e protetti nel centro del Suo cuore. Questa è una buona notizia per noi, …
Leggi Tutto

La sostituzione che cambiò il mondo

di ZAC POONEN    –  «Colui che non ha conosciuto peccato, egli lo ha fatto diventare peccato per noi, affinché noi diventassimo giustizia di Dio in lui.» 2° Corinzi 5:21   –  L a Bibbia rivela che, quando Gesù morì sulla croce per noi, Egli ci sostituì occupando il nostro posto. Cristo è diventato peccato per noi, affinché noi diventassimo giustizia per Dio. Questo scambio si chiama giustificazione, …
Leggi Tutto

MEFIBOSHET: Riscoprire il valore del patto!

Studio biblico Scuola Domenicale Adulti –  Domenica 12 Ottobre  –  Testo biblico: 2 Samuele 4:4 – 9:1-13 Introduzione: Un patto si differenzia sostanzialmente da un contratto. Il contratto è l’accordo bilaterale tra due parti e si base sull’interesse, il patto invece è unilaterale e si basa sulla promessa. Il contratto dura per un tempo delimitato e stabilito, il patto dura per sempre. Il nostro rapporto con Dio non è stabilito …
Leggi Tutto

ALLATTA IL BAMBINO E AVRAI IL TUO SALARIO

“Porta via questo bambino… allattalo, e io ti darò il tuo salario” (Esodo 2:9). Jokebed non si rendeva completamente conto del significato della sua fede quando affidava il suo piccolo al Signore, deponendolo dentro una cesta e nascondendolo nel canneto sulla riva del Nilo. Ella non pensava neppure che stava dando un bellissimo esempio a favore di milioni di bambini che, come Mosè, sarebbero stati usati da Dio …
Leggi Tutto

10.000 REASONS for BLESS THE LORD

Canto conosciuto in italiano per lo più con il titolo “Benedici il Signor”, ma la traduzione forse più corretta in italiano potrebbe essere “10.000 Ragioni per Benedire il Signore”. Ed  se guardiamo alla nostra vita ed a quello che Dio fa e ha fatto per noi, quante ragioni avremmo per ringraziare, lodare e adorare DIO? Non una, ma dieci, cent0, mille, diecimila e più ragioni. Ogni giorno benedire il Signore …
Leggi Tutto

INSEGNARE A PREGARE

di E.M.Bounds –  Prima della Pentecoste gli Apostoli ed i discepoli di Gesù avevano solo un’idea generale circa la grande importanza della preghiera. Quando, però, vi fu la straordinaria manifestazione dello Spirito Santo, la preghiera fu elevata a quello stato di preminenza che tuttora occupa nella Chiesa cristiana. Oggi l’appello più urgente che lo Spirito Santo rivolge ai cristiani è come sempre l’appello alla preghiera. Infatti la crescita …
Leggi Tutto

Argomenti Biblici

IL MINISTERIO CRISTIANO

IL MINISTERIO CRISTIANO

di  Roberto Bracco   -   Introduzione Capitolo 1 - Il Ministerio Spirituale Capitolo 2 - I Ministeri della Chiesa Capitolo 3 - Amministrazione Spirituale dei Doni Capitolo 4 - ...
Leggi Tutto
Chiamata al ministerio della Guarigione Divina

Chiamata al ministerio della Guarigione Divina

  La testimonianza personale di John G. Lake dalla sua chiamata al ministerio della Guarigione Divina sarà, ne siamo certi, di grande benedizione per i visitatori del sito. Il suo ...
Leggi Tutto
CAMMINO' CON DIO

CAMMINO’ CON DIO

di DONALD GEE - La storia di Enoc, descritta per sommi capi in poche righe, ha sempre racchiuso un certo fascino; la storia dell’uomo che camminò con Dio e poi ...
Leggi Tutto
L’evangelizzazione comincia nella propria casa

L’evangelizzazione comincia nella propria casa

di Ruth Steelberg Carter  -  Qualcuno ha detto che «la sola religione che vale è quella praticata in casa» e questo è vero anche per l’evangelizzazione. Quando il Signor Gesù ...
Leggi Tutto
IL LAVORO NASCOSTO

IL LAVORO NASCOSTO

di DON MALLOUGH -  "Andrea, fratello di Simon Pietro, era uno dei due che avevano udito Giovanni e avevano seguito Gesù". - Giovanni 1:40  -   È strano come lo scrittore di ...
Leggi Tutto
L'AMORE È BENIGNO

L’AMORE È BENIGNO

di DAVID SKELTON  -  L' amore è paziente, è benigno. 1 Corinzi 13:4   -   L’amore non è solo passivo che sopporta ogni attacco, ma è anche attivo e fa ...
Leggi Tutto

Dai nostri Culti